265 Shares 3260 views

Botulismo in Conservazione: caratteristiche e metodi di determinazione. Botulismo: sintomi, diagnosi, trattamento, prevenzione

Botulismo nella conservazione, i segni di cui notare a prima vista, è molto difficile, può compromettere seriamente la salute di una persona e in frequenti casi, portare alla morte. I germi che causano il suo sviluppo, in grado di sviluppare bene anche senza aria. È per questo che la maggior parte di questa terribile diagnosi può essere ottenuto dopo l'uso di cibo in scatola. Intrigo il botulismo è che molto spesso si tratta di sintomi semplici assomigliano avvelenamento e la diagnosi corretta non è immediatamente evidente. In questo momento, la malattia può colpire il cervello umano e portare a conseguenze irreversibili. Domande su ciò che è il botulismo, sintomi di botulismo, il trattamento e la diagnosi di questa malattia saranno discussi nel nostro articolo.


Al fine di proteggere dal contagio, si deve sempre ricordare che, oltre alla conservazione, il microbo può ottenere la persona dopo aver consumato latte, carne e verdure, anche se non ha superato il trattamento termico.

Botulismo: sintomi, diagnosi, il trattamento, la prevenzione del botulismo

Questa malattia è un agente infettivo e la sua origine è un microbo (Clostridium botullini), che è in grado di replicare anche in assenza di ossigeno. Una volta nel corpo, inizia a produrre speciale veleno – tossina botulinica, che è di 400 000 volte più forte e più pericoloso morso serpente a sonagli. Botulismo nei segni di conservazione di cui è molto difficile riconoscere in grado di distruggere il cervello umano e causare la paralisi di assolutamente tutti i muscoli del corpo.

I sintomi di questa malattia sono molto simili al solito alcol o intossicazione alimentare. Il botulismo può essere accompagnato da:

  • nausea;
  • dolore addominale;
  • vomito;
  • diarrea.

sintomi specifici

I primi sintomi possono manifestarsi in un periodo di da 2 a 24 ore dopo l'ingestione di alimenti contaminati. temperatura corporea sale così, ma solo leggermente. Per vedere un medico con denunce simili, il paziente può spesso mostrano una diagnosi sbagliata – vale a dire, intossicazione alimentare. Vale la pena notare che il cibo in scatola, che può causare il botulismo, molto frequentemente usato come spuntino quando consumare bevande alcoliche. Pertanto, la nausea, il vomito, la diarrea può essere percepita come un sintomo di avvelenamento da alcol.

Se il tempo non prende alcuna azione, il germe entrato nel corpo, inizia i suoi effetti tossici. Negli esseri umani, ci possono essere nuovi, sindromi specifiche:

  • una sensazione di secchezza della bocca;
  • visione offuscata;
  • difficoltà di deglutizione;
  • il cambiamento di voce;
  • marcata debolezza;
  • cambiare discorso.

A causa del fatto che la tossina botulinica inizia ad agire sui nervi e muscoli degli occhi, strabismo può verificarsi in alcuni casi. Se notate questi sintomi è necessario chiamare subito il medico.

ospedalizzazione obbligatoria per sospetta botulismo

Botulismo nei segni di conservazione dei quali può essere completamente invisibile, entrare nel corpo, è in grado di colpire rapidamente il sistema nervoso e portare a conseguenze irreversibili. Per questo motivo, al minimo sospetto di essere infettati con il botulismo, che si tiene il ricovero del paziente in ospedale. In ospedale, la prima cosa fare i test per la determinazione del sangue Clostridium botullini e al fine di non aggravare la situazione, senza attendere i risultati stanno cominciando ad agire. Il primo passo è di effettuare la disintossicazione e per questo di effettuare urgentemente una procedura di pulizia stomaco. La paziente è stata data una grande quantità di un lassativo, al fine di accelerare lo scarico delle feci e ridurre la tossicità intestinale così.

Se una persona è disturbata deglutizione, quindi comincia ad alimentare attraverso un tubo. E 'molto importante per evitare che i disturbi respiratori del paziente. Nel caso di persone spasmo polmonare è collegato al dispositivo di ventilazione artificiale.

