375 Shares 7839 views

Dirigente politico: come gli piace nelle condizioni della società moderna?


Ogni leader politico deve avere specifici tratti di carattere, la capacità di guidare e influenzare la popolazione e anche di raggiungere gli obiettivi fissati. La leadership è caratterizzata dall'uso di alcuni stili politici che possono essere efficaci e inefficaci, nonché autoritari e democratici. Lo stile è incentrato sulla soluzione di compiti specifici, ottenuti attraverso una chiara distribuzione di ruoli e funzioni, nonché la ricezione della presentazione di un tale individuo di tutte le risorse possibili e necessarie.

Un leader politico è una persona che deve portare milioni. E questo non è per tutti. Concordo che non tutte le persone del pianeta diventino tali individui, le loro unità. Tali abilità si basano su un pensiero non standard e sulla capacità di persuadere. Sulla base di molti criteri, esistono diverse tipologie di leadership politica.

Quindi, secondo la scala, si distinguono i leader internazionali, oltre che quelli che rappresentano una certa classe o strato della società.

Facciamo notare che il leader politico, secondo la teoria del filosofo M. Berne, può essere un trasformatore o un uomo d'affari. Il primo di loro lavora sul concetto accettato di sviluppo sociale. Quanto al secondo tipo, il suo rappresentante si concentra sui dettagli, ma non si concentra sulla posizione globale di sviluppare un progetto di ciò che la società dovrebbe essere come conseguenza degli eventi tenuti.

Un'interpretazione interessante è stata data dal filosofo e dal politico Pareto, che ha diviso i leader politici in "leoni" e "volpi". Le "volpi" combinano la capacità di manovrare, nascondere le loro intenzioni, anticipare l'esito della situazione, in generale, agire con astuzia e con cautela. I politici, "leoni", sono più semplici nelle loro azioni, usano il metodo della pressione di forza e spesso cadono nella trappola. Lottano contro il nemico all'aperto.

Si noti che i tipi di leader politici che si stanno sviluppando e ancora sono in gran parte formati secondo l'interpretazione di M. Weber. Ha distinto:

1. Una forma tradizionale di leadership, che si basa su una ferma convinzione nei fondamenti e sulla loro fermezza. Un esempio è la situazione in cui un leader politico non diventa convinto, ma secondo la tradizione: il figlio di un monarca diventa il suo successore.

2. La leadership carismatica, quando le persone ciecamente credono nelle possibilità di un leader con carisma e fascino che viene dato dall'alto.

3. Razionalmente legale. In questo caso, il leader politico è scelto dal popolo, basato sulla credenza nella legittimità dell'ordine e della legittimità del processo.

    Il filosofo di tutti e tre i punti considerava il tipo carismatico più interessante, perché qui la fiducia si basa solamente sulle simpatie e sull'intervento divino. Pertanto, le relazioni di un tale leader e delle masse sono di natura mistica e il popolo è tenuto a obbedire pienamente al leader che compie la missione suprema. Di regola, un leader politico di questo tipo si trova in molti sistemi.

    Esempi sono le seguenti personalità: Lenin, Stalin, Mao Zedong, Hitler, Mussolini, F. Castro e altri. E questi leader non possono essere valutati in modo inequivocabile. Nel periodo della crisi più alta, tale persona può solo radunare la gente con i propri occhi e rassicurarlo. Tuttavia, questo stato di cose non è sempre giustificato e indolore per le masse.

    Ogni leader politico ha bisogno del sostegno del popolo, tuttavia, deve avere alcune caratteristiche che lo distinguono dal populista. Prima di tutto, tale persona deve essere in grado di guidare la gente. E deve, quando necessario, attivare le masse per l'azione, ma anche in tempo per contenerli, se la situazione è al limite.