878 Shares 8237 views

striscia di LED in cucina. Retroilluminazione LED strisce in cucina

Uno degli aspetti più importanti, che sono sempre più concentrando sulla quando il disegno della cucina è l'illuminazione. E 'estremamente importante pianificare il posizionamento della sorgente luminosa, la sua direzione, intensità e luminosità. Dopo tutto, quando non v'è insufficiente livello della sua stanza sembrerà buio e il mobilio – opaco.


Inoltre, la mancanza di luce in cucina o una cattiva dispersione provocato la fatica nella stanza di persone a causa di affaticamento degli occhi.

Se stiamo parlando l'uso costante della cucina per lo scopo previsto, per la cucina di tutti i giorni, il valore della piena copertura della superficie di lavoro non può essere sopravvalutata. Si tratta, senza dubbio, deve essere attentamente ponderata e accuratamente stabilita.

Alla luce di tali circostanze, la striscia di LED in cucina riconosciuta da molti professionisti e consumatori la scelta migliore per l'illuminazione della cucina.

soluzioni di illuminazione moderna al problema

L'eredità di molti anni di sviluppo la progettazione può essere considerato l'uso di due tipi di sorgenti di luce negli interni della cucina: luce e illuminazione.

Le loro funzioni sono evidenti. Il compito principale della luce è il flusso complessivo di luce nella stanza, l'illuminazione è stata progettata per svolgere un ruolo decorativo o facilitare l'attuazione delle varie azioni specifiche (che trattano prodotti sfusi e coltelli, taglio piccole verdure, i numeri di bambino sui sensori, le voci di ricerca all'interno dei gavoni).

Tra le principali fonti di luce sono:

  • Daylight varia intensità proveniente dalle finestre.
  • Dell'illuminazione centralizzato un'intera stanza dal soffitto.
  • plafoniere, che comportano lampada a bassa posizione direttamente sopra una zona pranzo.

Senza di esso, il mondo non può fare, ma spesso non è sufficiente. È per questo che i proprietari di appartamenti, case e uffici sono sempre più ricorso alla installazione di illuminazione:

  • Costruito nei muri o mobili faretti.
  • Installazione di nastro del LED in modi diversi.
  • Tutti i tipi di lampade portatili e lampade.

striscia di LED in cucina: le ragioni della popolarità

Il principale argomento a favore delle strisce LED può essere chiamato così, che non è necessariamente pre-piano la loro collocazione, disegnare schemi complessi e tagliare buchi nel mobile. illuminazione di striscia LED per la cucina può essere facilmente montato all'estremità di lavori di riparazione o in qualsiasi fase della sala operatoria.

Inoltre, questo tipo di retroilluminazione presenta i seguenti vantaggi:

  • Rispetto per l'ambiente.
  • Sicurezza.
  • Durevolezza.
  • L'alto grado di intensità e luminosità.
  • Stabilità alle variazioni di temperatura e tensione.
  • Economia.

La scelta migliore per l'illuminazione organizzazione cucina

Miglioramenti e tecnologie di produzione avanzate hanno portato al fatto che Striscia in cucina può essere installato praticamente ovunque, indipendentemente dall'inclinazione superficie, la sua qualità, la presenza di umidità o temperatura elevata affinità. Il grado di nastri di resistenza è stata determinata in accordo con le marcature applicate durante la fabbricazione.

Ci sono nastri, LED che sono chiusi con un silicone isolante, quindi all'interno del dispositivo non è acqua cade. Tali nastri possono essere collocati senza problemi in prossimità del lavello e piano cottura, sono molto facili da pulire dall'inquinamento.

Spesso 220V striscia LED è utilizzata per tavoli illuminazione funzionale o decorativa, pensili spazio interno, tavoli della superficie di base, controsoffitti, banchi bar.

I principi fondamentali della impianto di illuminazione a LED

Montaggio striscia del LED è semplice e non richiede troppo profonda conoscenza dei circuiti elettrici del dispositivo.

