409 Shares 3580 views

Bacche di Goji: piantagione e cura, coltivazione, proprietà e caratteristiche utili

Ci sono poche persone che non hanno mai sentito parlare di bacche di goji. Negli ultimi anni, una pubblicità attraente di questo "miracolo dall'Oriente" ha traboccato siti su Internet. Goji è spesso offerto come un rimedio naturale "magico" per la perdita di peso, ma è anche conosciuto sul contenuto di questa pianta di molti micronutrienti priceless utili al corpo umano.


Ma è veramente necessario per consumare le bacche di goji, acquistandoli costantemente per soldi decenti? Dopo tutto, le condizioni per la crescita di questa pianta di miracoli possono essere creati in Russia. A tutti coloro che sognano di provare goji come mezzo per perdere peso, cercare una fonte di microelementi e vitamine o semplicemente desiderare di diversificare il sito dacha con una pianta insolita, sarà certamente interessante scoprire quali sono le bacche di goji, la cui coltivazione, la coltivazione e la cura sono piuttosto possibili e Sul suolo russo.

Miracolo orientale

La terra nativa di miracoli e il luogo in cui hanno appreso la sua utilità è considerato il Tibet. In Cina, la storia di mangiare goji negli alimenti è stimata a decine di migliaia di anni. Dal secolo scorso, goji hanno guadagnato incredibile popolarità in molti paesi del mondo. Per proprietà medicinali, le bacche di goji sono giustamente riconosciute come uno dei più utili rimedi naturali a base di erbe. Il cespuglio con i frutti rossi obliqui ha molti nomi: margherita, barbabietola tibetana (o cinese), wolfberry, wolfberry, deregus cinese …

Dereza appartiene alla famiglia Solanaceae. Delle più di 40 specie di piante che recano il nome scientifico del "derevo", di solito al di fuori dei confini della Cina, è dereza ordinaria. A causa della sua semplicità e della relativa semplicità di cura, questa pianta è molto popolare e ben coltivata nei paesi dell'Asia, dell'Africa, del Caucaso, dell'Ucraina, della Primorye e della parte centrale della Russia.

Vantaggi di bacche di goji per gli esseri umani

Le bacche di goji, piantate e curate nelle province cinesi, hanno già raggiunto una dimensione industriale, sono incredibilmente apprezzate nella medicina tradizionale in Cina e nel Tibet.

Le proprietà di queste bacche "magiche" non possono essere sopravvalutate. Goji – una fonte preziosa di più di venti minerali, una serie di grassi vegetali naturali e carboidrati, 18 aminoacidi rari, acido linoleico, proteine, acidi grassi, fibre, vitamine vitamine C, E e gruppo B.

Naturalmente, le bacche di goji, piantate e curate per quelle che vengono prodotte in Russia, sono molto inferiori in termini di quantità di minerali e vitamine a frutti simili prodotti nelle montagne del Tibet o in Cina. Ma anche "goji dalla dacha" può fornire al corpo umano la norma quotidiana di tutte le sostanze sopra indicate.

Oltre all'utilizzo di queste bacche per la perdita di peso maggiormente annunciata, l'assunzione di goji risolve molti problemi medici e fisiologici: migliorare il metabolismo e la condizione della pelle, ridurre i livelli di zucchero nel sangue, regolare il livello di melatonina, aiutare contro la depressione e i disturbi del sonno, migliorare l'immunità e promuovere il ringiovanimento corpo. C'è un'opinione che l'uso di goji è il segreto del successo degli atleti del Medio Regno, motivo della loro incredibile resistenza.

Condizioni climatiche e terreno per la crescita di goji

Esternamente, l'albero comune è un arbusto alto con foglie piccole e sottili rami flessibili, piuttosto spinosi. Il cespuglio fiorito è coperto da delicati fiori viola ei frutti dell'albero, conosciuti come bacche di goji, oblunghe, piccole, rosse. La capacità della dereca di crescere e di dare frutti nel duro clima di montagna dell'Himalaya suggerisce che l'impianto è altamente resistente e in grado di sopportare il congelamento a -15 gradi.

