435 Shares 3567 views

Le circostanze che escludono la partecipazione al procedimento penale. Offset e ricusazione

La legge prevede circostanze che precludono la partecipazione a un procedimento penale (rubinetti). Gli standard sono divisi in due gruppi. Il primo di cui il generale, il secondo – speciale. . Considerate le circostanze articolo che precludono la partecipazione al procedimento penale (brevemente).


definizione

, представляют собой факторы внешнего объективного характера. Le circostanze che escludono la partecipazione al procedimento penale, sono fattori di carattere oggettivo esterno. La loro presenza rende la ragionevole dubbio l'imparzialità di un particolare soggetto. A questo proposito, la persona deve essere rimosso dal procedimento. In caso di guasto di tale requisito si applica alla presa soggetto.

divieti assoluti

, приводятся во втором разделе УПК. Le circostanze che escludono la partecipazione al procedimento penale, prevista nella seconda sezione del codice di procedura penale. Normalmente contengono divieti espliciti sul coinvolgimento nelle indagini di individui specifici. Così, ai sensi dell'art. 41 (Part 2), non è consentito di assegnare poteri, la cui realizzazione è associato con l'attuazione della richiesta, ad un soggetto che opera o eseguito sul caso ricerca operativa. . Ci sono anche circostanze che precludono la partecipazione dell'avvocato processo penale. Per esempio, una persona non ha il diritto di essere un avvocato accusato 2 / sospetto quando questi interessi sono contraddittori. Questa posizione è fissa nella tecnica. устанавливаются и в 56 статье. 49 ore. 6. Le circostanze che escludono la partecipazione al procedimento penale, stabiliti all'articolo 56. Normalmente, una persona decisa a non essere ritenuta responsabile per l'interrogatorio come testimone. Le disposizioni del presente articolo si applicano agli enti specifici e non si applicano alle altre persone coinvolte nel procedimento.

ragioni obiettive

. La normativa prevede circostanze indipendenti dalla volontà dei soggetti, escludendo la partecipazione a un procedimento penale. Ci sono una serie di fattori che non permettono ad una persona di adempiere le proprie responsabilità e di esercitare i loro diritti nel quadro del caso. Queste circostanze sorgere prima persona coinvolta nel processo e acquisisce lo stato corrispondente.

gruppo di persone

. Capitolo 9 del CPC stabilisce diverse categorie di soggetti per i quali possono agire le circostanze che precludono la partecipazione nei procedimenti penali. Il gruppo è composto da:

  1. I funzionari direttamente coinvolti nelle procedure relative al procedimento. Tra questi, in particolare, comprendono l'investigatore, giudice, ecc È scritto su di loro in articoli 61-67.
  2. Le persone che agiscono per conto di altri partecipanti al procedimento. Questo gruppo comprende avvocati, parti civili / imputati, la vittima. Essi si parla di cui all'articolo 72.
  3. Le persone che rendono effettivi i lavori della riunione. Questi includono il traduttore, cancelliere, esperto, professionale. Si parla di loro in articoli 68-71.

Le circostanze che escludono la partecipazione del pubblico ministero nel procedimento penale

Detto ufficiale non è permesso di prendere in considerazione il caso, se si tratta di:

  1. Agisce come una vittima, il richiedente / risponditore (civile) testimone.
  2. Era in giuria, esperto, interprete, specialista, attestante testimoni, il segretario della riunione, il rappresentante legale di qualsiasi aspetto della questione.
  3. È un parente (parenti pure) qualsiasi persona coinvolta nel procedimento.

. Queste sono le ragioni e le circostanze che escludono la partecipazione di un giudice nei procedimenti penali.

spiegazioni

In conformità con le disposizioni di cui sopra si può concludere che le circostanze a causa della quale i soggetti sono esclusi dal procedimento, sono causati dalla presenza in essi (come in passato e nel presente) di un altro status procedurale o rapporto natura correlata con altre entità coinvolte nel caso.

sfumatura

Ufficiale è vietato di condurre la procedura, non solo in situazioni in cui si è dotato di altro status giuridico. Il soggetto deve essere escluso dal procedimento, e quando è dovuto alla presenza di base fattuale. Ad esempio, il ricercatore testimone del delitto. Egli non può portare un caso su questo fatto. L'investigatore in questa situazione sarà coinvolto come testimone e interrogato. Di conseguenza, le sue informazioni saranno prove del caso.

