617 Shares 7110 views

Che cosa è una mutazione?

Le mutazioni sono chiamati cambiamenti spontanei nella struttura del DNA degli organismi viventi, che porta alla nascita di varie anomalie nella crescita e nello sviluppo. Pertanto, riteniamo che una tale mutazione che, le sue cause, e esistente nella scienza della classificazione. Si deve anche prestare attenzione agli effetti del genotipo sui cambiamenti nella natura.


Che cosa è una mutazione?

Gli scienziati dicono che le mutazioni esistiti e sempre presente nel corpo completamente di tutti gli esseri viventi sul pianeta, inoltre, si possono osservare fino a diverse centinaia in un solo corpo. La manifestazione della loro gravità, e dipendono da quali motivi sono stati provocati e ciò che hanno sofferto la catena genetica.

Le cause di mutazioni

Le cause di mutazioni possono essere molto diverse, e possono essere non solo, naturalmente, ma anche artificialmente in laboratorio. Scienziati genetisti identificano i seguenti fattori per le modifiche:

1) radiazioni (ionizzanti e X) – con raggi radioattivi passano attraverso il corpo vari cariche elettroniche degli atomi, con conseguente interruzione del normale funzionamento dei processi biologici e fisico-chimiche e chimico;

2) un aumento della temperatura corporea può anche causare cambiamenti dovuti al superamento della soglia corpo resistenza;

3) nella fissione del DNA cellulare può essere ritardi e talvolta eccessivamente rapida crescita;

4) DNA delle cellule "rottura", dopo di che anche se il ripristino è possibile restituire l'atomo al suo stato originale, che porta alle inevitabili cambiamenti.

classificazione delle mutazioni

Il mondo recita più di 30 cambi di genotipi e pool genici di organismi viventi causate da mutazioni, e non sono sempre espressa nelle malformazioni esterni o interni, molti di loro sono del tutto innocui e non causano disagio. Per trovare la risposta alla domanda: "Che cos'è una mutazione" – può applicare alla classificazione e mutogenov, che sono raggruppate a seconda delle loro cause sottostanti.

1. Nella tipologia delle celle modificate distinguere tra somatico e mutazione generativa. Prima osservata in cellule di mammifero di organismi viventi, essa è trasmessa solo per successione. Come regola generale, si forma anche durante lo sviluppo dell'embrione nel grembo materno (ad esempio, gli occhi di colore e t.). Secondo manifesta spesso nelle piante e invertebrati, è causata da fattori ambientali esterni sfavorevoli (la crescita di funghi su un albero e t. D.).

2. posizione di cellule mutate differenziare mutazioni nucleari che hanno un impatto diretto sul DNA (non rispondono al trattamento), e citoplasmatica – si riferiscono alle variazioni di tutte le cellule e fluidi che interagiscono con il kernel (curabile o per risolvere i problemi, tali mutazioni sono anche chiamati atavismo).

3. Secondo le motivazioni che hanno provocato la comparsa di cambiamenti contraddistinguere (chiari) mutazioni naturali si verificano improvvisamente e senza alcun motivo e artificiale (indotto) – un guasto nel normale funzionamento dei processi chimici e fisici.

4. A seconda della gravità delle mutazioni sono divisi in:

1) genomica – variazioni nel numero di set di cromosomi (sindrome di Down) ;

2) mutazioni del gene – cambiamenti nella sequenza nucleotidica costruire nella formazione di nuovi filamenti di DNA (fenilchetonuria).

Significato mutazioni

Nella maggior parte dei casi, sono dannose per l'organismo, perché interferisce con la crescita e lo sviluppo normali, e talvolta portare alla morte. mutazioni utili non si verificano mai, anche se conferiscono supernormale. Essi sono un prerequisito per l'azione attiva della selezione naturale , e influenzano la scelta degli organismi viventi, che porta alla comparsa di nuove specie o degenerazione. Così, rispondendo alla domanda: "Che cos'è una mutazione" – vale la pena notare che questo è i più piccoli cambiamenti nella struttura del DNA, colpisce lo sviluppo e l'attività vitale di tutto l'organismo.