274 Shares 4047 views

Struttura e funzione dei sensori recettore. Le principali funzioni dei recettori cellulari

Il sistema nervoso umano esegue sofisticati processi analitici e sintetici che forniscono un rapido adeguamento di organi e sistemi a variazioni ambiente esterno ed interno. La percezione degli stimoli dall'ambiente è dovuto alla struttura includente i processi di neuroni afferenti, gliali contenenti cellule oligodendrociti o lemmotsity. Si rivolgono a stimoli esterni o interni nei fenomeni bioelettrica, detta eccitazione o impulso nervoso. Tali strutture sono chiamati recettori. In questo articolo, esaminiamo la struttura e la funzione dei recettori di vari sistemi sensoriali umani.


Tipi di terminazioni nervose

In anatomia, ci sono diversi sistemi di classificazione. I recettori più comuni sono divisi in semplici (composti da una germinazione neurone) e complessa (gruppo di neurocytes ausiliari e cellule gliali nella composizione altamente specializzato organo sensoriale). Sulla base della struttura dei processi sensoriali. essi sono divisi in fine neurocyte centripeta primaria e secondaria. Questi includono una varietà di recettori della pelle: nocicettori, meccanorecettori, barocettori, termocettori e processi neuronali che innervano gli organi interni. derivati epiteliali secondari stanno creando un potenziale di azione in risposta ad uno stimolo (recettori del gusto, dell'udito, equilibrio). Le aste e coni dello strato fotosensibile dell'occhio – retina – in una posizione intermedia tra vtorichnochuvstvitelnymi di principalmente e terminazioni nervose.

Un altro sistema di classificazione si basa su questa differenza, come una sorta di stimolo. Se l'irritazione proviene dall'ambiente, esterocettori allora è percepito (come suoni, odori). Una stimolazione dei fattori ambientali interni analizzato interoreceptors: viscerale, propriocettivi, cellule ciliate vestibolari. Così, sistemi di sensori recettore funzione causa della loro struttura e posizione del posto negli organi di senso.

Il concetto di analizzatori

Al fine di differenziare e distinguere tra le condizioni dell'ambiente esterno e di adattarsi ad esso, negli esseri umani, ci sono strutture anatomiche e fisiologiche speciali chiamati analizzatore, o sistemi di sensori. scienziato russo I. P. Pavlov ha proposto il seguente schema per i loro edifici. Il primo reparto è stato chiamato periferico (recettore). Secondo – fili, e la terza – la centrale o corticale.

Ad esempio, il sistema sensore visivo comprende retiniche cellule sensoriali – coni e bastoncelli, i due nervo ottico e della corteccia situato nella parte posteriore di esso.

Alcuni analizzatori, come ad esempio il già citato uditivo visivo e includono il livello doretseptorny – alcune strutture anatomiche, migliorando la percezione di stimoli adeguati. Per questo dell'orecchio esterno e medio uditivo, al sistema visivo – la parte ottica rifrange dell'occhio, compresa la sclera, umore acqueo della camera anteriore, lente, corpo vitreo. Ci concentreremo sulla parte periferica dell'analizzatore e rispondere a domande su quale sia la funzione dei recettori appartenenti a lui.

Come le cellule percepiscono stimoli

Queste membrane (o nel citosol) sono molecole speciali in proteine, nonché sistemi complessi – glicoproteine. Sotto l'influenza di fattori ambientali, queste sostanze cambiano la loro configurazione spaziale come un segnale per il cellulare e lo costringe a rispondere in modo adeguato.

Alcune sostanze chimiche chiamate ligandi, possono influenzare i processi sensoriali della cellula, con conseguente esso con correnti ionici transmembrana. Proteine plasmalemma avente proprietà ricettivi, insieme con molecole di carboidrati (.. recettori IE) funzione annten – percepire e differenziare ligandi.

canali ionotropici

Un altro tipo di recettori cellulari – canali ionotropici situati nella membrana, la possibilità di aprire o bloccato sotto l'influenza del segnale chimico vesschestv esempio H-acetilcolina recettori recettore, vasopressina, e insulina.

