310 Shares 6656 views

Meri Morsten – la moglie del Dr. Watson. Personaggi storie di Sherlock Holmes

A differenza di Irene Adler, l'amato Sherlock Holmes, la moglie del dottor Watson – Meri Morsten, le storie sulle avventure del detective più famoso del mondo è dato pochissimo spazio. Perché è successo e che cosa è il destino di questa donna?


Primi anni Mary

Meri Morsten è nato nel 1860 (secondo altre fonti nel 1861) in una famiglia di militari britannici Artura Morstena. La posizione esatta della sua nascita non è specificato. Molto probabilmente, questo è l'India, dove ha servito come capitano Morstan.

A giudicare dalla comparsa di Maria, che è descritto come una bella bionda dagli occhi azzurri, sua madre era una donna inglese, o gli europei, ma non indù. Anche se tali matrimoni non erano rari tra i militari britannici nel XIX secolo. Probabilmente, questa donna ha avuto un non molto buona salute, che ha peggiorato il clima dell'India signora Morstan morì quando Maria era briciole abbastanza. O era un qualche tipo di malattia ereditaria, che successivamente rovinato e Maria.

il padre della ragazza non era un uomo ricco, ma la sua carriera militare in India è andato su per la collina. E non ho avuto ricchi amici o parenti. Dopo la morte della moglie non aveva nessuno a lasciare una figlia, quindi la mandò a Edimburgo, in una scuola privata.

Il destino di Maria dopo la morte della madre, prima di incontrare il suo futuro marito

Tutta la sua infanzia, fino al 1878, Meri Morsten tenuto presso la guest house. Con suo padre non hanno visto prima di quel momento.

La storia non è esattamente il motivo addotto, per cui nel 1878 il capitano Arthur Morstan ha deciso di prendersi una vacanza, e dopo molti anni di assenza di tornare a casa e di esigere da Major Sholto sua parte del tesoro. Probabilmente, questo è stato il colpevole era sua figlia. In effetti, per il momento aveva 17 anni – ea quell'età le ragazze lasciare gli appartamenti. Molto probabilmente, Morstan aveva previsto, dopo aver preso la sua parte di denaro per un anno di pausa per prendersi cura di sua figlia. Il che implica che il suo telegramma Maria. Se ciò accadesse, la signorina Morstan sarebbe diventata una delle più ricche spose britanniche.

Tuttavia, il destino in un momento privato di ogni speranza per una donna. Arrivati in albergo a suo padre, Meri Morsten viene a sapere della sua scomparsa.

Lasciato senza un padre amato e non avendo parenti che potrebbero fornire un orfano, è stata costretta a trovare un compagno per la signora Cecil Forrester. Anche se la donna con simpatia la trattava, ha pagato molto piccola Maria, a causa del quale lei era molto povera.

4 anni dopo la perdita del padre, Maria venne a sapere che l'ignoto alla ricerca di lei attraverso un annuncio sul "Times." Raccontare l'uomo il suo indirizzo, la signorina Morstan è stato il fatturato annuo di grandi dimensioni e molto costoso perla.

Dopo 6 anni, tutti la stessa persona sconosciuta aveva mandato un invito a incontrare Maria. Tuttavia, lei aveva paura di andare alla riunione e uno di rivolgersi a detective privato Sherlock Holmes.

La storia "segno dei quattro": il primo incontro con la signorina Morstan

Arrivando al Baker Street 221-b, ha incontrato con Sherlock Holmes e il suo biografo – Dr. John Watson. E 'da questo evento inizia la storia Artura Konan Doyle – "Il segno dei quattro"

Mary viene a sapere le storie di Sherlock e John decidono di aiutarla. Vale la pena notare che la signorina Watson Morstan piaceva una volta, e ho notato che Holmes e l'atteggiamento piuttosto negativo a questo.

Quando è venuto alla riunione con Tadeusz Sholto, futura moglie del Dr. Watson appreso la verità sulla morte di suo padre. Si scopre che durante il suo soggiorno in India Sholto Morstan e cospirato con un prigioniero di nome Jonathan Small. Ha detto loro dove il tesoro del rajah delle province settentrionali, e in cambio ha chiesto di organizzare una via di fuga per lui ei suoi tre amici.

Ma Sholto era cattivo e vile: solo lui possedeva valori e andò con loro in Inghilterra. Dopo un po ', è stato visitato da Morstan e ha chiesto la loro parte. Durante un argomento il capitano si ammalò e morì, e Sholto, temendo che sarebbe stato considerato un killer, ha nascosto il corpo e solo in punto di morte ha parlato di ciò che era accaduto ai loro figli.

Dal momento che il maggiore morì prima di poter dire dove il tesoro, i suoi bambini dai 6 anni di età non potevano trovarlo. In questo momento hanno mandato perle di Maria che lei non è mancato nulla. Quando è stato trovato il tesoro, fratelli Sholto volessero incontrarsi con la ragazza e darle un terzo del tesoro.

Ma galeotto ingannato Dzhonatan Smoll è stato in grado di tornare in Inghilterra. Insieme con il suo assistente – i nativi delle isole Andamane, piccolo scrigno rubati tesoro. Quando Sherlock e la polizia è venuto sulle sue tracce, ha gettato i gioielli nel Tamigi.

Così Maria la seconda volta nella sua vita ha perso la possibilità di diventare ricchi. Tuttavia, il destino ha avuto pietà: imparare che era povera, Watson ha confessato i suoi sentimenti e fatto un'offerta. Ben presto, il dottor Watson e Meri Morsten sono sposati ed hanno cominciato a vivere separatamente da Sherlock.

