864 Shares 3357 views

Tempio di Amon a Karnak: descrizione, la storia e fatti interessanti

Nei giorni dell'antico Egitto sul sito dell'attuale villaggio di Karnak, situato sulla riva orientale del Nilo, non lontano dal grande centro amministrativo di Luxor, era la più grande città che Tebe epoca. Per molti secoli fu la capitale di tutto lo stato. E 'qui che quattromila anni fa, la costruzione del più grande complesso del tempio, noto oggi come il tempio del dio Amon a Karnak.


Il più grande degli dei dell'antica Egiptak

Prima di iniziare la storia di questa costruzione unica, dovrebbe essere almeno brevemente conoscenza con coloro per i quali migliaia di schiavi stavano costruendo per un paio di secoli. Tra i tanti pantheon degli egiziani dei Amon tenuto una posizione dominante. Egli ha personificato il sole – che è, la forza di cui è stato subordinato tutta la vita sulle rive del Nilo.

Il calore dei suoi raggi, si trasforma in un picco a pieno titolo grano, ma potrebbe anche asciugare il terreno, lasciando la fioritura grano deserto morto. Ogni mattina è, giovane e ardente, saliva al cielo e, dopo una giornata di cammino, era invecchiamento e l'impotenza è sceso sotto l'orizzonte, per ricominciare tutto da capo domani. Così è stato destinato, e la gente – nel ciclo eterno della vita di invecchiare, morire e rinascere di nuovo nei loro figli.

Tempio di Karnak

Il più grande degli dei sono stati dedicati al tempio di Karnak e Luxor. Il tempio, che è condotta la nostra storia, in origine era costituito da tre parti. Il primo è stato dedicato a se stesso, che è il grande e potente dio Amon Ra, la seconda – la moglie Mut, frequentato tutte le regine, che era destinato a portare la felicità alla terra della sua apparizione su di esso, e, infine, il terzo – il figlio del dio della luna Khonsu. Così, il piano del complesso tempio di Karnak inizialmente mostrato un certo numero di strutture disposte su un asse comune e destinate ad adorare questa sacra triade.

Quattromila anni fa, Tebe, essendo la capitale dell'Egitto, è stata la più popolosa della sua città, che è sede di quasi mezzo milione di persone. Numerosi e vittoriosa guerra rivolge la consegna del tributo da popoli conquistati e innumerevoli folle di schiavi. Non è sorprendente che i faraoni potevano permettersi i costi di costruzione, enormi anche per gli standard odierni. E i soldi, e il lavoro era abbondante.

Pietra racconta sulle rive del Nilo

tempio di Amon a Karnak Eretto tra il XVI del XI secolo aC. e., tutti i faraoni che governarono in questo secolo, hanno cercato di perpetuare i loro nomi in esso, mantenendo la sua memoria. Thutmoses I, per esempio, i numerosi obelischi eretto e le statue, raffiguranti nell'immagine dio Osiride. Non ho sofferto troppo la modestia e la sua nipote Thutmosi III, costruito la cosiddetta Sala dei Annali, le cui pareti sono state intagliate le storie delle sue brillanti vittorie militari. Ha anche elogiato le sue conquiste in Asia, eretta nella parte settentrionale del complesso del tempio della dea della guerra Sekhmet.

Scene della vita dei faraoni e coperto con numerose colonne che adornano il tempio di Amon Ra a Karnak. La storia lunga molti secoli di vita nell'antico Egitto, conservata negli annali del rock. Oltre ai governanti del paese ai loro sudditi occupano un posto importante sacerdoti, la cui influenza e l'importanza nella vita pubblica aumentata con l'espansione del complesso.

I vantaggi di formazione

È molto interessante a questo proposito è una leggenda locale che racconta come un prete ha osato lottare per il potere con il faraone stesso. Era così successo nel suo business che i governanti sono stati gravi paure di perdere il trono. Non volendo rischiare, ordinò ai soldati di cogliere il sacerdote come un traditore e dare la morte.

Ma per caso, le guardie reali apparve nel tempio nel giorno e ora in cui l'eclisse è stato quello di verificare, che il sacerdote certamente sapeva perché era, come tutti i suoi colleghi, eccellente astronomo. Dopo essere salito al momento giusto sul muro del tempio, ha costruito le mani al cielo, e la vista di tutto comandato il sole per sfuggire al buio conseguente svanì tutti i suoi nemici. E 'facile immaginare la reazione del pubblico quando sulla scia delle sue parole, la terra copriva il buio. Il risultato fu che il prete illuminato ha preso il posto del faraone, che è stato ucciso il giorno la folla al suo volere.

Faraoni – i costruttori del tempio

Tempio di Amon a Karnak è stato notevolmente ampliato il XIII secolo aC. e. I suoi costruttori Faraone cominciò in questo periodo di Seti I e suo figlio Ramses II, le loro azioni hanno guadagnato il titolo di Grande. Hanno costruito un complesso di templi nel territorio di Hypostyle hall che può impressionare con le sue dimensioni, non solo gli abitanti dei tempi antichi, ma i nostri contemporanei. Sulla superficie di cinquemila metri quadrati di sedici righe di un centinaio di trentaquattro colonne sono stati installati, ricoperto di lamine d'oro.

