455 Shares 7395 views

Il termine "Drang nach Osten" significa letteralmente "Drang nach Osten". "Drang nach Osten": il valore, l'utilizzo e l'espressione della storia

"Drang nach Osten" – un termine che è stato usato nel 19 ° secolo per riferirsi alla politica espansionistica tedesca per l'espansione di "spazio vitale" nella lotta con le altre nazioni, in particolare gli slavi. Questo concetto è stato utilizzato in Germania del Kaiser e circoli nazionalisti a sostegno della politica estera del paese. Inoltre, il termine è fermamente stabilito a storici nazionali.


La storia di occorrenza

Il concetto di "Drang nach Osten" la prima volta nella storia tedesca nel lontano Medioevo nei 8-13 secoli, quando i tedeschi hanno lanciato la loro offensiva a terra degli Slavi del Baltico. Hanno cercato di ottenere un punto d'appoggio nella parte meridionale della costa del Mar Baltico, dove c'era una feroce battaglia tra loro ei lituani, lettoni ed estoni, così come i popoli ugro-finniche. In termini teorici, questo concetto ha ricevuto il suo progetto finale nel 12 ° secolo, durante il regno di Frederick Barbarossa. Questo imperatore perseguito una politica orientale attiva, l'organizzazione di viaggi del Nord Est. Durante il suo regno, fu germanizzati molti popoli, tra gli slavi e baltici. Va notato che la stessa politica è stata attuata nelle regioni dell'Europa centrale, in particolare nella direzione austriaco. Tuttavia, in questa direzione processo germanizzazione non è riuscito.

stadi

Significato "Drang nach Osten" ha radici storiche che risalgono al tempo del movimento dei popoli in Europa orientale. Storici arbitrariamente stanziati circa migrazione e onde offensive. Il primo di questi riguarda il 9 ° secolo, quando i signori feudali Est-Franchi organizzato l'espansione nella Repubblica e le terre croate. Il prossimo periodo – il periodo della maturità Medioevo (10-11 ° secolo), quando i governanti del Sacro Romano Impero stavano avanzando sul Baltico e l'area polacca. La terza fase – l'attacco di un certo numero di feudatari e principi sulle tribù slave. Questa volta, è stato probabilmente il più ricco di eventi nella storia delle conquiste dei tedeschi. E 'stato in questo momento Teutonico e Livonian Order e l'Ordine della Spada hanno cercato di estendere la propria autorità su un'area vostochnopribaltiyskuyu. Allo stesso tempo, erano attivi non solo cavalieri tedeschi, ma anche mercanti tedeschi, che in questa direzione hanno raggiunto un certo successo, superando i commercianti russi in Lettonia.

Tardo Medioevo e tempi moderni

Drang nach Osten applicata all'espansione dei tedeschi nelle terre slave orientali nei secoli 16-18. Durante questo periodo si formò un nuovo stato in Europa – la monarchia asburgica, che ha dominato la Repubblica, Saxon, ungherese e altre terre. Inoltre, la Casa di Brandeburgo collegato a sé una parte dei territori polacchi dopo la spartizione della Polonia. Tuttavia questa espansione è periodicamente rallentato a causa della resistenza nazioni slave. Tra le più famose battaglie – Battaglia del Ghiaccio e la battaglia di Grunwald. Indicativo del fatto che i tedeschi usarono questo termine per giustificare la necessità di unificazione degli Stati tedeschi sotto la guida di Prussia.

Nella seconda metà del 19 ° secolo Drang nach Osten – una sorta di dottrina ideologica, che comprendeva una lotta comune per l'unità dello stato durante l'assalto alle terre slave. In un primo momento si trattava di espansione economica e il rafforzamento della influenza tedesca nelle terre dell'impero. Tali teorie sono state collegate al fatto che l'impero multinazionale ha intensificato il movimento di liberazione nazionale, e come reazione sorto il concetto di Pan. Questa nuova idea è stata sostenuta dalle autorità ed è utilizzato attivamente dal governo del Kaiser a cavallo dei secoli per giustificare l'estensione della lotta per le sfere di influenza.

diffusione

Il termine "Drang nach Osten" è stato applicato nel giornalismo a partire dalla metà del 19 ° secolo. Nel nostro paese, è ampiamente utilizzato dal 1865, che è stato a causa del deterioramento delle relazioni tra il governo russo ei tedeschi del Baltico. Più tardi questo concetto è stato trasferito al giornalismo e altre pubblicazioni (in Polonia, Repubblica Ceca, Francia). Allo stesso tempo, l'espressione è stata usata da scienziati e storici.

gli anni di guerra

La parola "Drang nach Osten" ha ottenuto un nuovo colore e significato in relazione con lo scoppio della seconda guerra mondiale. Attualmente, tuttavia, sono più spesso utilizzati quando si parla della Grande Guerra Patriottica. Questo è dovuto al fatto che Hitler nel suo "Mein Kampf", ha sostenuto la necessità per i tedeschi per espandere lo spazio di vita a scapito delle terre slave. Ha scritto circa il fatto che il loro governo ha il diritto di prendere il territorio di un altro, perché il paese ha registrato una crescita molto elevata della popolazione che è necessario per nutrirsi. Allo stesso tempo, ha invitato ad abbandonare la politica di espansione legami commerciali e concentrarsi sul vincere la dominazione tedesca del continente. Pertanto, gli storici locali, così come un certo numero di ricercatori provenienti dall'Europa dell'Est usato questo termine per riferirsi alle politiche aggressive dei nazisti.

applicazione moderna

La storia dell'Europa orientale ha acquisito notorietà tedesco assalto. Est (Drang nach Osten nella versione tedesca) è diventata la principale direzione di espansione, che è stato accompagnato da entrambi lo sfruttamento economico e numerose guerre. Ma in questi giorni, il termine ha perso il suo significato, soprattutto in relazione alla situazione aggravata negli stati slavi. E moderni scienziati politici usano il termine non solo per i popoli slavi, ma anche per la direzione est a tutti. Molti esperti hanno coniato il termine "American Drang nach Osten", quando si tratta di politica estera degli USA di oggi. Gli autori fanno notare l'impegno del governo a partecipare agli eventi in Ucraina, Siria e altri paesi. A questo proposito, il termine ha un significato nuovo e non è sempre percepito come l'espansione tedesca in terre slave. Tuttavia, quest'ultima osservazione si applica alle scienze politiche.

La scienza e la politica

In storiografia e scienza storica è ancora un termine usato in senso tradizionale. Questi problemi derivano dal fatto che la direzione orientale è sempre stata una delle principali direzioni nella politica degli Stati europei. Questa situazione persiste fino ad oggi, e nonostante le richieste di pace e tentativi di risolvere le contraddizioni accumulate mezzi diplomatici, la situazione rimane estremamente grave in questa regione. I paesi problematici orientale sono rimaste sempre particolarmente importante, ed è per questo al giorno d'oggi considerata nel concetto di includere questa zona. Attuale situazione geopolitica è tale che il termine "Drang nach Osten" ricomincia da utilizzare attivamente lessico politico.