554 Shares 5092 views

tiosolfato di sodio nella psoriasi: caratteristiche applicative, ed efficienza valutazioni

Ci sono molte malattie poco conosciuti. Gli scienziati di effettuare ricerche non sempre sono in grado di determinare con precisione la causa. Uno di questi è la psoriasi. Red macchie infiammate della pelle sono coperti da traballante crosta durante una riacutizzazione, consegnare i loro portatori un terribile disagio.


Preparazione, cura psoriasi, non esiste. Gli scienziati hanno un programma speciale è stato sviluppato, che comprende la dieta, bagno procedure complesse e ricevere farmaci anti-infiammatori. Uno degli strumenti utilizzati nella psoriasi è tiosolfato di sodio.

Di cosa si tratta?

Sodio tiosolfato – è un sale che ha un effetto di disintossicazione. E 'più spesso utilizzato in caso di avvelenamento da sali di metalli pesanti (mercurio, piombo, e altri).

Se avvelenamento da metalli pesanti e le forme di cianuro un meno pericolosi per collegare le persone che sono escreti attraverso i reni.

Nella pratica medica, una soluzione sterile di tiosolfato di sodio, 30% e 60%. Utilizzare un dosaggio inferiore di via endovenosa e per via orale. soluzione al 60% è stato utilizzato solo per applicazione esterna nel trattamento della scabbia e psoriasi.

cause di

La psoriasi è una malattia poco conosciuta. Le sue cause non sono perfettamente noti, e metodi di trattamento possono essere diversi. Questo è dovuto alla specificità del singolo e l'insorgenza della malattia in ciascun paziente.

Un'ipotesi suggerisce che la causa della psoriasi è comportamento anomalo cellule responsabili immunità. Psoriasica placca – è porzione infiammazione formata da eccessiva proliferazione tissutale cellule in divisione (leucociti, macrofagi e cheratinociti).

La seconda ipotesi è che la causa della psoriasi può essere un numero di fattori che influenzano simultaneamente dell'organismo: un sacco di stress, assunzione di alcuni farmaci, asciutto e incline a irritazione, desquamazione cutanea, dermatite complicata da un fungo o infezione batterica.

Se il primo motivo richiede un trattamento specifico, poi il secondo – eliminando un fattore stimolante. Prende quindi rispetto alla terapia complesso, che comprende diverse fasi.

La psoriasi – una malattia cronica con periodi di esacerbazione e remissione. In ogni caso, è impossibile prevedere quando sarà la fase acuta. Ci forme indolenti, che hanno quasi alcuna influenza sulla qualità della vita dei suoi vettori.

trattamento

Nelle prime fasi della psoriasi medico cerca il danno minore possibile per il paziente. Per il trattamento di forme lievi di farmaci utilizzati per l'applicazione topica: pomate, lozioni, creme.

Questo trattamento "leggera" a causa del fatto che i farmaci che vengono prescritti per le forme gravi della malattia, tossico. Danno un sacco di effetti collaterali e sono considerati una misura estrema.

Se dermatologo ritiene psoriasi come una sorta di dermatite, trattamento assegnato rispettivo. farmaci saranno utilizzati per pulire il fegato, così come unguenti, riduce arrossamento e desquamazione.

Se si considera che tiosolfato psoriasi sodio è usato come agente di detossicazione, metodi di utilizzo sono solo due: la somministrazione endovenosa e orale ricezione. Entrambi i metodi hanno le loro caratteristiche.

Come berlo?

Dermatologi offrono due modi per trattare: Pierce di tiosolfato di sodio per via endovenosa o bere per dieci giorni.

L'amministrazione più semplice e indolore orale è considerata una soluzione al 30%. Come bere tiosolfato di sodio nella psoriasi? Molto semplicemente fiala tiosolfato di sodio diluito in un bicchiere d'acqua pura a temperatura ambiente.

La soluzione risultante viene diviso in due fasi. Mezza tazza al mattino mezz'ora prima del pasto e la sera stessa con un pasto o due ore dopo di esso. Il corso del trattamento – dieci giorni. In questo momento, è desiderabile aderire alla dieta.

Sulla vostra scrivania dovrebbe essere verdure, pesce o pollo, polenta, zuppe. Prodotti desiderabile bollito o al vapore. polenta viscoso lì la mattina. Eliminare le patate, pasta e affumicato.

Con lassativo e azioni coleretiche di tiosolfato di sodio con le feci rimuovere i rifiuti e le tossine. Vale la pena di prestare attenzione a pianificare lunghi viaggi durante il trattamento, soprattutto nei primi 2-3 giorni.

Coltellate o da taglio?