Dopo i risultati delle prove saranno determinati dal tipo di tossina, il paziente urgentemente introdotto siero protivobotulinicheskaya. Con il trattamento tempestivo in una struttura medica e il trattamento corretto comportamento, il completo recupero avviene entro 3 settimane.

Come riconoscere il pericolo per la conservazione

Purtroppo, finora non esiste una sola risposta alla domanda di come determinare se il botulismo nella conservazione. A volte si può essere infettati con la malattia dopo l'ingestione di conservazione, che ha avuto assolutamente alcuna indicazione che c'è qualcosa di sbagliato. Il fatto che il microbo, provocando lo sviluppo della malattia, spesso vive nel suolo e le sue spore sono molto resistenti e resistenti ai fattori esterni. Se anche un piccolo granello di sabbia a questo terreno contaminato rimangono sulle bacche, ortaggi o frutta, che è stato utilizzato per la preparazione di conservazione, l'infezione umana dopo aver divorato di un tale prodotto, sarà inevitabile.

I sintomi di botulismo nel bando di conservazione a volte è semplicemente impossibile, è assolutamente non influisce sul sapore, l'odore o il colore del prodotto. Esternamente, il barattolo può essere deformata, ma, purtroppo, non significa sempre che sia nel prodotto è sicuro.

segni esterni

Anche se non esiste le istruzioni esatte su come riconoscere i segni di botulismo nella conservazione, ci sono alcuni suggerimenti per evitare il rischio di infezione:

  • mai comprare una conservazione a casa di fronte a persone;
  • Non acquistare in scatola in vasetti di deforme;
  • se il tappo sulla conservazione gonfiato – in ogni caso non usare prodotti per alimenti;
  • se v'è liquido nella nebbia sbozzati di strano cereali, la crescita di funghi – non volendo smaltire tali scatola.

trattamento termico

In realtà, per uccidere il microbo del botulismo in casa è molto difficile. Anche se il prodotto a bollire ad una temperatura di 100 ° C, è impossibile ottenere una garanzia che si sarà perso. In termini di produzione industriale, molti prodotti prima di conservazione, in particolare carne e pesce, sono un trattamento a lungo termine in autoclave. Ma in ogni caso, di conservazione casa lattine di sterilizzazione dovrebbe durare non meno di 15 minuti.

Se ancora prodotta la conservazione in casa, prima di tirare il coperchio, è necessario fare bollire per almeno 20 minuti. Inoltre, dopo che il pezzo è stato aperto, può essere ri-bollita prima dell'uso.

Aceto e sale – aiutanti nella lotta contro il botulismo

Un modo per proteggere contro il botulismo è chiamata l'aggiunta di conservazione di aceto. Si ritiene che l'acido acetico è in grado di neutralizzare Clostridium botullini. Per questo motivo è molto importante rispettare rigorosamente la ricetta e osservare la quantità specificata di aceto e sale in conserviera. Soprattutto questo prodotto è consigliato di aggiungere l'approvvigionamento di verdure che non contengono come parte del suo proprio acido (cetrioli, melanzane, zucchine, zucca).

Come proteggersi dalle malattie

In effetti, le conseguenze disastrose sulla salute umana possono influenzare questa malattia rara – botulismo. Regole e misure di conservazione di cautela da osservare durante il processo di preparazione dei grezzi, può salvarti da problemi spiacevoli:

  • Non utilizzare coperchi metallici;
  • non tagliare tempo di sterilizzazione;
  • se il contenuto delle banche formate bolle d'aria apparso strano o torbidità immediatamente smaltire tale preforma;
  • in ogni caso, non mangiare alimenti in scatola con coperchio sporgenti (questo può indicare che l'apparecchiatura di trattamento termico è stato rotto durante la cottura);
  • nella conservazione di qualsiasi prodotto, in particolare funghi, puliti e lavarli accuratamente.

Botulismo nella conservazione, i segni dei quali sono praticamente invisibili, temeva che da lui non v'è alcuna vaccinazione, e il corpo non produce assolutamente contro i suoi microbi immunità. Nel contesto di questa malattia salute umana dipende esclusivamente sulle sue responsabilità e l'uso nei prodotti alimentari testati.