261 Shares 5353 views

Sicurezza in edilizia: essere o non essere?

Alcune delle statistiche


Nel settore delle costruzioni, come in qualsiasi altro campo, ha le proprie previste dalla legge, i record di sicurezza. E ha creato non solo per i datori di lavoro, ma anche per i dipendenti. Non è sorprendente, perché le statistiche di infortuni e morti nei cantieri, anche per il 2012 è spaventosa: oltre 300 casi! Vale la pena notare che 98 di loro sono verificati proprio a causa del mancato rispetto delle norme di sicurezza. Calcoli generali ci mostrano che i morti erano circa duecento feriti gravi – più di cento e ottanta. Questo suggerisce che il settore sta diventando negligenza all'ordine del giorno. Segue una serie di domande che potrebbero sorgere prima dell'incidente o successivamente.

Sicurezza in Edilizia

Purtroppo, non sempre la conoscenza delle norme di sicurezza protegge contro gli infortuni. Tuttavia, per conoscerli è indispensabile. Una sintesi delle regole di sotto – è l'obbligo non solo i costruttori, ma anche i datori di lavoro che non sono disposti ad eccessi.

Regola d'oro – "Non hai l'acqua, ma di tenere di riserva di sabbia"

E si applica a tutti i cantieri. Nell'arsenale di un posto di primo piano dovrebbe essere di sabbia, pala, gancio pennello, e, naturalmente, l'estintore. E 'importante che il datore di lavoro ha tenuto un briefing sulla sicurezza, in altre parole, ha mostrato dove le cose sono.

Senza un medico, ma un kit di pronto soccorso!

Sicurezza in costruzione comprende un kit di pronto soccorso come attributo obbligatorio. E deve essere pronto soccorso mezzi quali bende, cotone idrofilo e gesso, ammoniaca e iodio, verde brillante, elastico, e mezzi per ustioni. dovrebbe avere un agente antibatterico per prevenire infezioni varie.

Protezione contro elektropovrezhdeny!

Sicurezza nei lavori dice che non si può toccare un difettoso elettrodomestici, fili scoperti. Guanti da lavoro dovrebbero essere in una posizione stabile. Questo significa che – di fronte al lavoro necessario per controllare tutte le spine, cavi e strumenti. A complemento di questo – è chiaro, sembrerebbe, anche per le regole bambini piccoli: il taglio l'uso in "conto mio", taglienti oggetti nelle tasche non mettono. Per ciascun dipendente deve essere sempre a disposizione tutti gli strumenti singolarmente. Protezione per i lavoratori edili non è migliore di occhiali, cuffie, membrane dell'orecchio protezione dagli effetti negativi del rumore eccessivo, guaine protettive e ginocchiere, e maschere di garza o respiratori.

Responsabilità per il mancato rispetto delle norme di sicurezza

Conseguenze di una violazione delle norme potrebbero essere amministrativo, penale, disciplinare e sanzioni materiali. Costruttori sanzioni penali non si applicano – questo si riferisce alla carica dei siti, etc. In caso di infortunio sul posto di lavoro il dipendente ha diritto a ricevere una compensazione finanziaria dal datore di lavoro. Inoltre, nel caso di disabilità a lungo termine, la disabilità datore di lavoro affetto può essere giudicato in base al codice penale. Sicurezza in edilizia, più specificamente, le conseguenze per il datore di lavoro in caso di mancato rispetto di queste regole e infortuni dei dipendenti, prevede anche il pagamento dei danni morali, il pagamento di ospedale, casa di cura, se necessario.