771 Shares 7586 views

Il film "Il bambino con il pigiama a righe": recensioni. "Il bambino con il pigiama a righe" (2008): la storia, gli attori

Per gli amanti del cinema, che mostrano gli eventi della Seconda Guerra Mondiale, questo lavoro è solo un dono. Ma non c'è da combattimento o minacciosi generali. Ciò che tocca?


Sul rapporto del pubblico per il lavoro che discuteremo più avanti in questo articolo. Ma se valutiamo le risposte, "Il bambino con il pigiama a righe" colpisce tutti gli spettatori profondo significato e il potere delle finali. Tuttavia, il finale del libro e il film sono molto diverse.

Diamo un'occhiata più da vicino a questo capolavoro.

Roman Boyne

Dzhon Boyn – 43 anni, scrittore irlandese, autore di dodici romanzi e più di settanta storie. Per tutto il tempo ha venduto oltre cinque milioni di copie, che in gran parte contribuito alla trasposizione cinematografica della società "Miramax" "Il bambino con il pigiama a righe".

Questo lavoro è stato premiato con due premi internazionali. Inoltre, per ottanta settimane romanzo in cima alla lista della lista bestseller irlandese dei best-seller "New York Times" ed è diventato quasi il libro più popolare in Spagna nel 2007-2008.

C'è una frase famosa che bocca dei bambini la verità. Sulle pagine del romanzo "Il bambino con il pigiama a righe" Boyne racconta la storia dei terribili eventi del XX secolo attraverso il prisma della percezione dei loro otto figli.

Vediamo cosa ha attratto i lettori di questo lavoro, così come il motivo per cui il film è stato un po 'più prosaico, ma più pesante di un libro.

Ma prima, dovrebbe fare una piccola digressione.

L'Olocausto in Germania durante la seconda guerra mondiale

In greco, il termine significa "olocausto" per il suo ebraico si chiama "Shoah" – "catastrofe". Questa è una delle pagine più vili della storia umana del Novecento. Per diversi anni distrutto sistematicamente non solo gli ebrei, ma anche slavi, zingari, omosessuali, fisicamente disabili e gravemente malati.

Nella sua opera "Il bambino con il pigiama a righe" storia si riferisce esclusivamente alla questione ebraica, quindi, un'ulteriore discussione si concentra solo su di lui.

Quello che sappiamo da fonti storiche? Il documento più realistica è un record dei processi di Norimberga. Essi contengono indicazioni standartenfuehrer SS Dieter Wisliceny. Egli mette il numero a più di cinque milioni di morti.

Come si può sviluppare una tale politica? Tutto è iniziato con l'arrivo dei nazisti al potere nel 1933. Le decisioni in merito "purificazione della razza ariana da elementi indesiderabili". L'attuazione del progetto è stato in più fasi. Vediamo più in dettaglio.

Nel 1935, le leggi di Norimberga furono promulgati, che ha privato gli ebrei di molti diritti e in realtà li ha costretti a fuggire dal paese. L'unico problema era che la maggior parte di esso non era per questo, e nessun posto dove andare. Inoltre, tutti i paesi ad eccezione della Repubblica Dominicana, si è rifiutato di accettare un gran numero di rifugiati, la chiusura delle frontiere.

Il prossimo evento significativo è stata la "Notte dei cristalli", quando si svolgono pogrom estese e numerose contro gli ebrei in Germania. Deve il suo nome a causa delle schegge di vetro della finestra che sono state disseminate marciapiedi.

Il passo successivo è stato il trasferimento forzato ad est, in Polonia, Bielorussia, Ucraina occidentale, che ha creato il ghetto. E ' recintata aree, campi di lavoro in cui gli ebrei sono stati arrestati e portati. Secondo gli esperti, il più grande è stato il ghetto di Lvov, che è stato visitato da più di quattrocento mila persone per diversi anni.

Il prossimo obiettivo. E 'stato necessario separare la popolazione non ebraica di ebrei e costringerli a diventare schiavi.

L'ultima fase è iniziata nel mese di agosto 1941, quando ha dato Goring Heydrich l'ordine alla soluzione finale della questione ebraica. Da quel momento, cominciano a istituire campi di concentramento dove "nedolyudey" uccidere migliaia nelle "camere a gas".