È abbastanza spesso più semplici strumenti (pistola fiocco, un saldatore), materiali (nastro adesivo o protezione speciale), così come nastro biadesivo isolanti se il nastro stesso non viene applicato strato adesivo. Nel caso in cui la sorgente di luce stanno progettando di chiudere il profilo saranno strumenti necessari per il suo fissaggio: trapano e graffette.

Per iniziare l'installazione del nastro dopo un'attenta superficie di dosaggio che serve come base.

Il nastro viene tagliato a misura e rifilata e isolare colla bordo sulla superficie selezionata.

Talvolta fissa striscia LED sulla superficie irregolare della barra di metallo usato come base.

Linee guida per la selezione e l'installazione

Raccogliendo l'unità per la striscia principale, è necessario utilizzare l'algoritmo convenzionale per calcolare la sua potenza: si dovrebbe capire la potenza di un metro e moltiplicarlo per la lunghezza del nastro utilizzato.

In questo caso, non è necessario caricare un blocco su un cento per cento. Gli esperti raccomandano di fornire un margine libero di circa il 20% della capacità dell'unità in caso di variazioni di tensione.

Tenendo conto della specificità di cucina blocco resistente all'umidità atmosferica è desiderabile selezionare o per nascondere in un condotto appositamente installato.

tavoli di illuminazione a LED

Lo scopo principale di quasi qualsiasi luce in cucina è provvista di una superficie di lavoro di luce. Nastri LED 220 affronta questo compito.

È possibile impostare diverse strisce brevi o applicare una sezione lunga. I LED sono idonee a garantire ovunque:

  • Sotto il fondo pensili orizzonte.
  • Sul piano della parete.
  • Direttamente sulla superficie di lavoro.
  • Sulle facce laterali degli armadi e tavoli.

Per quanto riguarda la forma di realizzazione in cui il nastro è collegata al piano del tavolo stesso, è opportuno pensare come nascondere parzialmente i LED impostando il profilo. Tale misura di evitare la luce abbagliante e, allo stesso tempo proteggerà nastro dall'umidità e inevitabili impurità.

Per il fissaggio strisce con LED sul tavolo è meglio usare prodotti con un livello medio o elevato di protezione contro l'acqua (che sono indicati con IP65 e IP68).

striscia SUPPORTO LED sotto gli armadi ambientali

Il metodo in cui la striscia a LED è installata in cucina sotto i pensili, è già diventato quasi un classico.

Questo non è sorprendente, dal momento che un tale approccio apre molte opportunità per l'uso efficace dei numerosi vantaggi di questo tipo di illuminazione.

Tale nastro di montaggio LED non richiede estrema accuratezza e precisione dei calcoli, l'alimentatore può essere facilmente posizionato all'interno del mobile, e la direzione della luce esattamente sul piano di lavoro per proteggere gli occhi senza perdita di intensità.

Illuminazione decorativa in cucina

L'utilizzo dei LED per decorare la vostra cucina – un perfetto esempio della combinazione della razionalità, praticità ed estetica effektnosti.

I produttori offrono una vasta gamma di LED per scopi diversi e con diversi parametri. In base allo scopo e il luogo di fissazione, si può scegliere un LED di intensità, il potere, il colore, la forma e la frequenza posizione specifica sul nastro.

Impostazione striscia di LED in cucina come elemento decorativo non è molto diverso da altri tipi di fissaggio di una tale retroilluminazione. La caratteristica principale è la presenza di un dimmer. Questo interruttore controlla la successione dei colori incandescenza LED. Lampeggianti luci possono anche consistere di un singolo colore di intensità variabile periodicamente.

Il dimmer deve essere installato insieme con i nastri di alimentazione in quanto a lui nello stesso modo, portare il filo.

Cucina luminosa e allegra, ogni giorno soddisfa l'occhio, è in grado di rallegrare anche nella piovosa Lunedi. Le emozioni positive e positivo per tutti in famiglia è sicuramente la pena lo sforzo che saranno necessarie per dotare la cucina con retroilluminazione a LED.