822 Shares 7922 views

Riscaldatore industriale: panoramica, tipi e recensioni

Le imprese industriali hanno bisogno di un'organizzazione speciale di sistemi di ingegneria. La specificità è dovuta, in linea di principio, alle aree di grandi dimensioni, alla presenza del personale di lavoro nei locali e alla disponibilità di attrezzature tecnologiche il cui funzionamento può apportare le proprie modifiche all'installazione di sistemi di ingegneria. In ogni caso, la grande maggioranza di tali oggetti impone maggiori richieste ai sistemi di riscaldamento in termini di potenza e affidabilità fisica. In altre parole, un riscaldatore industriale deve essere distinto dall'elevato trasferimento di calore, per essere resistente alle influenze esterne e durevole.


Classificazione dei riscaldatori industriali

Le differenze possono avvenire secondo diverse caratteristiche – dal design al principio del funzionamento dell'unità. Ad esempio, ci sono modelli che sono collegati al soffitto e praticamente non occupano uno spazio utile nella stanza, che è particolarmente prezioso per l'officina. Se non è necessario risparmiare spazio, è consigliabile esaminare le versioni standard del pavimento o della parete. Inoltre, un riscaldatore industriale può avere uno scopo diverso e, di conseguenza, un disegno. La scelta di questa o quella configurazione in questo piano dipende dalle attività che l'unità eseguirà. Ciò può essere un tipico riscaldamento della stanza per creare un certo regime di temperatura o una fornitura mirata di radiazioni calde alle apparecchiature o alle comunicazioni gestite dall'impresa. Ad esempio, con l'ausilio di cavi auto-regolatori o resistivi , viene mantenuta la necessaria condizione di temperatura delle condutture. Ma questa è già una categoria speciale di riscaldatori, e più spesso vengono usati i dispositivi tradizionali, che differiscono dal tipo di principio del lavoro.

Riscaldatori industriali a gas

Si tratta di un vasto gruppo di riscaldatori che, oltre a miscelare gas-aria, generano anche radiazioni a raggi infrarossi. Cioè, in qualche modo, queste sono unità combinate, che provocano molti vantaggi rispetto al loro funzionamento. Innanzitutto, tali apparecchiature operano su una fonte di gas di combustibile, che in sé fornisce un vantaggio economico. Soprattutto quando si tratta di modifiche offline che non richiedono una connessione alla rete.

Ad esempio, i riscaldatori a soffitto industriali ad infrarossi con bruciatori a gas possono essere utilizzati anche in ambienti non energizzati. Un'altra cosa è che il metodo di installazione nella plafoniera presenta alcune difficoltà in termini di manutenzione. C'è un altro aspetto che dovrebbe essere considerato quando si sceglie tali modelli. L'uso del gas come combustibile non solo impone una limitazione sul funzionamento delle unità nelle stanze in cui si trovano i lavoratori, ma esclude anche la loro installazione in aree con materiali facilmente infiammabili.

Riscaldatori a gas

Se è necessario fornire un grande spazio con calore, allora vale la pena tornare a combustibile liquido, in particolare, riscaldatori diesel. La loro dignità sta nel loro alto potere e nell'assenza di gravi restrizioni alla loro applicazione. La cosa principale è scegliere una modifica adatta alle qualità di lavoro. Il riscaldatore industriale moderno sul carburante diesel è dotato di un serbatoio di circa 50-60 litri di capacità. Ciò è sufficiente per un funzionamento a lungo termine dell'unità in condizioni di un grande hangar, di una sala di produzione o di una serra senza rifornimento. Ma è importante capire che il riscaldamento costante con l'aiuto del diesel inevitabilmente porta a gravi costi di cassa. In ogni caso, tale scelta sarà meno giustificata economicamente rispetto agli analoghi a gas a infrarossi.

Riscaldatori elettrici

Possiamo dire che questo è il riscaldatore industriale più vicino alle apparecchiature domestiche. Questo perché il principio elettrico di funzionamento è considerato il più sicuro, ecologico e facile da gestire. Per utilizzare un tale modello è sufficiente avere una rete elettrica con una presa. È vero, qui si dovrebbe anche preparare per le lacune che i riscaldatori industriali peccano in tutte le modifiche. In primo luogo, è l'apparecchiatura più costosa in termini di contenuti. I costi di energia elettrica in impianti industriali spesso costituiscono le spese più costose di spesa proprio a causa dei sistemi di riscaldamento. In secondo luogo, la presenza di riflettori e di altri componenti sensibili al carico nel processo di duro funzionamento può anche portare un sacco di gravi problemi sotto forma di guasti.