Il romanzo "Il bambino con il pigiama a righe" rappresenta l'inizio del periodo di esecuzione dell'ordine di Goering. Ma la trama sarà discusso più avanti.

opere di conflitti

Il libro e l'adattamento cinematografico del romanzo "Il bambino con il pigiama a righe" contenuti illustra lo stato d'animo dei tedeschi nei primi anni della seconda guerra mondiale esempio unifamiliare.

Qui si intrecciano diversi personaggi che riflettono un atteggiamento diverso alla questione ebraica.

Ma il tema principale è rivelato attraverso il prisma della percezione del mondo bambino di otto-tedesco che ha fatto amicizia con il piccolo Ebreo in un campo di concentramento. Non capisce che la "Fattoria" non è lontano, e perché non è stato permesso di.

Nel corso del tempo, la comunicazione con il servo-prigionieri, così come il ragazzo Shmuley, si rende conto che c'è qualcosa di male, ma idealizza ancora suo padre.

Si conclude con il libro finale, che rimane aperta. Nel film, il punto di forza si riflette anche nella fine, ma è reso completo.

La seconda eroina appare dodici Suor Bruno – Gretel. Si trova all'inizio della pubertà e già privo di molte ingenue illusioni. La sua visione del mondo flessibile, reagisce vividamente i racconti circa il terribile Ebreo che distruggono la nazione tedesca. Fino alla fine del film si appoggia senza riserve l'idea di pulire la nazione da nedolyudey male.

Viene anche descritto un conflitto tra un padre e una madre che mostra esperienze emotive sia per gli adulti. La prima vuole fare la sua famiglia felice, ottenere un aumento, ma nasconde da tutti, che cosa fa in realtà è. La madre vuole proteggere i bambini dagli orrori della guerra, ma il culmine arriva quando scopre la verità sul campo di concentramento.

Il tenente, nonni Bruno riflettono l'atteggiamento opposto agli eventi in Germania. Il primo set radicalmente, la seconda con orrore, e nonno più neutro.

Un aspetto degno di nota è la morte della vecchia. Veniamo a sapere che lei era (la versione ufficiale di Bruno, perché lei non è venuto a visitare) "malati", e dopo la relazione della sua morte. Questo evento rappresenta un puzzle, ma non in fase di sviluppo nel film.
Si scopre, simboleggia l'immagine di persone che sono fermamente contrari al nuovo governo e dei suoi metodi. Questi "manifestanti" sono semplicemente andando mancanti o morto improvvisamente.

Così, che delinea brevemente lo stato d'animo nel romanzo, parliamo di più sul film "Il bambino con il pigiama a righe".

il film

ufficiale tedesco viene promosso e costretto la sua famiglia a trasferirsi da Berlino alla campagna. Ha promesso una grande casa. Ma i primi colpi delle nuove abitazioni mostrano che non tutto è buono come prima sembra.

L'edificio sembra più una prigione, i soldati vanno dappertutto. C'è una sensazione che i bambini e le donne sono stati imprigionati. Padre semplicemente "fare il lavoro". Di lui fa davvero, è ancora sconosciuto.

Obzhivaya, Bruno nota uno strano "fattoria" la finestra, i cui abitanti andare in pigiama a righe. Mamma permette anche lui a giocare con loro. Ecco che arriva il primo conflitto, quando gli orrori della guerra stanno cominciando a infiltrarsi nella famiglia.

I bambini vedono il prigioniero-servo, che viene assegnato al comandante della famiglia, ed i genitori litigano per il fatto che il campo è vicino alla casa.

Sviluppo della trama si svolge in due direzioni. Da un lato, viene tutor, che comincia a guidare le idee del nazionalsocialismo e la purezza della razza ariana nella testa dei bambini. D'altra parte, il ragazzo spesso si insinua attraverso il cortile sul retro della recinzione del campo di concentramento in cui vede molto diverso.

Nel momento in cui Gretel ideali infetti di Hitler pende suo poster nella mia stanza, Bruno apprende il rovescio della medaglia. Inizia a comunicare con Shmuley, otto Ebreo, attraverso il filo spinato, nonché colloqui con il servo.

In risposta alle domande perplesso e ingenue di un piccolo autore tedesco rivela l'orrore e la disperazione della situazione dei prigionieri. Ma questo è solo l'inizio della tragedia.

