841 Shares 5510 views

"L'eroe del nostro tempo": la storia della creazione del romanzo

Questo articolo è dedicato al romanzo "Un eroe del nostro tempo". La storia della creazione del suo molto interessante e misterioso. Noi ancora non conosciamo i dettagli del lavoro immediato Mihaila Yurevicha Lermontova il testo del lavoro. Questo è dovuto al fatto che i materiali esistenti sono pochi: c'è poco di articoli di cancelleria e bozze di manoscritti, così come la prova dei contemporanei del poeta e l'autore stesso.


Nonostante questo, a poco a poco la raccolta di informazioni e materiali necessarie, siamo in grado di ricreare una quota ipotetica delle tappe principali e alcuni dei dettagli di scrivere opere di Mihailom Yurevichem "eroe del nostro tempo". La storia di questo romanzo, che è considerata la parte superiore del poeta, sarà considerato da noi sulla base di questi dati.

Memorie Shang Giray

AP Shang Giray loro ricordi ci dà alcune informazioni circa il tempo del poeta su questo lavoro. I parenti e gli amici del poeta affermato che "eroe del nostro tempo", la storia della creazione di cui ci occupiamo, è stato lanciato dopo il ritorno dal primo riferimento di Lermontov, a San Pietroburgo nel 1838. La maggior parte lermontovedov aderiscono a questo punto di vista. Ma ci sono dati che suggeriscono che il progetto già "Taman" è stata scritta nel 1837. Oggi noto copia autorizzata di questo romanzo ha segnato Viskovatov, il che suggerisce che questo manoscritto è stato scritto Shang Giray, cugino Lermontov, che lo scorso talvolta dettato i suoi scritti. A quanto pare, "Taman", è stata dettata per la bozza, non impulso del momento (questo è dimostrato dalla purezza di copie).

Questa ipotesi è confermata da un certo numero di suoi parenti e contemporanei del poeta. Ad esempio, Grigorovich, che ha visto un autografo di massima del lavoro, ha scritto nelle sue memorie che la storia "Taman" suona dall'inizio alla fine di un singolo accordo armonico. Ma se si prende il primo manoscritto, si può notare che è pieno di inserti, peremarana, ha un sacco di punti sul wafer incollati pezzi di carta.

ricordi Zhigmonta

Grigorovich, purtroppo, nulla circa il luogo in cui l'autografo, così come su chi lo possiede. Ma oggi è stato annunciato un altro ricordo che risuona con la storia del contemporaneo. Nel 1947 pubblica la corrispondenza con PS Zhigmontom, parente del poeta, suo primo biografo, P. A. Viskovatogo. Zhigmont ha riferito che, come nel 1839 a Stavropol poeta abbozzato "Taman" e poi ha dato uno schizzo di Petrov, che avrebbe potuto essere salvato.

La datazione di questo è stato fatto in tal modo, mezzo secolo dopo l'evento, e l'autore di memorie che ha scritto, non era sicuro della data. A. V. Popov ha osservato che SO Zhigmont Lermontov ha incontrato nel 1837 a Stavropol, e nel 1839 uno di loro in questa città non è stato. Di conseguenza, il progetto di "Taman" dovrebbe essere attribuita al 1837.

luogo di Lermontov durante il lavoro sul prodotto

La base di questo romanzo è noto per mettere le loro esperienze nel settembre 1837 Mihailom Yurevichem incidente. Nel mese di novembre, era già a Tiflis. A questo periodo appartiene la sua piuttosto curioso disegno dal titolo "Sono a Tbilisi." Convincente sostiene perché I. Andronico, che conteneva i germi di "fatalisti" e "Taman". Si potrebbe pensare che a causa del fatto che "un'idea sincretica" è stata la trama è sovraccarico e complesso, lo scrittore ha deciso di dividerlo in due pezzi, abbozzato prima "Taman", durante il viaggio in novembre-dicembre 1837, e poi "fatalista". Questo è l'inizio per il prodotto di "eroe del nostro tempo" storia della creazione. Argomento e nuova composizione ha subito variazioni significative nel futuro, viene aggiunto solo successivamente i due, inizialmente separato, pezzi. Nel mese di dicembre, tornando già a Pietroburgo, il poeta si fermò brevemente a Sebastopoli, dove ha incontrato S. O. Zhigmontom e Petrov, con i loro parenti. In questo momento, la riscrittura del "Taman", Mikhail apparentemente lasciato suo progetto di Petrov. Cioè, si è poi visto Grigorovich.

Quando fu scritto "Taman" ( "Un eroe del nostro tempo")?

Storia del (per breve tempo su tutte le parti della storia) continua. Le informazioni raccolte in tal modo ci permettono di dire che il lavoro sul progetto "Taman" si riferisce al periodo da settembre a dicembre 1837, come nel mese di settembre, il poeta era in Taman e alla fine di dicembre, Mikhail lasciato il Sebastopoli. A questo proposito, a quanto pare, siamo in grado di stabilire che è in questo, non nel 1838, come suggerito da molti ricercatori hanno lanciato il prodotto di design "eroe del nostro tempo". La storia della creazione del suo, in modo che si apre da settembre a dicembre 1837.

