595 Shares 5986 views

foreste equatoriali umide

Wet foreste equatoriali sono spesso chiamati luce di tutto il pianeta, e c'è molto di vero. Un numero enorme di piante verdi attraverso il processo di fotosintesi continuamente convertire l'anidride carbonica in ossigeno richiesto tutti vivi. Cosa spiega l'osservato in questi luoghi un tripudio di vegetazione?


Una ragione è il gran numero di pioggia annuale (oltre 2000 mm) e un controllo ottimale della temperatura – fra +25 a +28 gradi Celsius. Mentre in molti paesi l'estate il termometro spesso supera i 30 gradi, a causa del livello elevato tasso di umidità 25 nella foresta equatoriale è soggettivamente percepito come tempo estremamente a disagio e caldo.

Una volta che le foreste equatoriali umide fissati per i botanici domanda seria: perché, in una tale varietà di vegetazione locale, i suoli sono relativamente poveri di humus? Ma la risposta è stata trovata. Sembrava che a causa delle frequenti piogge strato fertile non può indefinitamente costruire – è lavato via nei flussi d'acqua del fiume. Inoltre, le piante stesse assorbono immediatamente minerali rimanenti.

Attualmente, molte organizzazioni ambientaliste avvertono che se le foreste equatoriali umide continuano a ridurre alla stessa velocità come ora, la prossima generazione di persone non può vedere tutta la bellezza delle foreste sempreverdi. Solo qualche centinaio di anni fa, queste foreste occupano non meno del 12% della superficie della Terra, ma ora questa cifra supera di poco il 5%. E 'facile calcolare che, pur mantenendo la stessa intensità, dopo 60-70 anni, invece di abbattere gli alberi a sinistra una pianta. E come la quantità di pioggia è determinato dalla evaporazione dell'umidità dalle foreste, anche l'erba può diventare una rarità con la scomparsa delle piogge. Clima e piante formano un molto complesso sistema interdipendente, in modo sconsiderato l'intervento umano può portare a conseguenze tragiche. Maggiori informazioni sui risultati delle organizzazioni di ricerca ambientale può essere sui loro siti web o in stampa.

Wet foreste equatoriali dell'Africa si estendono nella parte centrale del continente, così come nella regione intorno all'equatore. Ma sarebbe sbagliato dire che questi boschi – una prerogativa dei soli africani. Molto più ampia foreste equatoriali umide del Sud America. Ecco che occupano quasi il 30% del territorio.

Le stesse foreste pluviali modo attirare gli scienziati? La risposta sta nella enorme varietà di forme di vita. Così, si può contare relativamente poche specie di alberi nelle foreste del clima temperato in un'area di un ettaro. Ad esempio, boro (principalmente pino), boschetto betulla, ecc Tutto molto diverso rispetto alla foresta -. Nella stessa zona più di 80 specie coesistono. I loro cicli di vita sono così strettamente intrecciati che anche i ricercatori meritati foresta pluviale riconoscono che per comprendere appieno tutti i rapporti sono ancora molto lontano. Naturalmente, solo una diversità vegetale non si esaurisce. Queste foreste ospitano una varietà di artropodi, rettili e mammiferi. Dopo una grande varietà di alimenti vegetali garantisce una varietà di erbivori. Ecco un esempio: se si prende l'area foresta equatoriale con il lato della piazza 10 metri quadrati. km, allora è possibile contare più di 100 specie di farfalle, 120 specie di mammiferi e almeno 400 – uccelli.

La porzione dell'aria che rientra nei polmoni ad ogni respiro, è parte dell'ossigeno, "nasce" nei equatoriali "polmoni verdi" del pianeta. Come proteggerli dai tagli? Naturalmente, solo per tenere manifestazioni e raduni – è inefficace, ma antica saggezza afferma che solo una lunga strada comincia con un piccoli passi. E nelle foreste: il rispetto per la natura nei loro luoghi di residenza – è il molto piccolo passo.