767 Shares 2867 views

esploratore polare Peter Freih: biografia, la vita personale, scoperte e curiosità

Peter Lorenz Edfred Freih (02.02.1886-02.09.1957) – Danish esploratore artico, autore di numerosi libri, antropologo e giornalista. La sua biografia, la sua vita personale e di viaggio sarà dedicato al nostro articolo. Molti nella vita di Peter Freih associata con l'Unione Sovietica. Ha visitato la Russia e ha partecipato a spedizioni di sviluppo dell'Artico. Ha inoltre collaborato con gli esploratori polari sovietiche. E quello che sappiamo sulla sua vita personale? Dicono che ha vissuto in Groenlandia, e anche prese in moglie Eskimo? Nelle foto esploratore artico si presenta come un vero e proprio gigante. Soprattutto nel quartiere con la sua piccola moglie. Di cosa si tratta – carenze retrò foto o Freih davvero soffrire gigantismo? Che libri ha scritto? Possono leggere una persona inesperta nella terminologia scientifica? Tutto questo sarà discusso in questo articolo.


Biografia, l'inizio di un viaggiatore carriera

Peter Freyhen è nato nella città di Nykøbing, Danimarca, 2 Febbraio 1886. I suoi genitori erano Benzon Lorenz e Anna Petrina Frederikka (nata Rasmussen). Il ragazzo dall'infanzia è stato attratto dal mare stesso. Probabilmente colpito geni vichingo. Ma il giovane si è laureato presso l'Università "la filologia". Questo lo ha aiutato in seguito a diventare famoso come scrittore e giornalista. Nel 1906, si arruola i membri della spedizione e, quindi, al 1908 studiato Groenlandia. Ma quando è tornato a casa e non ha mai smesso di sognare dell'Estremo Nord. Nel 1910, lui e il suo amico del cuore, un altro esploratore polare Knud Rasmussen ha fondato una stazione-Thule di trading. Ha vissuto tra gli Eschimesi 1913-1919. In seguito è diventato un membro di un'altra spedizione, che era una mappa dettagliata della Groenlandia (1921-1924 gg.).

famiglia

Sulla vita personale del noto esploratore polare che è stato sposato tre volte. La prima volta è stato davvero sposata con un eschimese chiamato Navarana Mekupaluk. Lei portava al marito un figlio Mekusaka Avataka Igimakssusuktoranguapaluka e figlia Pipaluk Jette Tukuminguak Kasaluk Palika Hager. Questo matrimonio è durato dieci anni (1911-1921), mentre Navarana è morto di influenza "spagnola" – una terribile epidemia di influenza, che ha attirato un enorme tributo di vite umane in Europa occidentale e Nord America. La seconda volta Peter Freih sposò nel 1924 alla Magdalene Vang Lauridsen. Ma la coppia ha deciso di divorziare nel 1944. Infine, nel 1945, l'esploratore polare legato il suo destino con Dagmar Kohno (1907-1991). Nipoti Freih, inuite (eschimesi) Peter, sappiamo che è stato eletto sindaco Nuantsinaka in Canada 1979-1984.

La vita in Groenlandia. La stazione base Tula

Una volta che la Groenlandia visitato, Freih non poteva vivere senza di essa isola più grande del mondo. Tornò lì nel 1910 e legate in modo duraturo il suo destino con gli indigeni, gli Inuit. Insieme con un altro esploratore polare, Knud Rasmussen, Freih fondata Tula. Il suo nome, questa pianta ha ricevuto dal Ultima Thule – l'invio postale settentrionale. Tula è stata la base per molte spedizioni. Ha costantemente vissuto 1913-1919, Peter e sua moglie Freih, Navarana. esploratori polari fatte incursioni audaci verso l'interno, due volte attraversato la Groenlandia da cane da slitta. Totale 1912-1933 è stato effettuato sette tali spedizioni.

Qual è stato Peter Freih: altezza e peso

Nel 1958, la Danimarca ha pubblicato un libro di memorie su questo meraviglioso esploratore polare. Il suo autore è una figlia dal suo primo Pipaluk matrimonio, Uvdluriak Inuterssuak fratello Navarany, Niels Bohr, premio Nobel, e altri. "Il libro di Freyhene" pieno di parole calde circa coraggiosi esploratori polari, che hanno legato il loro destino con tutti i Inuit, e anche imparentati con i loro. Tra le altre cose, ha sollevato la questione della crescita di questo uomo unico. Dopo tutto, la vecchia foto, che mostra un esploratore polare Peter Freih con la moglie, sembra un vero e proprio gigante. Ma questo effetto è ottenuto grazie alla miniaturizzazione della moglie Dagmar (nata Gale).

Anche se Freih, come si dice a questo proposito, chi lo conosceva, era un uomo alto e robusto. Anche Thor Heyerdahl, che non è la bassa statura, è apparso impressionato dalla sua figura. Ma questo guerriero mai usato il suo potere per il male. Era conosciuto come una persona simpatica estremamente dobrogoi, sempre venire in aiuto dei deboli. Molti riferiscono ad essa come un difensore dei diritti umani. Dopo tutto, ha combattuto per una vita migliore per i popoli indigeni del Grande Nord. Dalle pagine del "Libro dei Freyhene" ci troviamo di fronte con l'immagine di un ricercatore, uno scrittore di talento e umanista.

