790 Shares 7130 views

idrocarburi dienici: struttura, isomeria e nomenclatura

idrocarburi diene (diolefine alkadienes dieni) – idrocarburi saturi, nella struttura in cui ci sono due doppi legami. Considerando le alkadienes struttura chimica sono divisi in tre tipi: tipo I – un diolefine cumulate legami (SN2SSN2); Tipo II – alkadienes con coniugazione (coniugati) legami; doppi legami nella struttura diene sono separati da un legame singolo (N2SSNSNSN2); Tipo III – dieni con attacchi isolati (N2SSN2SN2SNSN2).


idrocarburi diene caratteristiche generali:

Dei tre tipi di dieni maggior interesse per il tipo di industria chimica II sono alkadienes. Utilizzando Electron trovato che i doppi legami nella molecola butadiene tra C1 e C4 è più lungo di molecule etilene.

idrocarburi diene: isomeria

Per questi composti organici caratterizzati da due tipi di isomeria – spaziale (stereoisomeria) e strutturale. Il primo tipo – catena idrocarburica isomeria strutturale che può essere lineare o ramificato. Il secondo tipo di isomeria è dovuta alla localizzazione spaziale degli atomi o gruppi atomici attorno ai doppi legami. Così formato trans e cis-isomeri dieni. Ad esempio, per un molecolare S5N8 formula dienico ci sono tre isomeri strutturali:

SN2SNSN2SNSN2; CH2C (CH3) SNSN2; SN3SNSNSN2.

idrocarburi diene: nomenclatura

Per dienici nomi utilizzare due nomenclature – storico (ad esempio, divines Allen) e IUPAC (International Union of teoricamente e Chimica Applicata). Secondo la nomenclatura IUPAC, prima chiamati diene alcano corrispondente, in cui nome "en" è sostituito dal suffisso "diene", allora i dati indicano il luogo di localizzazione di doppi legami nella catena idrocarburica. numerazione catena idrocarburica viene effettuato in modo che i numeri hanno il valore più basso. dieni della formula sopra riportata nomenclatura IUPAC verranno indicati come segue: 1,4-pentadiene; 2-metil-1,3-butadiene; 1,3-pentadiene.

Ci sono un certo numero di sintesi diene industriale e metodi di laboratorio. I principali sono la depolimerizzazione della gomma naturale (distillazione secca), il metodo di disidratazione catalitica di alcani, metodo disidratazione alcoli monovalenti saturi.

Butadiene – una preziosa materia prima per la produzione di gomme sintetiche (nitrile, butadiene, stirene), nonché perchlorovinyl. Isoprene – una sostanza con un odore caratteristico. Primo isoprene prodotto da gomma naturale dalla distillazione secca. Isoprene è stato preparato anche da disidratazione di isopentano. Utilizzato per produrre gomma sintetica, medicinali e sostanze aromatiche.

Gomme – materiale molto resistente ed elastico di origine organica che viene prodotto da materie prime naturali (gomma naturale) e metodi sintetici (sintetiche). La base di gomma di diene sono coniugazione molecola con doppi legami. I pneumatici generato durante la lavorazione del materiale e riscaldamento zolfo (vulcanizzazione). Gomme – un importante materia prima per la produzione di pneumatici e tubi, nastri isolanti, guanti di gomma, scarpe e altri oggetti utilizzati nell'industria, mobilia, medicina interna, medici e veterinari.

idrocarburi etileniche nella loro struttura hanno un doppio legame. Talvolta questi composti sono indicati olefine perché alcheni gassosi inferiori reagiscono con cloro o bromo per formare un composto oleoso, che sono insolubili in acqua.

idrocarburi acetilenici (alchini) – composti, che contengono un triplo legame. Il valore massimo di tutti alchini è acetilene che si ottiene facendo reagire carburo di calcio con acqua. Questo gas è utilizzato a saldatura autogena e metalli taglio. Acetilene – una preziosa materia prima per la produzione di etilene, etanolo, acetaldeide, acetilene vinile, acetato acido, benzene, tricloroetano, acrilonitrile.