Di tanto in tanto il vento porta un terribile puzzo dal campo. La famiglia ha riferito che si è bruciato i vestiti sporchi di prigionieri. Il colpo di stato arriva alla fine del film, quando Shmuel dice Bruno di montagne vestiti inutili nelle caserme. Un tenente lascia sfuggire accidentalmente la moglie del comandante dei veri forni "carburante".

Il culmine è quando un ragazzo ebreo tedesco promette di aiutare a trovare suo padre nel campo. In questo modo egli cerca di espiare il suo tradimento della loro amicizia appena fatto quando ha punito calunnia Shmul.

Il libro si conclude la penetrazione Bruno nel campo attraverso un tunnel. Il film è leggermente espande romanzo. Nel film "Il bambino con il pigiama a righe" la fine del set completo, a differenza della versione stampata.

Nell'adattamento, vediamo la morte di due ragazzi nella "camera a gas", così come il dolore della famiglia. Gli occhi di padre esprimono un completo collasso delle sue precedenti convinzioni.

La scena finale con un mucchio di vestiti abbandonati dei morti di nuovo a pensieri circa l'orrore di questi eventi.

Ora diamo un'occhiata brevemente il cast.

Il primo ruolo significativo Butterfield

Ragazzo che gioca Bruno eysa Batterfild. Questo ruolo è stata la sua prima apparizione importante sullo schermo. Aveva allora nove anni. Agendo carriera di questo giovane talento ha iniziato sette anni sul palcoscenico del teatro della scuola. Inoltre, ha avuto un ruolo in una fiction televisiva.

Per il ruolo di Bruno, è stato nominato per "nuovo arrivato più promettente", ma ha preso il secondo posto. Che cosa è questo ruolo così conquistato il cuore del pubblico?

Troveremo la risposta leggendo le recensioni. "Il bambino con il pigiama a righe" – un film che ha aperto la porta al mondo della popolarità del giovane attore.

Asa è riuscito a trasmettere l'immagine di un ragazzo di otto anni sincero e ingenuo (che, di fatto, era in quel momento). Percepire il mondo e il rapporto tra le persone, la prima volta che si trova ad affrontare la realtà di crudeltà e ingiustizia.

Nel film "Il bambino con il pigiama a righe" attori straordinari far fronte con l'attuazione dei loro ruoli. Il gioco è completamente riflette la drammaticità della situazione.

E la morte di Bruno, secondo alcuni critici, simboleggia la morte dell'umanità nella morsa della macchina militare del Reich.

Madre e Sorella Bruno

Queste due donne sono perfettamente svolto il suo ruolo. Amber Beattie – attrice che interpreta la figlia, e Vera Farmiga – madre.

Avevano bisogno di esprimere i sentimenti delle donne tedesche di due gruppi di età, con i quali hanno gestire brillantemente.

Se si presta attenzione alle recensioni, "Il bambino con il pigiama a righe" tocca la visione del mondo di molte persone oggi. Dopo tutto, idee simili sono popolari nel nostro tempo.

Gretel ha incorporato tutte le caratteristiche della gioventù idealista, giovane e dal sangue caldo. E già sistemato, Elsa, che ha qualcosa da perdere e qualcosa per cui combattere, ci mostra lo stato d'animo di cittadini pacifici, non simpatico alle politiche di Hitler.

Per la maggior parte del film, in cui vivono ciascuno nel suo mondo immaginario. Elsa nasconde la situazione di madre e moglie, che "non salire in affari di suo marito", ma solo impegnato in casa e bambini. Una figlia è nelle false fantasie investito il suo allenatore, e l'immagine di una bella tenente, con il quale si innamora.

Il crollo delle illusioni arriva alla fine del film "Il bambino con il pigiama a righe". Gli attori hanno giocato condizione formidabile del popolo, che è caduta la realtà. Il giovane idealista, e di una madre matura della famiglia sono stati distrutti macchina da guerra.

Difficile comandante scelta

Per il film "Il bambino con il pigiama a righe", il libro fornisce più opportunità di riflessione. Tuttavia, una drammatizzazione dell'immagine rappresentata dal comandante della migliore è nel film.

Devid Tyulis gioca un ufficiale tedesco, che cade tra l'incudine e il martello. Sta cercando di proteggere la sua famiglia dalla situazione nel paese, da un lato. D'altra che deve legare il rapporto fatiscente con la moglie ei figli, che non sopportano la crudeltà degli eventi.

momento particolarmente degno di nota nel prodotto finale, "Il bambino con il pigiama a righe". Il film trae anche un po 'l'attenzione dello spettatore su questo. Il comandante, semplificare il processo di distruggere i prigionieri, perde immediatamente il suo figlio in questa terribile tritacarne.