"Berry of happiness and longevity" si sente perfettamente nel clima temperato russo, in un luogo dove c'è molta luce solare e umidità media. Il terreno su cui viene coltivata la dereosa può essere qualsiasi, quindi la pianta è molto poco pretenziosa. Le bacche di goji, piantagioni e cura che sono considerate nell'articolo, possono essere coltivate con successo nelle periferie della zona suburbana.

Piantine di goji da tagli

Come coltivare bacche di goji sul sito della tua residenza estiva? È possibile coltivare una pianta di un albero da seme o da un manico.

Le tracce possono essere ottenute con l'aiuto di uno strato. Per farlo, a metà dell'estate, su un cespuglio già esistente, almeno tre anni di età, si curvano a terra e scavano in forti rami. Prima del primo congelamento, il ramo viene tagliato e seduto.

Le sezioni possono essere tagliate separatamente. Dal cespuglio della madre con taglienti di cautela tagliati circa 10 cm di lunghezza, sempre tagliati in modo che almeno 1 cm sia di legno "vecchio". Il bordo viene lavorato dalla radice di mais e le verdure sono piantate in una serra. In inverno, un balcone riscaldato è anche adatto a questo.

Come coltivare i semenzali dai semi

Se non riesci a ottenere i tagli, puoi crescere una piantina di un albero dai semi estratti dalle bacche mature goji. Piantare e lasciare i semi è un po 'diverso dai "tagli".

I semi vengono estratti dalle bacche goji pienamente maturati. Non hanno bisogno di germogliare prima di piantare, si consiglia semplicemente di immergerli per un paio d'ore in uno stimolante del sistema immunitario – zircone o epine. I semi sono posti in una miscela di terreno neutra leggermente drenata con compost e sabbia. I semi sono piantati vicino a vicenda in una serra o in un altro luogo abbastanza luminoso con una temperatura stabile e coperta da un film. L'irrigazione viene effettuata con l'aiuto di uno spray.

Dopo l'apparizione di due foglie sulla cespuglia, le piante sono posate in contenitori profondi e le cime vengono strappate. In condizioni di serra, l'albero è invecchiato per almeno un anno, dopo di che è piantato nel suolo.

Sbarco in terreno aperto

Il prossimo passo importante nella crescita del goji è la piantagione e la cura dei semenzali. Piantare dereza nel suolo è meglio in primavera. Poiché si tratta di un impianto di impollinazione incrociata, è necessario piantare almeno due cespugli nelle vicinanze.

La piantina dell'albero è piantata in un buco di circa 40 cm di profondità e di circa 50 cm di larghezza. La distanza tra ogni cespuglio di bacche di goji non deve essere inferiore a 1,5 metri. La terra destinata al riempimento della pianta è mescolata con una grande quantità di compost, circa 8-10 kg (torba o humus saranno adatti) con l'aggiunta di 200 g di superfosfato e di 40 grammi di cenere di legno o di solfato di potassio. L'alberello dovrebbe essere leggermente chiuso, cosparso di terreno preparato, ben annaffiato. Coprire la superficie del terreno attorno ai semenzali con una pellicola protettiva o una paglia.

E informazioni preziose per coloro che non dispongono di un cottage estivo, ma vogliono avere una propria bacca di goji. La piantagione e la cura di questa pianta sono possibili e in un ambiente domestico. Per coltivare le bacche utili a casa richiede un vaso tridimensionale, in modo che le potenti radici del goji possano crescere liberamente. Per creare condizioni favorevoli, sarà necessario fornire un cespuglio di bacche di goji con abbondanza di luce. Il luogo in cui cresceranno le bacche di goji, la cui piantagione e cura è prevista a casa, dovrebbero essere dove l'impianto non subisce aria fredda che scorre da una finestra o da porte e da temperature eccessivamente elevate, ad esempio da un radiatore o da una stufa. Le regole per la cura regolare di tale cespuglio sono semplici: non applicare fertilizzanti minerali allo stesso tempo con condimenti organici, assicurare un irrigazione costante, ma non troppo forte. E "invernale" il cespuglio di bacche di goji sarà comodo a una temperatura fredda. Dai minus di "casa" goju – le sostanze utili in essi contengono un minimo, molto meno che nella copia "estiva".

