893 Shares 5856 views

Diritto della concorrenza

Al momento, nella maggior parte dei paesi sviluppati hanno un'economia di mercato. La condizione principale per il suo effettivo funzionamento – è la libertà di concorrenza. Questo problema è risolto a livello statale.


Concorrenza – è la rivalità tra gli attori, che impedisce la possibilità che uno di loro influenzerà unilateralmente le condizioni del fatturato del commercio al livello del mercato interessato.

Per l'organizzazione ha ricevuto i servizi necessari per il suo funzionamento, i loro diritti e gli obblighi sanciti nei documenti legali. Diritto della concorrenza si concentra sulla prevenzione di attività monopolistica. Inoltre, contiene elementi che si fermano fino alla concorrenza sleale e l'opposizione alla rivalità tra le organizzazioni da parte del governo e delle autorità.

zona considerata di attività economica è strettamente regolata dalla legge. Il più importante e il principale strumento giuridico è la legge federale sulla protezione della concorrenza. Bona fide la concorrenza tra gli attori anche bisogno di essere discusso nella legge sulle società per azioni, per affari.

Diritto della concorrenza comprende 10 capitoli, che sono suddivisi in 54 articoli. Prendiamo in considerazione i punti principali di questo strumento giuridico. Nel primo capitolo sono elencate le disposizioni generali di legge. Cioè, che contiene i concetti di base (ad esempio, "istituto finanziario", "beni", e molto altro), la definizione dello scopo e oggetto della legge. Il primo capitolo prevede anche il coordinamento di azioni di organizzazioni e imprese.

Diritto della concorrenza include il secondo capitolo, che ha lo scopo di regolare la concorrenza sleale e le attività monopolistiche. In particolare, esso contiene articoli che escludono la possibilità di abuso di posizione dominante. Inoltre, il secondo capitolo della legge regola la liceità degli accordi "verticali" e transazioni.

Nel terzo capitolo contiene un divieto di restrizione della sana concorrenza da parte delle autorità esecutive e autonomie locali. Essa stabilisce inoltre i requisiti antitrust per richiedere le quotazioni dei prezzi dei prodotti, così come per la vendita. Il terzo capitolo regola transazioni particolari e convenzioni con varie istituzioni finanziarie.

Il quinto capitolo specifica i limiti di legge di preferenze comunali e statali. Il sesto capitolo regola i poteri e le funzioni delle autorità antitrust. La settima marcatori capitolo per essere vincolati dalla influenza dello Stato sulla concentrazione economica risultante nel campo della concorrenza tra soggetti.

Diritto della concorrenza comprende otto capitoli, è importante in questo strumento giuridico. Cattura vincolato da regolamenti e all'esecuzione delle decisioni in materia di antitrust. Il capitolo contiene la responsabilità per violazione dei paragrafi degli strumenti giuridici e le condizioni delle organizzazioni separazione forzata.

Nel nono capitolo specifica la procedura di esame casi di violazione totale o parziale delle leggi antitrust. Il decimo capitolo del documento legale contiene le disposizioni finali della legge. si adatta anche la tempistica del documento entrerà in vigore.

Per riassumere. Legge 135 della legge federale sulla protezione della concorrenza si rivolge principalmente a prevenire le attività di monopolio delle organizzazioni. La sua testa regolano anche le condizioni di concorrenza tra soggetti imprenditoriali. In un'economia di mercato, questo documento legale è molto importante e significativo.