Sia coinvolti in "Taman" alla concezione originale del romanzo?

Nel frattempo, questa conclusione è affrettata, in quanto non v'è la prova che "Taman" non era originariamente al corrente del piano del romanzo, che è apparso più tardi, dato che non è stato coinvolto nella immagine Pecorin protagonista del romanzo.

In primo luogo, il nome del protagonista lavora in "Taman" non è mai menzionato. In secondo luogo, è noto dalla "Principessa Maria", il personaggio è bandito al Caucaso per il tipo di "storia". Ma non sembra un eroe, "Taman" per appena arrivato da St. Petersburg esilio.

In terzo luogo, in tutti i racconti e romanzi certamente citati o mostrati Maksim Maksimych "attraverso il personaggio", che è l'antitesi di Pecorin. Solo in "Taman" è assente.

V'è anche ragione di credere che "fatalista" è scritto a parte, seguito da "Taman", in contatto con questo romanzo, a quanto pare, all'inizio del 1838, al suo ritorno a San Pietroburgo Mikhail Yurevich.

La peculiarità del processo creativo Lermontov

Una caratteristica del processo creativo, questo autore è un lavoro parallelo su diversi pezzi. Insieme con lo sviluppo della versione iniziale del romanzo "Un eroe del nostro tempo", la storia della creazione dei quali è descritto in questo articolo, il poeta ha anche lavorato nella redazione finale di "The Demon". Nel mese di settembre, il sesto è stato completato nel 1838, nel mese di dicembre – il settimo e l'ottavo – in gennaio 1839.

La prima edizione

In "Note della Patria" è stato pubblicato da "Bela" marzo 1839.

Nel mese di agosto dello stesso anno ha completato la poesia "Mtsyri", e in questo periodo, ha iniziato intensivo di formazione "eroe del nostro tempo" per stampare. Poi ci fu un cambiata in modo significativo la composizione del romanzo – è sulla novella "il fatalista". Continua, quindi, la storia della creazione. "Eroe del nostro tempo" sta vivendo in questo momento per la seconda edizione. Informazioni sulla prima un bel po ', ma possiamo concludere che consisteva solo delle opere di "Maksim Maksimych", "Bella" e "Principessa Maria".

L'attivazione di "fatalista" si è rivelato essere un organico, in primo luogo perché aveva un'affinità interiore tra Pecorin e autore. Inoltre, questo romanzo ha toccato i più importanti problemi sociali di generazione, moderno Lermontov.

L'inclusione di questo lavoro sottolineato il filosofare del romanzo e ha dato maggiore profondità di immagine di Peèorin.

Continuiamo a guardare un lavoro di "eroe del nostro tempo". La storia del romanzo, una sintesi è presentata dai seguenti ulteriori sviluppi.

La seconda edizione del prodotto si riferisce al 1839, il periodo da agosto a settembre. Poi consisteva di due racconti e due romanzi, "L'eroe del nostro tempo". Storia della creazione della nuova composizione nella versione finale sarà descritto in seguito. In questa versione del prodotto è stato diviso in due parti: note dell'ufficiale, che è il narratore, e il carattere della nota. Il primo gruppo comprende la storia "Bella" e la storia "Maksim Maksimych", e la seconda – la storia "fatalista" e la storia "Principessa Maria".

La revisione finale del prodotto

Continuiamo a parlare di ciò che è stato in questo lavoro la storia della creazione. "Eroe del nostro tempo" alla fine del 1839 ha subito cambiamenti significativi nella preparazione del romanzo a una singola pubblicazione. In questa fase, il finale già stato introdotto in esso "Taman" in cui le funzioni narratore come protagonista "Fatalist" sono stati trasferiti da parte dell'autore-narratore. Erano le sei "capitoli" in questa edizione. Esso include anche la "Prefazione" alle note dell'eroe – "Journal of Pecorin" – che Belinskij descritto come "il capo", in considerazione della sua importanza. In questa edizione del poeta è diviso in due parti del romanzo che nei primi due solo implicita. Anche in questa fase finale della creazione riguarda la determinazione del prodotto del titolo finale.

Il rilascio della versione finale del romanzo "Un eroe del nostro tempo"

La storia del romanzo si conclude come segue. Nel mese di febbraio, il permesso di censura per la produzione di questo lavoro. Libro in aprile 1840 è in vendita, e un anno dopo ha pubblicato la seconda edizione, che comprende un'introduzione al lavoro nel suo complesso, creato da Lermontov, a quanto pare, nel febbraio 1841.

Così, infine, per determinare la struttura "canonica" del romanzo "Un eroe del nostro tempo". La storia della creazione di questo lavoro, che è uno dei migliori nel 19 ° secolo, questa è la fine.