98 Shares 3621 views

Il più famoso punto di riferimento di Bruxelles – Fontana "Manneken Pis"

All'incrocio di Oak Street e Banna, nel cuore della capitale belga, è una delle più famose sculture del mondo e, senza dubbio, l'attrazione più popolare di Bruxelles – Fontana "Manneken Pis". Si tratta di una piccola statua di un bambino nudo che fa pipì in piscina. Anche se simile alla composizione trovano in altre città in tutto il mondo (ad esempio, in Gerardsbergene, Hasselt, Gand ha una sua "Manneken Pis"), nei pressi di Bruxelles scultura in bronzo raccolto migliaia e migliaia di turisti ogni anno. Senza dubbio, il belga "Manneken Pis" – il più famoso al mondo.


storia

Ci sono molte leggende sull'origine della statua, e il più comune dei quali è collegato con il nome di Dyuka Godfri III. Grimbergenskoy durante la guerra, quando il monarca esercito Gottfried Terzo Leuven combattuto con il nemico, suo figlio di due anni (questa era la terza Dyuk Godfri) appeso in un cestino sul legno della croce per visualizzare le future righello ispirato cittadini. Bambino presumibilmente urinato sulla parte superiore dei soldati che hanno combattuto sotto l'albero, e hanno perso la battaglia.

C'è un'altra versione. Bruxelles nel 14 ° secolo era sotto assedio, il nemico ha cercato di gettare esplosivi e far saltare le mura della città. Ma essi sono seguiti da un bambino, che si chiamava Giuliano. Bambino pipì sulla miccia accesa, quindi messo fuori le munizioni di cui dal nemico e salvò la città.

Tuttavia, v'è un'altra storia che racconta l'origine della scultura "Manneken Pis". Un giorno, un ricco mercante scomparso piccolo figlio. Abbiamo raccolto un grande gruppo di persone di trovare, cercare ogni angolo della città. E il bambino trovato pipì in giardino. Merchant era immensamente felice, così come grazie ai residenti locali hanno deciso a questo punto di stabilire una fontana.

Autore della scultura "Manneken Pis"

Dove la verità e finzione, è ora quasi nessuno lo sa. E 'autenticamente sa solo, che la sua forma attuale statua acquisito grazie all'abilità-manieristico scultore di corte Jerome Duquesnoy nel 1619. E dal 1695, che ha ripetutamente rapito. Una volta che è successo durante il periodo delle truppe napoleoniche a Bruxelles, e l'ultima volta la scultura "Manneken Pis" è stato rubato nel 1960, dopo di che è, come prima, sostituita da una copia. Nel 1908, sulla ricerca dei rapitori anche le statue mute film francese è stato girato.

tradizioni

Con questa fontana è associato un sacco di tutti i tipi di tradizioni curiose. Ad esempio, durante le vacanze ha deciso di sostituire il flusso di birra acqua o vino. Inoltre, il "Manneken Pis" di volta in volta la statua è vestita in costume. Primo ordine per la scultura, come dice la storia, è stata fondata nel 1968 dal principe elettore bavarese Maximilian-Emmanuel, e da allora è diventato non solo una tradizione, ma in una sorta di ospiti che onorano.

Cambiare costumi

Fontana sulla griglia è pubblicato l'elenco mensile di tutti gli ordini che "Manneken Pis" cambierà nel corso del mese. Diverse centinaia di costumi diversi include statue guardaroba. Tutti i vestiti sono cambiati rigorosamente secondo la lista compilata dall'organizzazione non-profit con il nome "Amici del Manneken Pis". Come regola generale, cambio di vestiti in occasione di cerimonie suonati da una banda di ottoni, e l'azione si trasforma in una vera e propria festa. Vicino alla scultura nelle aree urbane centrali, il Museo Reale, che veste una mostra, con più di otto articoli. Molti costumi sono un abbigliamento nazionale dei paesi, i cui cittadini ha visitato la capitale belga come destinazione turistica. Altri capi di abbigliamento – una divisa di rappresentanti di diverse professioni, servizi militari, associazioni e così via.

vario armadio

Durante che non solo vestito statua di "Manneken Pis"! Ad esempio, dopo i sei mesi di presidenza dell'UE Ungheria ragazzo vestito con un costume da ussaro ungherese. Nel 2004, con l'obiettivo di richiamare l'attenzione ai problemi dei bambini soldato su iniziativa di Amnesty International si è vestito in uniforme di un soldato. Prova sul ragazzo anche presentato la missione internazionale spazio, completo cosmonauta russo, Babbo Natale vestito, abbigliamento urologo, formano Cadet Force degli Stati Uniti d'America, una tuta da combattimento di judo abiti Dracula e il cattivo spirito degli Incas e molti altri.

statue simili

Va notato che, nel tentativo di mantenere la gloria della fontana di Bruxelles stabiliti in diverse composizioni simili. Così, nel 1987, non lontano dal "Manneken Pis", alla fine del vicolo di fedeltà, abbiamo messo "scritto la ragazza." Secondo una versione, la statua è stata un paio parodia del celebre simbolo della città. Autore scultura – Denis Adrian Debuvri. La composizione è una ragazza nuda che ha scritto nel serbatoio installato sotto. Statua per la sicurezza è nella nicchia che è racchiuso da un reticolo.

Nel centro di Bruxelles, v'è un'altra scultura simile. Questa statua di bronzo pissing cani bastardi, fatta su larga scala. Animale raffigurato con pavimentazione alzato zampa posteriore pilastro. Questa composizione è stato creato nel 1999 dallo scultore Tom Frantsenom. Un cane di razza mista, come dimostra l'autore rappresenta l'unione a Bruxelles da culture diverse. Vedere la scultura "cane Pissing" può essere lontano dalla fontana "di scrivere la bambina" e "Manneken Pis", che serviva come idea per la sua creazione. Eccolo, l'arte belga!