114 Shares 3492 views

L'analisi dettagliata del poema di Puskin "Io ti amava"

Il poeta Aleksandr Sergeevich Pushkin era un uomo con una mente analitica, ma entusiasta e entusiasta. Tutti i suoi molti hobby, diventato noto prima o poi a San Pietroburgo e Mosca, tuttavia, grazie alla prudenza di sua moglie – Natal'ja Nikolaevna, sul benessere familiare del poeta varie voci e speculazioni circa i suoi romanzi non è riflessa. Alessandro stesso era orgoglioso della sua amorevole e anche nel 1829 è stata una sorta di "lista di Don Giovanni" di 18 nomi e scrivendolo nell'album del giovane Elizabeth Ushakova (per il quale ha anche perso un povolochitsya possibilità lontano da occhi di suo padre). E 'interessante notare che nello stesso anno è apparso il suo poema "ti ho amato", che è diventato così noto in tutta la letteratura russa.


Facendo un'analisi del poema di Puskin "Ti ho amato", è difficile dare una risposta definitiva alla domanda valida di ciò che "genio pura bellezza" è in realtà dedicato. Come un donnaiolo esperto, Puskin poteva permettersi di iniziare un parallelo, due, tre, o anche un paio di romanzi con donne di diverse età e classi sociali. E 'noto che nel periodo dal 1828 al 1830gg poeta era appassionato del giovane cantante, Anna Alekseevna Andro (nata Olenina). Si presume che si è dedicato alla sua famosa poesia di quegli anni "I suoi occhi", "Non cantare la bellezza di fronte a me", "Lasciate che il vostro cuore si …" e "ti amo".

poema di Puskin "I loved you" porta un alto testi indiviso sentimenti romantici di luce. L'analisi delle poesie di Puskin, "Mi è piaciuto te" mostra come l'eroe lirico, ha respinto amante, secondo il poeta, cercando di combattere la sua passione (triplice ripetizione di "ti ho amato"), ma la lotta non va a buon fine, anche se non mi ha fretta di ammetterlo e solo languidamente suggerimenti "l'amore è ancora, forse, la mia anima non si estingue" … riconosce così di nuovo nei loro sentimenti, eroe lirica ricorda, e cercando di mantenere il suo orgoglio ferito rifiuto, esclama, "ma lasciare che hanno più non sono preoccupato "E poi cerca di mitigare un attacco inaspettato sulla frase" Io non voglio rattristare voi" …

L'analisi della poesia "Ti ho amato" suggerisce che il poeta stesso durante la stesura di questo pezzo sta vivendo sentimenti simili all'eroe lirica, perché sono così profondamente trasferiti in ogni linea. Verso scritto usando tetrametri trehstopnogo utilizzando allitterazione dispositivo artistico (ripetizione di suoni) sul suono "L" (un "è" parole di "amore", "sbiadita", "dolore", "di più", "silenziosa", etc. ). Analisi del poema di Puskin "I loved you" dimostra che l'uso di questa tecnica permette di dare al suono dei versi integrità, armonia, tono nostalgico generale. Così, l'analisi della poesia di Puskin "I loved you" mostra quanto sia semplice e allo stesso tempo profondamente poeta trasmette sfumature di malinconia e tristezza, il che suggerisce che era molto preoccupato per i sentimenti di un cuore spezzato.

Nel 1829 amante Pushkin chiede la mano Anny Alekseevny Oleninoy, ma viene respinto dal padre e bella madre. Poco dopo questi eventi, dopo aver trascorso poco più di due anni alla ricerca della "più puro dei più puri piaceri del campione," nel 1831 il poeta si sposa Natalia Goncharova.