Coppia sposata vita Watson

A proposito del matrimonio di Maria, si sa poco. Ha detto che lei ha dato alla luce un figlio, Watson, e nel 1893 (o nel 1894-m), e la madre, e il bambino è morto.

Dopo la morte di Meri Vatson tornò a Holmes e ha continuato ad essere il suo partner.

Per quanto riguarda la menzione di questo personaggio nelle opere di Conan Doyle, dopo il "segno dei quattro" la signora Watson descritta in due storie: "Il gobbo" e "Il mistero Boscombe Valley". Per uscire dalla "The Norwood Builder" è morta.

Causa della morte Meri Vatson

Perché morto moglie e il figlio di Dzhona Vatsona, i libri in realtà non dicono. Una versione popolare della causa di questo è stato un qualche tipo di malattia infettiva. In questo noto il vero motivo per cui Conan Doyle "ucciso" la sua giovane moglie Watson.

Il fatto è che scrivere storie su Holmes scrittore di tanto in tanto stanco. Lui è più disposto a comporre storie di fantascienza alla Gerberto Uells. Tuttavia, nei racconti polizieschi sono stati pagati molto di più che le altre opere di Conan Doyle. Pertanto, anche se ha provato due volte per completare il ciclo delle storie di Sherlock Holmes, prima ha ucciso il suo eroe, e poi sposare Watson successivamente scrittore di nuovo tornato ad esso.

Dopo il matrimonio, vi era la necessità di tornare al dottor Holmes a Baker Street. E a questo scopo l'autore ha dovuto "portare alla tomba" povera Maria e il suo bambino.

Il destino della versione Mary Elizabeth Morstan della serie creatori "Sherlock"

A differenza di Irene Adler, personaggio Maria appare non tutti gli adattamenti cinematografici dei Rasskazov Artura Conan Doyle. Ma anche se e spettacolo, di regola, una biografia di una ragazza non cambia molto.

Tuttavia, l'adattamento modernizzato degli inglesi – la serie televisiva "Sherlock", Maria ha pagato un sacco di attenzione, e la sua biografia è del tutto cambiata. Di cosa si tratta?

Come l'originale, l'eroina della serie è un orfano, questo è solo il suo nome Mary Rosamund. Crescendo, ha seleziona professione mercenario, che divenne ben presto un grande successo. Insieme ai suoi 3 colleghi, ha formato il gruppo "AGRA" ed eseguito vari compiti per i soldi per rimuovere e salvare le persone.

Un giorno, per compiere la missione del governo britannico, "AGRA" è stato tradito. Di conseguenza, solo Rosamund sopravvissuto. Ha dato il passato e ha preso un nuovo nome, "Meri Morsten," cominciò a lavorare come infermiera in un ospedale di Londra.

Ci ha incontrato John Watson, e cominciarono una relazione. Sei mesi più tardi, gli amanti si sposano, e Maria rimase incinta. Onnipotente ricattatore Charles Magnussen imparato a conoscere il passato, la signora Watson, e cominciò a perseguire la sua. Ma Sherlock e John, dopo aver appreso la verità, ha contribuito a Maria di evitare la punizione.

Dopo 9 mesi, ha dato alla luce una figlia Rosamund Watson. Ma è presto chiaro che uno dei suoi amici della "AGRA" è anche vivo e, considerando Mary traditore voleva ucciderla.

Sherlock non riesco a capire che il colpevole era solo un dipendente di Vivian del governo britannico. Iside, ha cercato di uccidere il detective, ma il proiettile ha colpito accidentalmente in Maria, ed è morta.

Così, come nel libro, Watson è tornato a Baker Street.

Altri importanti personaggi femminili storie di Sherlock Holmes

Oltre alla signora Watson, nel libro ci sono 2 personaggio importante: l'amato Sherlock – truffatore Irene Adler, e il detective padrona – missione Hudson. Cosa sappiamo di loro?

Irene Adler, a differenza del libro di Maria, non era solo una bellezza brillante, ma anche l'avventuriero. E 'nata nel New Jersey (USA) nel 1858. In possesso non solo la bellezza, ma anche una voce fantastica, la ragazza era in grado di fare una grande carriera come cantante d'opera in Italia e in Polonia.

Touring a Varsavia, Adler divenne l'amante del re di Boemia. E dopo un po 'lasciato il palco e si è trasferito a Londra dopo la rottura con lui. Qui incontra un avvocato britannico Godfrey Norton e segretamente lo sposa.

Essendo molto pratico speciale, Irene si nasconde in una foto congiunta con il re, con cui è possibile ricattare il monarca. Sherlock non riesce a trovare un nascondiglio, ma Adler dipana il suo piano e, insieme con il marito riesce a fuggire, scattare foto. In una lettera d'addio che promette di non ricattare il re, se egli non cercherà di farle del male.

Irene è morto da qualche parte nel 1888-1891 biennio. I dettagli della sua morte sono sconosciute.

La signora Hudson è un'altra donna che ho ammirato Sherlock Holmes. Biografie di Meri Morsten e Irene Adler è più o meno dettagliatamente descritti nei libri. Ma la vita della signora Hudson, non v'è nessuna di queste informazioni, si precisa soltanto che era vedova. E intelligente, economico e molto pulita. Anche nel libro non menziona il suo nome, tuttavia, come l'esterno.

Anche se la signora Hudson difficile andare d'accordo con Sherlock, la sua cortesia e generosità al suo compensare le sue buffonate. Inoltre, si rende conto che il suo inquilino fa un buon lavoro, e qualche volta lo aiuta.