Da strutture ricettive intracellulari comprendono fattori di trascrizione, che si legano al ligando, e poi penetrano nel nucleo. Loro composti formata con un DNA che aumentano o inibiscono la trascrizione di uno o più geni. Pertanto, la funzione principale dei recettori delle cellule – la percezione dei segnali ambientali e regolazione delle reazioni di scambio plastica.

Bastoncelli e coni: struttura e funzione

Questi recettori retina reagiscono a stimoli visivi – fotoni, che provoca terminazioni nervose nel processo di eccitazione. Essi contengono pigmenti speciali: iodopsin (coni) e rodopsina (barre). Sticks irritato luce crepuscolare e non sono in grado di distinguere tra i colori. Coni sono responsabili della visione a colori e sono suddivisi in tre tipi, ciascuno dei quali contiene un fotopigmento separato. Così, occhi funzione recettore dipende dal tipo di proteine fotosensibili, include. Coli provoca la percezione visiva in condizioni di scarsa luce e coni sono responsabili per l'acuità visiva e la percezione del colore.

Pelle – organo di senso

terminazioni nervose di neuroni incluse nel derma, differiscono nella loro struttura e rispondono a vari stimoli dell'ambiente: temperatura, pressione, forma di superficie. Funzioni pelle recettori – ricevono e trasformano in impulsi elettrici stimoli (processo di guida). Per i recettori di pressione comprendono corpuscoli di Meissner, situati nello strato intermedio della pelle – derma in grado di discriminare stimoli sottili (avere una soglia bassa sensibilità).

Con i barocettori sono corpuscoli di Pacini. Si trovano nel grasso sottocutaneo. recettore funzione – nocicettori dolore – una protezione contro gli stimoli patogeni. Inoltre, tali terminazioni nervose di pelle sono disposti in tutti gli organi interni e hanno la forma di ramificazione afferenti germogli. Termocettori può essere sia nella pelle e gli organi interni – vasi sanguigni del sistema nervoso centrale. Sono classificati come caldo e freddo.

L'attività di questi terminazioni sensitive può essere aumentata, a seconda della direzione e della velocità con cui le variazioni di temperatura della superficie cutanea. Di conseguenza, le funzioni dei recettori della pelle sono molteplici e dipendono dalla loro struttura.

Il meccanismo di percezione degli stimoli uditivi

Esterocettori – cellule ciliate, che hanno elevata sensibilità agli stimoli adeguati – le onde sonore. Essi sono chiamati monomodale e sono vtorichnochuvstvitelnymi. Situato nell'organo del Corti dell'orecchio interno, entrando nella coclea.

Sul dispositivo dell'organo del Corti è simile al arpa. recettori uditivi incorporato nel perilymph ed avere, in corrispondenza delle estremità della microvilli del gruppo. oscillazioni fluido causano cellule cigliate irritazione, passando in fenomeni bioelettrici – impulsi nervosi, cioè recettore funzione dell'udito – .. è la percezione di segnali aventi forma di onde sonore, e la loro trasformazione in processo di eccitazione.

recettori del gusto Contact

Ognuno di noi ha una preferenza per alimenti e bevande. cibo scala aromatizzanti noi percepiamo per mezzo di organi del gusto – la lingua. Esso contiene quattro tipi di terminazioni nervose localizzate nel modo seguente: la punta della lingua – papille gustative distinguono dolce, alla sua radice – l'amaro, acido e salato e distinguere recettori pareti laterali. Gli stimoli a tutti i tipi di terminazioni molecola recettore sono sostanze chimiche microvilli percepiti papille gustative, un'antenna.