Atti della regina Hatshepsut

Nel aC XV secolo. e. il tempio del dio Amon a Karnak significativamente integrato faraone donna Hatshepsut nome. Proseguendo il lavoro di suo padre, Thutmose II, ha costruito in sé una serie di piloni – porta a forma di piramide tronca, è aumentato di quasi la metà del Tempio Mut e costruito separata chiatte celesti santuario di Amon Ra, più tardi chiamato Red Orchestra. Sulle pareti di questo edificio, eretto in granito nero e rosso, scolpito da antichi maestri sono stati la scena della sua incoronazione.

Tuttavia, questo santuario non era di sopravvivere fino ai giorni nostri. Un secolo più tardi fu distrutto da un altro sovrano d'Egitto – Amenhotep III. blocchi di granito, di cui è composto, usato come materiale da costruzione per la costruzione di altre strutture. Solo molto più tardi, il cosiddetto periodo ellenico quando Aleksandre Makedonskom santuario stato ricreato, ma forma significativamente alterata.

Durante il regno di Hatshepsut Tempio di Amon Ra a Karnak era ornata da quattro obelischi monolitici in pietra – il più grande della esistente in quel tempo in Egitto. Uno di loro è sopravvissuto fino ai nostri giorni. Scolpito da granito rosso, che raggiunge un'altezza di trenta metri.

In quegli stessi anni, la regina si preparava a colpire il mondo ha una grande struttura. La produzione è iniziata di un altro monolite, il più alto nella storia dell'antico Egitto. Come concepito dai fondatori, ha dovuto scavalcare la terra per 41 metro e pesare non meno di duecento mila tonnellate. Ma questo lavoro per vari motivi non sono state completate.

Ulteriore costruzione del complesso

Al bivio di XIV e XIII secolo aC. e., hanno a faraone Horemheb, erano allineati altri tre piloni e c'era il famoso viale di sfingi. I governanti della prossima dinastia anche lavorato sodo. Tempio di Amon a Karnak, che è unito con la strada Nilo, su entrambi i lati del quale sono stati installati ramheaded sfingi. Nel campus eressero un colonnato, due nuovi pilone, e per di più il tutto si stabilirono statue monumentali.

Nuova preghiera Amon

Nel corso del tempo, il culto di Amon acquisito il carattere della religione nazionale. Ogni anno nel mese di agosto, quando c'è piena del Nilo, la sua statua portato solennemente dal tempio e il viale delle sfingi, accompagnati da un corteo affollato sono state prese a Luxor, dove la divinità viene aggiornato insieme con la terra, ravvivato dopo mesi di siccità.

Qui lo stesso Faraone in preghiera, indirizzata agli dei, e soprattutto per la grande Amon Ra, aveva cercato le loro benedizioni nel nuovo anno. Dopo aver completato la preghiera, andò al popolo, riempiendo l'intero territorio adiacente al tempio, e di fronte al Nilo, tutti cantavano un canto di lode al fiume, così generosamente izlivshey loro acqua sul scottato dal sole Karnak.

Egitto attrazione – Tempio di Amon Ra

Ma secoli sono passati e il mondo ha cambiato volto. Sono finiti gli dei dell'antico Egitto, ma rimase sotto il cocente sole africano monumenti di quell'epoca con cura conservato i discendenti dei loro costruttori. Nel 1979, è arrivata la lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO e dal tempio di Karnak (Amon Ra). Descrizione, storia e oggi questa struttura unica sono sotto attento esame della comunità mondiale, e ogni anno attira migliaia di turisti. Non a caso, il reddito generato dal loro governo, è una parte importante del bilancio.

E anche se per molti secoli, tra le altre antichità d'Egitto è stato distrutto e il Tempio del dio Amon a Karnak, recensioni visitano il suo show che anche in rovina, si colpisce per la sua grandezza. Sui siti web delle compagnie di viaggio che offrono tour in Egitto, dove era stato in questo meraviglioso paese per condividere le loro esperienze, invariabilmente ci sono prove di ammirazione causata da una grande struttura e tale l'enorme lavoro che è stato speso per la sua costruzione.

C'è da stupirsi che questo complesso del tempio è una delle mete turistiche più popolari di oggi. Quasi ovunque nel mondo si possono trovare anche sul grande, ma ancora confinato spazio così l'abbondanza di monumenti storici, che sono separate le une dalle altre per il momento in cui sono stati creati per decine di secoli. Inoltre, negli ultimi anni, nel suo territorio si svolgono spettacolo grandioso quotidiana, compresa l'illuminazione e gli effetti sonori, e racconta la storia del tempio. Tutto questo rende una visita al suo insolitamente interessante e memorabile.