397 Shares 5604 views

Chi non conosce il nome di Witt? Katarina – la miglior figura del pattinatore della sua epoca

Alla fine degli anni ottanta e all'inizio degli anni novanta, il nome di Katharina Witt era conosciuto a tutti coloro che avevano a che fare con il pattinaggio artistico. Si chiamava principessa di ghiaccio. Per tutta la storia del pattinaggio artistico, non c'era un pattinatore che potrebbe incontrarlo.


Skater di figura tedesca Katarina Witt: l'infanzia e l'inizio di una carriera sportiva

Katie è nata nella città di Staaken (DDR) il 3 dicembre 1965, nella famiglia di un agronomo e istruttore di ginnastica curativa. Oltre a lei, il figlio maggiore Axel è cresciuto in famiglia. L'asilo nido, visitato da una piccola Katya, non era lontano dalla pista di ghiaccio, e la ragazza dalle finestre della sua camera guardava per lungo tempo la formazione degli atleti. A casa, si è dedicata ai sogni, in cui ha svolto vari trucchi, in piedi sui pattini. I genitori non pensavano di mandare una figlia al club sportivo, ma mia madre non poté resistere alla persuasione del suo animale domestico. E un giorno, prendendo Katya di cinque anni per mano, la portò alla sezione sul pattinaggio di figura. Si è scoperto che la reception è finita, è stato consigliato di venire all'inizio del prossimo anno accademico. Tuttavia, quando l'allenatore ha visto come il bambino, per la prima volta sui pattini, ha cominciato a scivolare senza problemi sul ghiaccio, ha deciso di fare un'eccezione per lei. Così l'unica figlia della famiglia, Vitt Katharina, è diventata 101 allievi di prima classe della scuola di pattinaggio artistico a Berlino orientale. Alla fine dell'anno scolastico, di tutti gli alunni della sezione c'era solo uno, vale a dire il futuro doppio campione olimpico Katarina Witt.

Il cammino verso la vittoria

Quando Katya andava a scuola, un giorno lavorativo molto affollato iniziò per la ragazza. Dopo la scuola, è andata alla pista di pattinaggio, e ha trascorso la serata per lezioni. Allo stesso tempo è riuscita a ottenere buoni voti. A nove anni, uno dei più famosi istruttori di pattinaggio di figura nella DDR – Jutta Müller – ha richiamato l'attenzione su di lei. Ha visto nella bella ragazza un grande potenziale sportivo e ha deciso di farle un campione. Fu sotto la sua guida che il giovane Witt Katharina riuscì a conquistare tutte le sue medaglie d'oro.

Un rapporto molto caldo si è sviluppato tra l'allenatore e la ragazza. Era per lei e sua madre, e per un vecchio amico e mentore. Come Katie ammette più tardi, era sempre un po 'paura dell'allenatore. Tuttavia, questo non impediva a Katharina di suonare un scherzo: di interrompere l'allenamento, di andare a tutti i tipi di trucchi in modo che le scale non mostravano il suo vero peso, c'erano diverse torte, ecc. La ragazza era dolce, quindi quasi sempre aveva un problema di peso eccessivo. E se non per la sua diligenza e per la perseveranza, il mondo non avrebbe saputo del pattinatore Witt. Katarina per molti anni camminava ostinatamente alle altezze della gloria. E nel 1979, un pattinatore di quattordici anni è stato inviato per rappresentare il paese ai Campionati del Mondo, dove ha preso il 10 ° posto. Tuttavia, dopo un anno Katya è diventato medaglia d'oro del campionato DDR.

Vittorie sportive e riconoscimenti

Per la sua carriera sportiva, è riuscita a vincere più di 20 premi internazionali. È un campione del mondo a quattro tempi (1984-1988, tranne 1986), due volte campione olimpico (1984 e 1988), campione europeo sei volte e campione otto volte (consecutivo) della RDT. Dopo aver vinto le Olimpiadi del 1988 ha lasciato il grande sport.

Ritorna al ghiaccio

Ma presto il mondo ancora una volta ha cominciato a parlare del pattinatore di figura tedesca Witt. Katarina nel 1994 ha partecipato al film "Carmen on Ice", per il quale ha ricevuto il premio Emmy. E dopo 4 anni con il programma spettacolo durante le esibizioni dimostrative alle Olimpiadi invernali e in onore del suo ritorno al ghiaccio ha ricevuto il premio "Golden Camera". E dopo quattro anni ha interpretato il quadro artistico di "Ronnie". Nello stesso anno la rivista "Playboy" è finalmente giunta ad un accordo con il pattinatore di figura e apparve in un ruolo completamente nuovo Katarina Witt. Una foto del suo corpo stretto nudo presto apparve sulle pagine di questa edizione erotica per gli uomini. Con il suo atto, ha sfidato tutto il mondo, perché i suoi rivali, pattinatori di figure di altri paesi, spesso gloated a causa del suo peso in eccesso.