Gusto recettore funzione – decodifica stimolo chimico e convertirlo in un impulso elettrico proveniente neurotrasmissione nel gusto corteccia. Va notato che i nippli sono accoppiati con le terminazioni nervose dell'analizzatore olfattivo, ubicata nella mucosa nasale. L'effetto combinato dei due sistemi di sensori intensifica palato e arricchisce umana.

enigma dell'olfatto

Così come il gusto, sistema olfattivo risponde alle loro terminazioni nervose sulle molecole di diverse sostanze chimiche. Il meccanismo mediante il quale molto composti odorosi irritare il bulbo olfattivo, mentre non pienamente compreso. Gli scienziati teorizzano che molecole di segnalazione interagiscono con diversi neuroni sensoriali odore della mucosa nasale. Altri ricercatori hanno collegato stimolazione dei recettori olfattivi che le molecole di segnalazione hanno gruppi funzionali comuni (ad esempio, aldeidi o fenoli) con sostanze in neuroni sensoriali.

recettore funzione olfattiva sono nella percezione di irritazione, e la sua differenziazione in traslazione nel processo di eccitazione. Totale bulbi olfattivi della mucosa della cavità nasale raggiunge 60 milioni ciascuno dei quali è dotato di un grande numero delle ciglia, per aumentare la superficie complessiva di contatto tra il campo recettore di molecole con sostanze chimiche – odori.

Le terminazioni nervose dell'apparato vestibolare

Nell'orecchio interno è l'organo responsabile per il coordinamento e la coerenza di atti motori, al corpo di mantenere uno stato di equilibrio, nonché partecipare al riflesso di orientamento. Ha vista sui canali semicircolari chiamato labirinto e anatomicamente connesse con l'organo di Corti. I tre canali sono osso terminazioni nervose immersi nel endolinfa. Quando l'inclinazione della testa e del tronco, oscilla, che provoca irritazione delle terminazioni nervose alle estremità.

vestibolari recettori sami – cellule ciliate – in contatto con la membrana. Si compone di fini cristalli di carbonato di calcio – dell'otolite. Insieme con endolymph, anch'essi messi in movimento, che è un irritante ai processi nervosi. Le principali funzioni dei canali semicircolari del recettore dipende dalla sua posizione: nei sacchetti che risponde alla gravità e controllare il bilanciamento della testa e corpo a riposo. chiusura sensoriale situato in organo fiale di equilibrio, il cambiamento di controllo della circolazione dei parti del corpo (gravità dinamico).

Il ruolo del recettore nella formazione di circuiti neurali

Fa la dottrina dei riflessi, dagli studi di Descartes e alle scoperte fondamentali I. P. Pavlova e I. M. Sechenova, si basa sul concetto di attività neurale come la risposta adeguata dell'organismo all'esposizione a stimoli ambiente esterno ed interno, realizzato con la partecipazione del nervoso centrale sistema – il cervello e il midollo spinale. Qualunque sia la risposta, semplice come un'istintiva, o di un razzo come la parola, la memoria o il pensiero, è la prima accoglienza di collegamento – la percezione e la discriminazione degli stimoli in base alla loro forza, ampiezza, intensità.

Tale differenziazione è eseguita sistemi sensoriali che I. P. Pavlov chiamato "tentacoli del cervello." Ciascun analizzatore funzioni recettoriali come antenne che captano gli stimoli e sondare l'ambiente: le onde luminose o sonore, molecole di sostanze chimiche, fattori fisici. attività fisiologicamente normale senza sistemi sensoriali eccezione dipende dal lavoro della prima divisione, chiamato periferico, o recettore. Da lui hanno origine senza eccezione, l'arco riflesso (riflessi).

mediatori

Questa sostanza biologicamente attiva, eseguendo il trasferimento di eccitazione da un neurone all'altro strutture speciali – sinapsi. Essi sono secreti dalla assone primo neurocyte e di agire come stimolo, provocando impulsi nervosi al fine recettore della cellula nervosa successivo. Pertanto, la struttura e la funzione dei neurotrasmettitori e recettori sono strettamente collegati. Inoltre, alcuni neurocytes sono in grado di rilasciare due o più trasmettitori, per esempio, acido glutammico e aspartico, adrenalina e GABA.

671 shares 5290 views
pioggia di meteore Perseidi
415 shares 5191 views
240 shares 4957 views