Automazione per riscaldatori

La maggior parte dei riscaldatori, presentati in nuove linee di produttori moderni, sono dotati di relè e termostati di comando ergonomici. E se nelle condizioni domestiche della propria attrezzatura di automazione può essere sufficiente per un funzionamento efficiente, è consigliabile collegare modelli industriali a sistemi unificati. Così, con l'aiuto di un centralino, è possibile combinare un riscaldatore IR industriale e, ad esempio, un sistema diesel che funziona su un altro sito in un unico sistema. Con l'aiuto del sistema di dispacciamento, viene organizzato un pannello di controllo attraverso il quale l'operatore monitorerà e, se necessario, aggiusta i parametri operativi dei componenti di riscaldamento dell'impresa.

Recensioni dei produttori

Aziende impegnate nella produzione di impianti di riscaldamento industriali, significativamente inferiori agli sviluppatori di controparti domestiche. Ciò è dovuto alla complessità di produrre unità affidabili in grado di fornire un elevato livello di trasferimento di calore. Nondimeno, nella famiglia padronale è possibile trovare impianti di riscaldamento ad alta infrarossi a gas industriali e in diverse versioni progettate per operare in grandi imprese e aree tecnologiche separate.

Molti modelli di buona qualità sono offerti anche da specialisti di Patriot Power e Elitech. Anche se la produzione di marchi di questo livello è notevolmente elevata rispetto ai produttori poco conosciuti, si giustifica completamente nel corso dell'operazione. Se avete bisogno di un riscaldatore duraturo e produttivo per i locali industriali, allora sono i modelli di questi produttori che vale la pena scegliere. Non sono solo affidabili nel loro progetto, ma anche comodi da usare. Inoltre, la disponibilità di sistemi di sicurezza a più livelli proteggerà il tecnico da rotture e da altre sfumature indesiderate di sfruttamento.

Quanto costa un costruttore industriale?

A differenza dei riscaldatori domestici, le attrezzature per l'attrezzatura dei locali industriali sono spesso calcolate su base individuale. Le unità industriali in termini di costi dipendono anche dall'approvvigionamento tecnico supplementare, escluse le caratteristiche dell'installazione e della messa in servizio. Nel segmento inferiore, possiamo parlare dei prezzi di 15-20 mila rubli. Nella categoria media, è possibile trovare un riscaldatore industriale, il cui prezzo sarà di circa 30-40 mila. Le grandi imprese, per la fornitura di calore che richiedono grandi capacità, spesso spendono più di 100 mila ingegneria su questo tipo di ingegneria,

Come scegliere l'opzione migliore riscaldatore?

I requisiti per le apparecchiature di riscaldamento per impianti industriali sono determinati nella fase di progettazione del locale. Se l'impresa lavora in condizioni in cui non ci sono richieste aumentate di sicurezza antincendio, è possibile dare preferenza ai modelli a gas. Può essere lo stesso riscaldatore combinato combinato industriale, la cui capacità è sufficiente per creare un microclima ottimale con costi minimi di carburante. Al contrario, ad elevati requisiti di protezione contro un incendio è necessario scegliere i modelli elettrici o diesel.

Indipendentemente dalla scelta dell'unità basata sul criterio del tipo di combustibile utilizzato, la questione della scelta del design ottimale sarà ancora presente. Come è stato osservato, nelle piccole stanze è meglio utilizzare il soffitto industriale a infrarossi o, in casi estremi, a parete. E la seconda opzione, anche se occuperà un certo spazio, sarà più accessibile dal punto di vista della manutenzione. Le strutture del pavimento sono più adatte per il funzionamento in spaziose camere.

conclusione

Per garantire l'uso efficace del riscaldatore nell'industria, è particolarmente importante prevedere misure volte a mantenere un funzionamento ininterrotto. Se i riscaldatori ad infrarossi a gas industriali possono fare senza elettricità e dipendono solo dalla stabilità dell'approvvigionamento di carburante, allora con i modelli elettrici la situazione è invertita. Non richiedono l'approvvigionamento di canali di approvvigionamento con combustibile liquido o gas, ma dipendono totalmente dal funzionamento della rete elettrica locale. Pertanto, in caso di situazioni di emergenza che comportano la disconnessione della risorsa energetica, è importante fornire un'unità di alimentazione ininterrotta. A proposito, la sua funzione viene spesso introdotta anche in un sistema centralizzato di controllo automatico delle apparecchiature.