384 Shares 6706 views

La struttura degli organi federali del potere esecutivo

La struttura degli organi federali del potere esecutivo nella maggior parte dei paesi del mondo in cui si stabilì una struttura amministrativo-territoriale federale, definita dalla Costituzione, e quindi non dipende dai risultati delle elezioni legislative e presidenziali. Tale indipendenza è ottenuta principalmente dovuto al fatto che le funzioni legislative livello diviso statali burocratiche (il sistema di controllo ministeriale o federale), e, di fatto, l'amministrazione politica, che varia a seconda dei risultati di elezione. In questo caso, sotto i federali organi esecutivi sono destinati Ministero, che passati alla definizione di funzione degli orientamenti politici in una particolare area di funzionamento dell'economia, di controllo e di monitoraggio, nonché l'autorità per condurre analisi e di lavoro di ricerca. In poche parole, si tratta della struttura del governo federale, la politica del programma del partito che ha vinto le elezioni parlamentari in corso e / o presidenziali.


La struttura degli organi federali del potere esecutivo è determinato dal numero di altri principi. In primo luogo, dato che la Russia è una repubblica presidenziale, la struttura del dominio politico a seconda dei risultati delle elezioni presidenziali e può variare a seconda delle finalità e gli obiettivi delle sue politiche. E 'chiaro che le stesse finalità e gli obiettivi non sono costanti e possono essere regolati sia durante il ciclo elettorale (le elezioni parlamentari, presidenziali) e, a seconda della situazione politica. E sistema di controllo burocratico – questo è uno dei componenti politiche chiave. In secondo luogo, la struttura degli organi federali del potere esecutivo comprende sia i ministeri e le agenzie (il governo federale) e dei loro uffici locali (uffici regionali), così come una serie di aziende statali e le aziende che implementano contratti governativi, e soggetti a "suo" ministero . Questo sistema complesso è conservato dal periodo sovietico ed è rimasto pressoché invariato negli ultimi 20 anni.

La moderna struttura degli organi federali del potere esecutivo in termini generali di cui due documenti – le pertinenti decreti del Presidente della Federazione Russa di 1998/08/22 e 16.10.2001, proposte da un modello di potere politico può essere stimata come una gerarchia:

  • Il governo federale comprende 24 ministeri;
  • Ministero (come strutture politiche e amministrative separate);
  • commissioni nazionali (di 10, un suo ente ministeriale);
  • Commissione federale (3 unità strutturali servire come una sorta di "collegamento" tra il governo e il Parlamento);
  • servizi federali (15 enti autonomi non sono formalmente inclusi nel governo, ma con l'autorità dei ministeri);
  • Agenzie nazionali (9 unità responsabili per lo sviluppo di programmi strategici);
  • struttura federale (responsabile Presidente RF). Questa è la cosiddetta "forza" governo blocca -. MIA, FSB, difesa, ecc In altre parole, la struttura delle autorità federali di polizia presuppone unità presidenziale, che comprende 16 ministeri. Tuttavia, dato che la composizione personale del governo non dipende dai risultati delle elezioni parlamentari ed è nominato con decreto presidenziale, un modello di lavoro di autorità statali di fatto del tutto subordinato al Presidente della Russia.

E 'interessante il fatto che i poteri del governo locale sono regolati dalla legge, ma non chiaramente definiti, anche se amministrativamente subordinato alle strutture regionali (repubblicani). A questo proposito, alcuni analisti hanno da dire circa le amministrazioni regionali e gli enti locali, sia finanziariamente e politicamente dipendenti dal centro federale.