93 Shares 5622 views

domanda aggregata e offerta aggregata, i fattori che le determinano

La politica macroeconomica ha i seguenti obiettivi: crescita economica, equilibrio ottimale del commercio estero, l'aumento dell'occupazione, riduzione dell'inflazione e il desiderio di garantire che non vi si stabilisce un equilibrio tra domanda e offerta.


La situazione del mercato è instabile e esperti finanziari sono costantemente attento alla società è stata in grado di reagire in tempo ai cambiamenti. Assicurati di studiare la domanda aggregata e l'offerta aggregata. Il primo indicatore è il volume di produzione dei produttori nazionali, che il governo, le imprese ei consumatori saranno in grado di acquistare a diversi livelli di prezzo.

Un fattore importante che influenza la domanda aggregata e offerta aggregata, è il costo di produzione. Se il livello dei prezzi per i prodotti nazionali è aumentata, gli acquirenti i costi drasticamente ridotti. Riducendo il costo dei beni e più persone cominciano a fare acquisti. Così, tra il valore e il livello della domanda esiste dipendenza che è negativo o inversa. Questa relazione può essere visualizzato sul grafico. La curva di domanda mostra il reddito dei consumatori cambiando. Quando il livello dei prezzi aumenta, allora si passa la curva. Ma non credo che in questo caso che il totale del reddito nominale paesi è ridotto, perché i fondi si stanno trasformando in un cerchio. Torneranno di nuovo per i consumatori, lo Stato sotto forma di stipendi, tasse, affitto, e così via.

domanda aggregata e offerta aggregata dipende anche fattori diversi dal prezzo. Si consideri che colpisce il potere d'acquisto:

1) L'effetto di ricchezza. Molte persone tenere i propri risparmi in attività (depositi a termine, azioni, obbligazioni, ecc), hanno un certo valore nominale. Se v'è un aumento dei prezzi, le attività cominciano a deprezzarsi. Di conseguenza, la popolazione si impoverisce.

2) Le variazioni di spesa dei consumatori sui prodotti legati alla crescita del debito, le aspettative del mercato, le tasse e la ricchezza.

3) Il costo dell'investimento. Questi includono componenti come i tassi di interesse, fiscali, capacità in eccesso, la tecnologia, i profitti attesi.

4) La spesa pubblica. Questo tema del mercato è uno dei più grandi acquirenti. Se lo Stato fornisce fondi per alcuni acquisti, la domanda aggregata è in crescita.

5) Il costo delle esportazioni nette. Questo tiene conto: i tassi di cambio del reddito nazionale in paesi stranieri.

aggregato linea domanda si sposta verso destra quando i costi di acquisizione popolazione di produzione sono in aumento. Questo accade quando si cambia la qualità della vita :. La crescita dei salari, la deflazione, un aumento di denaro in circolazione, ecc La reazione dei seguenti fattori: aumento delle tasse, l'aumento dei prezzi, la propensione al risparmio, etc.

Aggregate fornitura – in uscita ad ogni livello di prezzo. Al maggiore costo dei beni delle organizzazioni sempre più cercando di aumentare la produzione di beni di bassa. Il rapporto tra offerta aggregata e il livello di prezzo è positivo o diretto. La curva rappresentata in forma di tre sezioni:

1) orizzontale;

2) divergenti verso l'alto;

3) verticale.

fattori di prezzo mostrano l'andamento dell'offerta aggregata lungo la linea.

fattori non di prezzo sono numerosi:

1) Il costo delle risorse.

2) Le norme giuridiche.

3) Il livello di prestazioni.

L'aumento dell'offerta aggregata causata dai seguenti fattori: l'aumento dei prezzi, riduzione dei costi di produzione, tecnologia migliorata. curva di offerta aggregata si sposta verso destra, quando aumenta la produttività. Quando la domanda comincia ad aumentare più rapidamente della produzione, v'è svalutazione della moneta. La domanda aggregata e offerta aggregata costantemente interrelati.