580 Shares 1327 views

Il liquido nei polmoni: cause e trattamento

sistema respiratorio è suscettibile alle influenze esterne, e la sua malattia può essere dovuta a qualsiasi patologia generale.


Il liquido nei polmoni cause

Un tale sintomo, come un liquido nei polmoni potrebbe essere un risultato di infiammazione (tubercolosi, pleurite, polmonite), congestizia fenomeni o il cancro. Il liquido inizia ad accumularsi nei polmoni a causa di aumento della permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni, e anche se l'integrità viene violata. Nel primo caso, l'aumento della permeabilità delle pareti dei vasi porta alla formazione di trasudato – fluido edematosa deposita nei polmoni. Nel secondo caso, la rottura dell'integrità della parete dei vasi sanguigni per azione meccanica porta ad infiammazione e formazione di essudato. Questa proteina cellule ricchi e colore torbido liquido che fuoriesce attraverso le pareti dei vasi sanguigni danneggiati. Spesso danni meccanici accompagnata dalla formazione di vasi sanguigni emotorace (accumulo di sangue nella cavità pleurica). La causa del liquido nei polmoni può essere un malfunzionamento del sistema linfatico dei polmoni, che porta alla rimozione lenta del liquido edematoso, che, a sua volta, contribuisce allo sviluppo di edema. Questo avviene durante la resezione dei polmoni, accompagnata dalla rimozione di un gran numero di nodi, i polmoni dopo trapianto. Un leggero aumento della quantità di liquido nell'interstizio polmonare accumulato, facilmente tollerato dall'organismo. Quando la sua quantità è troppo comincia ad aumentare, i polmoni cominciano a perdere la loro elasticità, c'è una violazione di scambio di gas che si verificano nei polmoni, e diventano duri.

Uno dei primi segni di aumento del volume di liquido è la dispnea. Ciò è dovuto ad una diminuzione della portata di ossigeno dagli alveoli nei vasi sanguigni., Perché la persona deve respirare più spesso del solito.

L'edema polmonare durante la fase di sviluppo di 2 passaggi. In primo luogo, v'è stravaso nello spazio interstiziale, e da lì il liquido entra negli alveoli. Allo stesso tempo, ci sono attacchi di asma cardiaco, per lo più durante il sonno, una persona comincia lamentano la carenza d'aria. Appaiono tosse, respiro sibilante. Tutti questi sintomi sono peggiori quando la posizione supina del paziente. In seguito, c'è la flemma, v'è appena percettibile pallore della pelle, reclami di dolore al petto. E 'necessario effettuare la diagnostica di asma cardiaco, data la presenza di malattie cardiache, insufficienza cardiaca cronica, l'età del paziente. Si deve essere distinta da asma, dispnea cardiaca sulla tromboembolia dell'arteria polmonare ed i rami del asma bronchiale.

Il liquido nel polmone: trattamento

Ci sono vari metodi di trattamento di questa malattia. Necessario supporto prevalentemente respiratoria (ossigeno terapia, RF VLV etc.) che riduce ipossia e pressione endoalveolare aumento, che a sua volta impedisce transsudirovaniyu fluido nell'interstizio. È inoltre necessario tenere l'inalazione di ossigeno inumidito con i vapori di alcool. Per i nitrati trattamento uso (nitroglicerina). Riducono la stagnazione del venoso del sangue nei polmoni, senza aumentare la quantità di ossigeno nel miocardio. Nitrati in dosi opportunamente selezionati possono ridurre il carico cade sul ventricolo sinistro del cuore, causando vasodilatazione arteriosa e venosa letto. Somministrato ai nitrati in due modi – sia tablet o spruzzo. Il liquido nel polmone scompare, mentre a poco a poco.

Essere adeguato utilizzo di analgesici (morfina). Essi alleviare lo stress mentale, che contribuisce a ridurre il carico sui muscoli respiratori. E 'anche spesso usato agenti inotropi, come la dopamina. Il suo effetto varia a seconda della dose. Il dosaggio di 5-10 g / m provoca un aumento della gittata cardiaca. L'aumento della dose 2 volte, si ottiene l'effetto alpha metatichesky.