Il suo ruolo riflette la posizione servile dell'uomo nel meccanismo di Stato.

Costretto a obbedire agli ordini senza discutere, Ralph svolge i suoi compiti estremamente bene. Non male, se la cava con il ruolo del padre nella fase iniziale. Ma alla fine tutto cade a pezzi.

Un attore nel ruolo del tenente

Arriviamo all'inizio del romanzo "Il bambino con il pigiama a righe", il giovane ufficiale una descrizione di come un ardente sostenitore della nuova ideologia. Egli rappresenta la purezza della nazione ed è chiaramente orgogliosa del suo coinvolgimento nel processo di "garbage collection". Rupert Friend incredibilmente affrontava i loro ruoli.

Sta cercando di diventare perfetto nella sua nuova immagine. Perché di nuovo? Perché nel corso della storia impariamo a conoscere suo padre. Si scopre che quell'uomo era un avversario della politica di Hitler e si è trasferito in Svizzera.

Così, una sola risposta alla domanda della clientela famiglia vuota crollare tutta la carriera del giovane tenente, che ha posto tali speranze. Inoltre, Kurt fa un secondo errore. Sbotta moglie del comandante (pensando che è a conoscenza e condivide la sua gioia) che le cinture non sono i vestiti e i cadaveri nei forni.

Questo inavvertitamente tirato la replica allo stesso tempo distrugge la famiglia e Ralph ed Elsa, e il futuro della Kettler, tenente. Di conseguenza, è stato inviato al fronte.

Così, nel romanzo "Il bambino con il pigiama a righe", l'autore mostra macchina militare insensibilità, che non paga alcuna attenzione a "loro" o le "outsider", ma semplicemente "alimentato" vite umane. Inoltre, sono offerti come sacrificio in modi completamente diversi che le persone si tuffano nel baratro della morte e follia contro la loro volontà.

successo di critica

All'inizio del dire circa l'adattamento cinematografico di "Il bambino con il pigiama a righe". Il film ha ricevuto diversi premi.

Al Festival di Chicago, ha vinto il premio del pubblico. In Spagna riceve il Premio Goya per il miglior film in Europa. Vera Farmiga riceve indipendente del Regno Unito Film Award come migliore attrice dell'anno.

Inoltre, eysa Batterfild nominato come "Discovery of the Year" per il suo ruolo nel film "Il bambino con il pigiama a righe". Il contenuto della dichiarazione e così catturato i giurati che Herman è stato assegnato il premio per la categoria "miglior regista".

Ora i critici del romanzo. Tali media come il "Guardian" e "The Irish Times" ha definito un piccolo capolavoro, affondano nel cuore e corrode letteralmente l'anima.

Interessante anche una recensione: "Questa è una parabola sulla purezza della bontà umana e di innocenza che sono al di fuori della lotta eterna tra la luce e le tenebre."

Che cosa può essere detto a proposito del romanzo "Il bambino con il pigiama a righe"? Prenotare al momento ha creato scalpore in Europa e onestamente ha avuto luogo tra i capolavori della letteratura mondiale.

Il filo conduttore principale di pezzi malinconia – è che queste atrocità accadute molto tempo fa, nel secolo scorso, e quanto più non si ripetano. La tragedia di questa frase è che in realtà si tratta di sarcasmo.

opere correlate

Ci sono molti esempi di cinema, che assomigliano romanzo "Il bambino con il pigiama a righe". pellicole simili sono i seguenti.

  • "Il Pianista": la storia di una polacca Ebreo, un musicista che cade nelle segrete del ghetto di Varsavia.
  • "La vita è bella" – un film che mostra il desiderio di proteggere il padre del bambino, che è apparso con lui in un campo di concentramento.
  • Il famigerato "lista di Schindler", una volta suscitato il pubblico. Si parla dei produttori, che nel corso degli anni della seconda guerra mondiale per salvare più di mille ebrei.

Quali conclusioni si possono trarre, se leggete le recensioni? "Il bambino con il pigiama a righe" – un film che vale la pena vedere, non concepito per gli effetti visivi, ma per i sentimenti che evoca nella gente.