Cura del cespuglio

Il principale vantaggio, che ha bacche di goji – piantare e curare questa pianta è abbastanza semplice. La cura del cespuglio di un albero dopo la piantagione è la seguente:

  • Irrigazione, se necessario, in tempi asciutti, due volte alla settimana.
  • È possibile concimare l'impianto, ma solo durante la stagione crescente.
  • Se si desidera, per dare un aspetto estetico, è possibile tagliare la pianta e tagliare i rami.
  • Per l'inverno goji o coperta con rami o trapiantato in un contenitore profondo e inviato a "inverno" nel seminterrato.

Come potete vedere, basta crescere il goji. La bacca, la piantagione e la cura nei sobborghi per i quali sono descritti nell'articolo, sta diventando sempre più popolare tra i giardinieri.

Raccolta: caratteristiche

Nessuna informazione meno importante della coltivazione di bacche di goji, impianto, cura – come raccogliere le bacche luminose mature correttamente. C'è una caratteristica speciale qui. Un arbusto coltivato da semi produce una resa di bacche di goji solo per un terzo, e anche per il quarto anno dopo l'atterraggio.

Raccogli solo la bacca matura quando ha acquisito un colore rosso brillante! Le bacche che non sono mature su un ramo, non possono essere mangiate categoricamente, in quanto possono causare avvelenamenti.

Inoltre, evitare il contatto di goji freschi con la pelle aperta. Se si raccolgono le bacche con le mani nude, succhi di frutta, ottenere sulla pelle può causare irritazione e macchia quando si ossidano le mani in un colore scuro. Il modo più tradizionale per raccogliere – per spazzolare le bacche dai rami sul tessuto diffuso. Se avete bisogno di ulteriori lavorazioni di bacche fresche, proteggi meglio le mani con i guanti.

Come conservare e consumare bacche mature

Quali sono i modi per salvare il raccolto delle bacche di goji rimosse dal cespuglio? Il modo più comune di utilizzare le bacche di goji è in forma asciutta, così come la vendita di più venditori nel nostro paese.

Per conservare elementi utili in una bacca matura, l'essiccazione deve essere effettuata solo in modo naturale, senza separare lo stelo, diffondendo le bacche all'ombra. Impatto negativo sulla qualità dei frutti secchi come l'uso di conservanti e l'effetto dell'essiccazione del forno o della luce diretta del sole.

Un segno che la bacca viene essiccata allo stato desiderato è l'esfoliazione della pelle. Dopo che questo goji deve essere separato dal gambo e collocato in un contenitore di stoccaggio, dopo di che deve essere conservato in un luogo buio e asciutto.

È importante ricordare che una volta che si consuma un gran numero di bacche di goji non è sicuro – il corpo deve ancora abituarsi a loro. "Overdose" può provocare problemi di disidratazione e rene. Una dose giornaliera sicura di questo rimedio a base di erbe è un cucchiaio per un adulto.

Puoi mangiare bacche di goji in qualsiasi forma. Il modo più semplice è quello di produrre bacche nella proporzione di 1 cucchiaio per 150 ml di acqua bollente. Dopo 30 minuti la bevanda è pronta per l'uso, va presa con le bacche di birra.

Inoltre goji sarà un'ottima aggiunta a tutti i piatti: zuppe, dessert, porridge, insalate, salse … Oltre alle bacche, per le tinture secchi e medicinali e tè vengono applicate la corteccia secca della radice comune e delle foglie secche di questo arbusto. Nonostante le proprietà miracolose di goji, bisogna ricordare le misure precauzionali e prima di iniziare a mangiare le bacche di questa pianta, ottenere consigli da un medico e familiarizzare con le controindicazioni esistenti.