388 Shares 2672 views

Gasheva Rufina Sergeevna – osando aviatrice e Eroe dell'Unione Sovietica

regione di Perm è ricca di persone di talento e famose. Sulla sua terra è nato e Eroe dell'Unione Sovietica – Gasheva Rufina Sergeevna. Il titolo del suo ha ricevuto quando ha partecipato alla guerra, che si è conclusa come un tenente Guard.


Terra natale

Molti nazisti distrutto uno squadrone del reggimento dell'aria 46th guardie, che era Rufina Sergeevna Gasheva navigatore. Il luogo della sua nascita era il villaggio di città superiore Chusovskye. E 'successo 1 ott 1921. Tuttavia, dopo la sua nascita viveva nel villaggio regione di Vasilevo Nizhny Novgorod, che in seguito divenne la città di Chkalovsk. Dal 1927 al 1928, la sua famiglia era nel villaggio regione di Perm Kasimovo, poi si trasferisce a Perm, e nel 1930 hanno vissuto a Mosca.

invece di studiare

Quando la seconda guerra mondiale iniziò, Rufina Sergeevna Gasheva è stato quello di iniziare la formazione nel terzo anno di Università Statale di Mosca. Dopo la scuola elementare 10 °, è stata ammessa alle Meccanica e Matematica Facoltà. Ma nel settembre 1941 Gasheva Rufina Sergeevna lasciato la scuola e si unì ai difensori della patria. E 'venuta come l'aviazione. Pertanto, nel mese di febbraio 1942, si è laureata da navigatori di addestramento militare. Nello stesso mese, è stata accettata nella femmina reggimento notte bomber come freccia-scorer. Questo reggimento è stata costituita nella città di Engels, nello stesso luogo dove c'era una scuola militare aeronautica, che si è laureata.

Combattere la strada

In molti luoghi ha servito Gasheva Rufina Sergeevna durante la guerra. A poco a poco dalla mano Bombardier navigatore diventare manager e poi il navigatore Squadron. Ha combattuto nel sud e nel Caucaso del Nord, fronti bielorussi. Liberato Kuban e altre aree. In totale Gasheva Rufina Sergeevna intrapreso 848 sortite efficace, attrezzature e personale del nemico sono stati distrutti durante queste operazioni. Ha preso parte a Berlino, Osovetskaya, East Pomerania e Crimea, Mogilev, Bialystok, operazioni Mlavsko-Elbingskoy.

da ricordare

Rufina Sergeevna Gasheva, biografia che è descritto in questo articolo, dopo la guerra instillato giovani visione del mondo patriottica. Fortunatamente, molti erano in grado di ascoltare e registrare le storie della sua ultima battaglia. Gasheva Rufina Sergeevna ammesso che inizialmente giovani piloti inesperienza ottenuto in un incidente. Ma a poco a poco sono venuto a esperienza e le competenze con loro. Qualità personali Rufina Sergeyevna aiutò a far fronte alle difficoltà del servizio militare. Ha parlato di alcuni casi in cui è stato abbattuto da cannonieri antiaerei.

Il tragico incidente

La prima volta fu sotto il piano Agdumom nel corso di una missione di combattimento. L'equipaggio ha fatto un atterraggio di emergenza con un motore soffocato. Tuttavia, i tedeschi lo vide e cominciò a sparare. Pilota e navigatore hanno trovato la salvezza inattesa nella palude vicina. Ma prima, le ragazze dovevano strisciare una certa distanza, con il rischio di essere notato da parte dei nazisti. Prima di vedere la palude di risparmio, si sono trasferiti lontano dalla prima linea, per ingannare il nemico. Poi hanno strisciato terrapieno e si nascose tra le canne nella palude. Poi spostato ad est, evitando periodicamente pattuglie tedesche. Due giorni dopo, hanno fatto il loro modo di lei.

Ultimo volo

La prossima volta che l'aereo è stato abbattuto da nemici cannonieri antiaerei, il suo partner Gashev sfortunato. Un'altra volta, hanno bussato sul territorio della Polonia, nella città di zona Nasielsk. munizioni incendiarie di anti-aereo è caduto nella busta, e dato fuoco ad esso. Nonostante tutti i tentativi di piloti spegnere le fiamme, che si avvicina al serbatoio del carburante. Le ragazze hanno deciso di saltare e atterrare su un paracadute. Sono stati fortunati, ed erano in territorio neutrale. Tuttavia naparnitsa Gashev Olga Sanfirova, riceve mine antiuomo e morì.

eroe gratificante

sforzi Rufina Gashev per contrastare le forze fasciste stati notati e apprezzati. 23 febbraio 1945 S. Rufina è diventato l'eroe dell'Unione Sovietica. Con lo stesso decreto del Consiglio superiore è anche insignito dell'Ordine di Lenin, più la medaglia "Gold Star". Già alla fine della guerra Rufina Sergeevna Gasheva po 'di tempo durante il servizio nella Air Force. Ha anche lavorato come un reggimento aereo navigatore nel gruppo settentrionale di truppe di stanza sul territorio della Polonia.

una vita tranquilla

Successivamente Gasheva realizzare il suo sogno e si è laureato. Ma non a Meccanica e Dipartimento di Matematica, e non presso Università Statale di Mosca. Si è laureata presso il Dipartimento di lingue straniere presso l'Istituto Militare. Andò a lavorare presso l'Accademia Militare di forze corazzate. Prima c'era un insegnante, poi docente presso il dipartimento di lingue straniere. Nel 1961 si stabilì un redattore senior di controllo Voenizdat. Dal 1967, ha lavorato nella stessa posizione nella casa editrice della letteratura tecnico-militare in lingue straniere presso il Ministero della Difesa dell'URSS.

Gasheva Rufina Sergeevna durante gli anni della sua vita ha fatto molto per il paese. Inoltre, il suo coraggio è stato premiato con l'Ordine della Bandiera Rossa, una volta che aveva ricevuto l'Ordine della Stella Rossa, oltre alla Guerra Patriottica prima medaglia di laurea "per il servizio in battaglia". Lasciato questo Mir Rufina Sergeevna 1 MAGGIO 2012 come un tenente colonnello.