127 Shares 9724 views

Vicissitudini della vita: C'è una regina di picche?

Molti nel mondo va a diverse storie sulla donna nera misteriosa, il cui nome – La dama di picche. Probabilmente ognuno di noi durante l'infanzia non ha sentito una storia agghiacciante di questa strana donna. Ma le leggende sono leggende … C'è una regina di picche? Ciò che lo rende così terribile? Proviamo a rispondere a queste domande in questo articolo.


Nessuno sa esattamente dove ha origine la storia della regina di picche. Tuttavia, volendo chiamarla – più che sufficiente! Più interessante è che le persone non si sono fermati tutti gli avvertimenti su ciò che le conseguenze di loro potrebbero trovarsi di fronte! Chi è questa una donna così nera? Alcuni dicono che è il fantasma di una donna chiromante, che è stato ucciso in giovane età a causa della loro fosche previsioni. Altri sostengono che tutto è iniziato con un normale mazzo di carte da gioco …

La dama di picche. leggenda prima

Come sappiamo, qualsiasi mazzo di carte contiene quattro carte di seme diverso: Cuori, dei club, dei diamanti e di picco. In ciascuno di essi c'è una signora. E 'fino al ponte con le carte e prende il suo inizio la leggenda della regina di picche. È interessante notare che la regina di picche in quasi ogni partita ha significato una perdita, guasto o problemi significativi. Ma le carte sono noti per essere utilizzato non solo per il gioco d'azzardo. In numerologia la regina di picche e non porta nulla di buono, un dolore, infelicità, varie vicissitudini. Ben presto, la regina di picche ha cominciato a impersonare la strega. A proposito, nel corso del tempo, questa leggenda è così forte e stretto invaso con le voci e le superstizioni che oggi la domanda: "è la regina di picche Ci" – non un po 'di attenzione ed eccita le menti di molti paranormalschikov!

La leggenda secondo

Alcuni scettici credono erroneamente che l'immagine della donna è venuto dal nome della storia di Puskin. Questo non è del tutto vero, come la leggenda delle donne nere è profondamente radicata nell'antichità. Questo è quando realtà e magia erano strettamente intrecciate. Da allora dama di picche – una donna fantasma che tratta di chiamare il suo uomo da dietro lo specchio – Portale ultraterreno.

Specialisti in fenomeni paranormali, basandosi sulla teoria della materialità della mente umana, è generalmente considerato che tutte le leggende legate a questa donna e overgrowing costantemente habitat, cresce il mistero, sempre più saturo di energia negativa. "Alla fine, il pensiero umano può essere realizzato nella realtà", – dicono. In generale, v'è il rischio dell'Incarnazione dei nostri pensieri in realtà! Qualunque cosa fosse, ma si ritiene che questi fatti hanno dato luogo alla nascita di varie leggende circa la donna nera.

C'è una regina di picche?

A dispetto della leggenda di cui sopra, ad oggi non c'è nessun caso ufficialmente registrati di incontrare una persona che vive con questo fantasma. Videofiksatsiyu presumibilmente recante il fantasma della signora, non è nulla come una normale installazione; immagini – troppo finto; morti reali durante questo la divinazione non è stato registrato anche.

Se si parla al punto, tutta la sua esistenza si basa solo sulle conversazioni su di esso, ma sul tentativo di chiamarla dipingendo rossetto su una scala a specchio o la costruzione di un corridoio dal set di specchi. Gli psicologi dicono che la paura stessa prima di chiamare il fantasma della donna a volte provoca un gioco dell'immaginazione umana. Qui, la gente non può aiutare un pio desiderio. Egli comincia a sembrare abbastanza naturali rumori, cigolii, urti naturali e di tutti i giorni. A volte per la strada il tempo cambia. Beh, cambiare se stessa – e mi permetta di essere! Lo stesso fenomeno meteorologico!

Così oggi, di sicuro circa l'esistenza delle donne nere non è noto. Nonostante le leggende e le storie di quella terribile donna, ormai accettato che si tratta di una finzione, un mito o superstizione – come ti piace. Tuttavia, questo non impedisce a ciascuno di noi a credere in lui … Cosa ne pensi, c'è una regina di picche?