125 Shares 9460 views

Chimiche e fisiche, e le domande di ossigeno

Quattro elementa- "calcogeno" ( "rame nasce" vale a dire, è) la testa sottogruppo principale VI gruppi (nuova classificazione – 16-esimo gruppo) del sistema periodico. Oltre zolfo, selenio, tellurio, e si riferisce anche ad ossigeno. Analizziamo in dettaglio le proprietà dell'elemento più comune sulla Terra, e per l'applicazione e la ricezione di ossigeno.


La prevalenza dell'elemento

Il contenuto di ossigeno nella crosta è sostanzialmente il 50%. E 'nei vari minerali sotto forma di ossidi e sali.

In una forma correlata di ossigeno nella composizione chimica dell'acqua – la sua percentuale è di circa 89%, e nelle cellule di tutti gli esseri viventi – piante e animali.

In aria, l'ossigeno è in uno stato libero sotto forma di O2, riprendendo la quinta parte della sua composizione, e nella forma di ozono – O3.

proprietà fisiche

O2 L'ossigeno è un gas che non ha colore, gusto e olfatto. In acqua, poco solubile. Punto di ebollizione – 183 gradi centigradi sotto lo zero. L'ossigeno liquido è di colore blu, e forma un cristalli blu in forma solida. Il punto di cristalli di ossigeno fusione è 218,7 gradi centigradi sotto lo zero.

proprietà chimiche

Quando riscaldato, questo elemento reagisce con molte sostanze semplici quali metalli e non metalli, formando un cosiddetto ossido – connettendo gli elementi con l'ossigeno. La reazione chimica in cui gli elementi sono dotati di ossigeno, chiamato ossidazione.

Ad esempio,

4NA + O2 = 2Na2O

S + O2 = SO2

Alcuni dei composti complessi reagiscono anche con l'ossigeno, quindi anche formando ossidi:

CH4 + 2O2 = CO2 + 2H2O

2CO + O2 = 2CO2

Se una sostanza reagisce lentamente con l'ossigeno, si chiama lenta ossidazione. Ad esempio, questo processo di decomposizione del cibo, in decomposizione.

ottenere ossigeno

Questo elemento chimico può essere ottenuta in laboratorio e su un'impresa industriale.

Preparazione di ossigeno in laboratorio viene effettuata in diversi modi:

1. Per reazione di decomposizione di clorato di potassio (clorato di potassio).

2. Attraverso la decomposizione del perossido di idrogeno mediante riscaldamento in presenza di ossido di manganese, agendo da catalizzatore.

3. Attraverso decomposizione di permanganato di potassio.

Preparazione di ossigeno nel settore condotta con metodi:

1. Ai fini di ossigeno tecnico è ottenuto da aria in cui il normale contenuto di circa il 20%, cioè, quinto. A questo scopo l'aria viene prima bruciato, ottenendo una miscela con un contenuto di liquido di circa 54% di ossigeno, azoto liquido – 44%, e argon liquido – 2%. Quindi, questi gas vengono separati tramite distillazione utilizzando relativamente piccola distanza tra i punti di ebollizione di ossigeno e azoto liquidi – meno 183 e meno 198,5 gradi, rispettivamente. Si scopre che l'azoto evapora prima di quanto ossigeno.

attrezzature moderne fornisce l'ossigeno di qualsiasi purezza. Azoto, che si ottiene dividendo l'aria liquido viene utilizzato come materia prima nella sintesi dei suoi derivati.

2. elettrolisi di acqua dà anche misura molto ossigeno puro. Questo metodo si diffuse nei paesi con abbondanti risorse e di energia elettrica a basso costo.

L'uso di ossigeno

L'ossigeno è l'elemento principale del valore nella vita del nostro pianeta. Questo gas, che è contenuta nell'atmosfera è consumata nel processo respirazione delle piante, animali ed esseri umani.

Ottenere l'ossigeno è molto importante per tali aree dell'attività umana come la medicina, la saldatura e taglio dei metalli, sabbiatura, veicoli aerei (per respirare le persone e per i motori), e la metallurgia.

Nel processo di attività umana l'ossigeno viene consumato in grandi quantità – per esempio, dalla combustione di combustibili: gas naturale, metano, carbone, legno. In tutti questi processi prodotta ossido di carbonio. Quando questa natura ha fornito un naturale processo di legame del composto attraverso la fotosintesi, che avviene nelle piante verdi sotto l'azione della luce solare. Come risultato di questo processo, il glucosio si forma, che poi consuma la pianta per costruire loro tessuti.