Gli studi in altri paesi

La Groenlandia era un paese dei suoi sogni. Ma la natura aspra delle altre aree del Far North gli fece cenno non con una forza più piccola. Ha colto l'occasione, e quando gli americani hanno deciso di fare un documentario sulla bellezza naturale dell'Alaska, guidato questa spedizione pellicola. Peter Freih visitato la Hudson. In seguito, si è recato in zone settentrionali estremi della Svezia (Lapponia) e in Norvegia. Nel 1935, esploratore artico ha deciso di cambiare il tempo del ghiaccio polare sul clima di savane e per questo scopo è andato in Sud Africa. Inoltre ha viaggiato in tutto il Nord e Sud America. Ma più di tutto gli piaceva era la nave nordico aspra. Nel 1928 e 1937 ha preso parte a due spedizioni sovietici, che erano pieni nella Siberia artica. Aveva una forte amicizia con Accademico Shmidtom O. Yu. Non sapendo nulla sui retroscena del regime stalinista e il Gulag, i danesi polari aderito vista idealistiche l'Unione Sovietica.

Seconda Guerra Mondiale

Durante questo terribile periodo, quando l'Europa era spazzato il nazismo, Peter Freih, alto sei piedi sette pollici, non poteva stare lontano dalla manifestazione. Tornò a casa in Danimarca, ed è diventato un membro attivo del movimento di resistenza. Ma a quel tempo aveva perso una gamba (a causa di congelamento nel 1926). Freih apertamente dichiarato che lui – un Ebreo, non importa dove fosse, ne valeva la pena solo per sentire una sorta di massima antisemita. Alla fine fu catturato dai nazisti e condannato a morte. Ma l'esploratore polare coraggioso è riuscito a fuggire dalla prigionia. In un primo momento si era nascosto in Svezia e poi trasferito negli Stati Uniti. Dopo la seconda guerra mondiale Freih torna alla sua amata Groenlandia, ai Inuit lingua, costumi e tradizioni di cui egli conosceva. Wanderlust non lo abbandonò fino alla morte. Sì, ed è morto il famoso viaggiatore nel settembre del 1957 per un attacco cardiaco in aeroporto Elmendorf, in Alaska, quando stava per volare a Groenlandia. Era settantuno anni. I suoi resti sono stati sepolti nella terra a lui caro – nei pressi della stazione di Thule in Groenlandia. Gli ultimi anni della sua vita con la moglie Dagmar vivevano a New York o nella vostra seconda casa a Noanke (CT).

Biografia e autore del libro

Freih Peter è conosciuta non solo per la sua ricerca polare. Ha anche scritto libri. E non si tratta solo di lavori scientifici, saggi, romanzi e documentari, ma anche opere di narrativa – racconti, opere teatrali e romanzi. Purtroppo, in russo sono stati pubblicati solo tre delle sue opere. Questo romanzo "Il mio Groenlandia giovani" e "vera attrazione." Un'altra storia con elementi di autobiografia – "erba di San Giovanni di Melville Bay." Girando le pagine di questo libro, si vede l'immagine di interessante, persona amichevole, ammirato ognuna delle sue qualità morali e fisiche. Amici sono attratti da lui, e lui rispetta gli altri, indipendentemente dal loro colore della pelle. Questo polare ha cercato di aiutare chi è in difficoltà. "Erba di San Giovanni Bay Melville" – un inno al popolo Inuit che vivono in condizioni difficili e pericolose sull'isola, quasi interamente detenuto dalla guscio di ghiaccio. Il libro è intessuto nella narrativa e marinai e balenieri europei. La seconda visita di Peter Freih si legge nel libro "Siberian Adventure" in Unione Sovietica. Appena tre giorni prima della sua morte, avvenuta 2 Settembre 1957, l'autore ha finito di lavorare sul manoscritto del "Libro dei Sette Oceani".

altre attività

esploratore polare Peter Freih molti anni è stato membro di molte società geografiche in diversi paesi del mondo. Tutti hanno apprezzato il suo contributo innegabile allo studio della regione artica. Tra i principali e famosi club può parlare della Società Internazionale per loro. Mark Twain, un membro onorario che era Freih. Ha viaggiato in tutto il mondo con un ciclo di lezioni sulla cultura degli Inuit. Nel merito è stato valutato e la sua attività di scrittore e giornalista. Era un membro corrispondente dell'Istituto artica della Danimarca. Pochi anni Peter Freih tenuto una elevata carica di presidente dell'Unione degli scrittori del suo paese natale. Va detto che il ricercatore si è mostrato bene nel ruolo di attore. Molto spesso si è trovato nella cornice di documentari sulla natura aspra del Nord. In un primo momento, ha accompagnato solo il film della spedizione come un conduttore esperto. Ma più tardi divenne egli stesso commenta che la telecamera fissa. Ha anche recitato in diversi film di Hollywood.

onori

Il famoso esploratore artico Peter Freih ha ricevuto numerosi riconoscimenti per il suo lavoro. Ha vinto le medaglie d'oro della città di Società Geografica di Filadelfia e nominato Hans Egede. E 'stato anche assegnato il premio più alto di Benjamin Franklin.