106 Shares 6737 views

osservazioni Platone, che deve sentire ogni

"La speranza – il risveglio sogni …" È interessante notare, Platone – il primo filosofo le cui opere sono sopravvissute fino ai nostri giorni, non solo nei passi citati, ma anche completamente. Platone, le cui dichiarazioni sono piene di saggezza e comprensione, non per niente fu allievo di Socrate.

biografia

La data esatta della nascita del filosofo greco difficile, ma i ricercatori sono d'accordo sul periodo di 428-427 anni aC. e., proprio nel bel mezzo della guerra del Peloponneso. Si ritiene che le osservazioni Platone citati da tutto il mondo, non è nato in un giorno qualunque, e il giorno della nascita del dio Apollo (secondo la mitologia). Plato è nato in una famiglia aristocratica, le cui radici risalgono ai re di Attica. Alcuni ricercatori tarda antichità filosofia ha scritto che il ragazzo era perfettamente concepito.

Il suo primo maestro fu Cratilo, ma ben presto è accaduto conoscenza con Socrate, che divenne una figura chiave per la filosofia di Platone. Socrate si trova in quasi tutte le opere dell'autore, che sono scritti in forma di un dialogo tra persone reali o fittizi. Quando il suo insegnante è morto, il filosofo è andato in un viaggio. In Sicilia, ha cercato di creare uno stato ideale, governato da solo gli uomini saggi, ma il tentativo non ha avuto successo. Presto, Platone tornò ad Atene e fondò una scuola – l'Accademia. Secondo la tradizione, il pensatore è morto il giorno del suo compleanno, e fu sepolto in Accademia. Fu sepolto sotto il nome di Aristokl ( "miglior Glory"), che si suppone sia il suo vero nome.

le opere

Che cosa è Platone scrisse? L'antico filosofo greco ha scritto una serie di opere che sono state fuse in "corpo platonico". Collection contiene tutti i record che sono associati con il nome di filosofi fin dall'antichità. Platone stesso non è stato impegnato in un ordinamento speciale delle sue opere, perché ha fatto Aristofane di Bisanzio e Trasillo. scritti contemporanei del filosofo greco antico, sono state adattate per i lettori Henri Etennom – filologo francese Hellenist del XVI secolo.

ontologia

Platone, le cui dichiarazioni sono applicabili per una varietà di percorsi di vita, è stato il fondatore e sostenitore della direzione idealistica. Che cosa significa? Ciò significa che una persona può esistere veramente solo attraverso idee (Eidos). I ricercatori hanno concluso che, secondo le idee del filosofo implica non solo il concetto, ma anche il suo scopo e la ragione per l'esistenza. Egli critica la teoria del dualismo di tutte le cose, dicendo che tutto è interconnesso in tutto il mondo.

Si presta grande attenzione a Platone l'idea del bene, che non è divertente o utile, e non v'è davvero una benedizione. Questo concetto, che paragona il Sole, che è il bene più alto conoscibile.

osservazioni di Platone sullo stato

L'idea dello stato si basa su tre principali "pilastri": i governanti-filosofi, soldati e lavoratori. L'idea principale è che lo Stato dovrebbe essere stabile. Questo può essere raggiunto solo quando le persone gestite da un consiglio di saggi filosofi, nel territorio dello Stato è protetto contro possibili attacchi un forte esercito, e lo serve tutte le persone normali. Questa separazione delle funzioni, secondo Platone, è la più razionale e corretta. Nonostante il fatto che l'idea è molto degno di essere riconosciuto per il suo tempo, ma il filosofo ritiene che la felicità del singolo è in gran parte irrilevante per la felicità di tutti polis. E nonostante questo, egli scrive: "Prendersi cura della felicità degli altri, troviamo il nostro" e "Come molti servi, tanti nemici."

Che altro si conosce Platone? Il filosofo greco antico, messo a punto un modello di un sistema ideale:

  • Classe 4, che sono divisi in base alla proprietà;
  • sistema di gestione complicata;
  • soldi autorizzato, beni personali e per la creazione di famiglie di persone provenienti da diverse classi sociali;
  • regolamentazione rigorosa da parte dello Stato in tutti gli ambiti della società.

Le osservazioni di Platone sulla vita

Come accennato in precedenza, il senso della vita umana deve essere tenuto a Poznan. Allo stesso tempo, dovrebbe essere concreto e pratico, e più distratti, esistente per sé. Ecco perché la filosofia di vita – è il sommo bene.

Pensatore crede che la vita umana è dettata dai suoi tre principi: la mente, furia e passione. La mente tende a conoscenza e attività cosciente. All'inizio violenta ci porta a superare le difficoltà e raggiungere desiderato. passioni dei più dannosi per l'anima, come si manifesta nelle passioni infinite: "Sviluppo di galleggiabilità dipende dalla divertente, ma innocente di giochi."

Prestando grande attenzione alla vita fisica, il filosofo riflette anche sull'anima. Egli conduce 4 della tesi a favore del l'anima umana è immortale. Egli ritiene che dopo la morte l'anima continua ad esistere in una dimensione diversa.

sulla persona

detti famosi Platone di un uomo molto spesso toccano l'anima – l'eterno e uniti. Era lei che desidera ardentemente la conoscenza e "richiedono" li dall'uomo: "L'uomo – bipede senza ali con le unghie piatte, che sono suscettibili di conoscenza". Filosofo riconosce la natura dualistica dell'anima umana, ci sono due principi opposti. "Winner", allo stesso tempo determina la volontà dell'uomo. Più degno di disprezzo un uomo che è coinvolto in superstizioni.

Riassumendo questo articolo, voglio dire che molte delle affermazioni di Platone sono rilevanti ai giorni nostri. Ad esempio, è: "Un buon inizio – è già a metà dell'opera."

Anzi, a volte bisogna parlare la tua voce interiore, per non sbraitare su ciò che la vita è lo zolfo, noioso e triste. osservazioni Platone che aiuta a guardare molte cose in modo diverso, hanno creduto nel fatto che esso determinerà il destino dell'uomo.