Se il paziente ha forme più avanzate di psoriasi, il medico può prescrivere un corso di dieci giorni di iniezioni. Questa procedura viene effettuata giornalmente presso la struttura sanitaria e solo da specialisti.

infermieri esperti che lavorano in ospedale, sanno che tiosolfato di sodio per via endovenosa nella psoriasi iniettato lentamente. La procedura richiede dai cinque ai sette minuti. Se si introduce una soluzione in fretta, ci possono essere conseguenze negative, sotto forma di vertigini, nausea e forti mal di testa.

Al ricevimento di tiosolfato di sodio deve trovarsi per 10-15 minuti. È così possibile evitare sensazioni sgradevoli.

Controindicazioni

tiosolfato di sodio può produrre reazioni allergiche in persone con ipersensibilità al farmaco. Inoltre, è necessario tener conto della salute dei reni. Se una persona ha una malattia cronica del corpo, è necessario abbandonare ricevere tiosolfato di sodio nella psoriasi via endovenosa o per via orale. Dopo tutto, la via principale di eliminazione del farmaco dal corpo – nelle urine attraverso i reni.

Con cura prescrivere questo farmaco in pazienti ipertesi, le persone con malattie croniche del fegato, insufficienza cardiaca, dal momento che è possibile deterioramento delle condizioni generali dei pazienti.

Se il medico curante le ha prescritto un corso di tiosolfato di sodio nella psoriasi, le istruzioni per l'uso devono essere chiaramente dipinto da lui, al fine di evitare overdose.

Gravidanza e in allattamento

Una caratteristica particolare è l'uso di tiosolfato di sodio nella psoriasi nelle donne in gravidanza e allattamento. Non sono stati condotti studi clinici in questi pazienti. Pertanto, l'applicazione è possibile solo se il beneficio per la madre superi il rischio per il feto e non v'è la necessità per motivi di salute. Pertanto, questi pazienti quasi nominati tiosolfato di sodio nella psoriasi.

Recensioni

Avere una bella pelle abbronzata – il sogno di ogni ragazza, ma è che all'improvviso ci sono piccole macchie rosse, aumentando di dimensioni nel tempo, perché la malattia può progredire.

Vedute di pazienti che ricevono questo farmaco, divisi. La maggior parte di dare risposte positive su tale formulazione, come tiosolfato di sodio. Nella psoriasi consiglio solo ed esclusivamente per via endovenosa.

L'unico inconveniente di questa procedura è considerato presenza obbligatoria di una brava infermiera, che sa come fare correttamente un colpo. Dopo l'introduzione "cattivo" Molti sentono vertigini, nausea, dolore addominale.

Ma questo metodo di ricezione dà risultati rapidi, evidenti sul terzo o quarto giorno. Lascia il rossore, la pelle diventa liscia e pulita.

Coloro che hanno utilizzato soluzione di ammissione per via orale, ha rilevato non solo la buona tollerabilità di tiosolfato di sodio. Un ulteriore vantaggio è stata la rapida perdita di peso a causa di pulizia dell'intestino. In media, i pazienti hanno perso tra i tre ei cinque chilogrammi.

risposte 30% soluzione di tiosolfato di sodio negativo ottenuta in pazienti con forme più gravi di psoriasi. Passarono un ciclo di iniezioni endovenose, ma notevole miglioramento non è venuto.

caso difficile

Nel caso di fungina complicata o infezione batterica della psoriasi usando soluzione Demjanovich №1 che comprende il 60% di sodio tiosolfato. Trattati con questo farmaco non è solo una varietà di dermatite complicata da funghi e infezioni, ma anche scabbia e demodicosi.

Per le istruzioni, la psoriasi sodio tiosolfato, il 60% viene utilizzato insieme con acido cloridrico, che aiuta a purificare la pelle dello strato superiore delle cellule morte della pelle e formazione di nuovo sano.

Nella soluzione di trattamento deve essere applicato soluzione di tiosolfato di sodio Demjanovich tre a quattro volte al giorno. Aiuta a ridurre l'infiammazione, prurito, disagio nella zona delle placche formate. E solo una volta che le zone colpite sono trattate con acido cloridrico. Così, la pelle non è tanto ferito e irritato.

Per dire che l'uso di tiosolfato di sodio nella psoriasi – una panacea per malattia curabile male, è impossibile. Per prendere il corso completo di dieci giorni di terapia, si deve consultare con uno specialista. Solo lui può dire con fiducia, è necessario utilizzare o meno. Infatti, tiosolfato di sodio deve essere somministrato con particolare attenzione: la regola può essere conseguenze indesiderate.