Inoltre

L'elenco, che è definita all'art. 61 non è considerato esaustivo. Nella seconda parte delle regole ha dichiarato che il procuratore, l'investigatore, così come ufficiale, direttamente effettuare l'esame del caso in una riunione, non può partecipare alla produzione nelle circostanze suggeriscono che essi hanno un interesse diretto o indiretto nel esito del procedimento. Un elenco di questi fattori non è definito per legge. Inoltre, le regole non prevedono le caratteristiche formali di interesse. Di conseguenza, la sua presenza è determinata dalla specificità del caso. Sembra che come base, che indica un interesse, può agire relazioni ostili o amichevoli tra le parti per la produzione, di servizio o legami finanziari.

L'articolo 72 della CPC

Esso definisce le circostanze che precludono la partecipazione in un processo penale avvocato difensore, rappresentante della convenuta civile / attrice, la vittima. Queste persone non sono ammessi al procedimento, se:

  1. In precedenza ha giocato in un altro stato. Ad esempio, questo argomento potrebbe essere il giudice, i testimoni, gli esperti, i concetti, interprete, segretario della riunione, il ricercatore e altri.
  2. Sono parenti (compresi parenti) ogni aspetto della questione, oa terzi coinvolti nel procedimento.
  3. Esso prevede o ha già fornito servizi legali per il cittadino, i cui interessi sono in conflitto con gli interessi del accusati / sospetto, civili attrice / imputato, la vittima, li protetto in questo caso. Tale disposizione amplia i diritti previsti dall'articolo 49.

Il terzo gruppo di soggetti

Esso comprende gli esperti, il segretario della riunione, specialista, interprete. Questo gruppo è molto specifica. Per quanto riguarda il Segretario, ad esempio, la legislazione non prevede le circostanze specifiche in cui è esclusa la sua partecipazione al procedimento. Le regole hanno dichiarato che la decisione presa da un funzionario di effettuare un esame diretto del caso. Per quanto riguarda gli altri soggetti, si è fatto divieto di partecipare al processo, se rivelato la loro incompetenza. Per l'interprete, per esempio, si esprime l'impossibilità di conoscere le lingue necessarie per i procedimenti normali nel corso della riunione. Uno specialista non è permesso di processo, se non ha particolari conoscenze o non sa come usarli. L'insufficienza dell'esperto può essere espresso in assenza di un quadro teorico o un'istruzione adeguata.

Restrizioni gomiti

Essi non possono applicarsi a parti civili / imputati accusati / sospettati, vittime e testimoni. Essa ha causato una tale restrizione indispensabilità di queste persone nel caso. La partecipazione di queste entità è in collegamento diretto con le circostanze dell'incidente. Questi individui o hanno un interesse nel risultato, o servire come portatori di informazioni avente elevato valore di prova.

procedura

Come precedentemente indicato, per identificare le circostanze che impediscono l'ulteriore partecipazione della persona nel processo, deve essere eliminato. Se il soggetto non soddisfaceva questo requisito, si applica alla procedura appropriata. In base alla normativa, il resto della produzione può essere di sfidare. Procedura varierà a seconda della persona che insiste sull'eliminazione palco cittadino improprio in cui si svolge la manifestazione.

I giurati

Per queste persone, la normativa prevede anche la procedura di rimozione. Per loro, ci sono delle regole, non solo gli articoli di cui sopra. In particolare, nel formare il bordo laterale ha il diritto di contestare le circostanze di cui:

  1. Art. 61-64. Queste regole stabilite le cause di esclusione dalla produzione del giudice.
  2. Art. 328 (h. 14-16). Normalmente, si prevede il diritto del convenuto o del suo consiglio e il pubblico ministero di dichiarare rubinetto immotivata due volte.
  3. Art. 330. In questa norma definisce il diritto di fare una dichiarazione sullo scioglimento della commissione di accertamento in connessione con la spinta della sua composizione.

Spiegazioni su questo tema sono contenute nella sentenza plenaria numero anfibio 23 dal successivo 22 novembre 2005 doveva essere particolarmente rilevato che la normativa prevede l'applicazione di rubinetti prima che vengano formate finalmente valutatori bordo. Negli incontri successivi di questo diritto può essere utilizzato solo in casi eccezionali. In particolare, quando una tale circostanza, che non è stato precedentemente noto al richiedente. La decisione di eliminare la giuria della riunione deve essere risolta dal presidente. La composizione della Corte nella stanza della giuria non viene rimosso.