627 Shares 8977 views

Russo Flotta del Mar Nero: la composizione e l'elenco delle navi

Dopo gli eventi del 2014 Crimea ha attirato ancora una volta l'attenzione non solo russi, ma anche, forse, il mondo. Ed è non solo in uno scandalo politico tra i due paesi – Russia e Ucraina. E non è che la rapidità con cui la Russia ha tenuto il funzionamento di Crimea. E che, dopo il ritorno della Crimea russo Flotta del Mar Nero ha trovato una seconda vita.


Non è un segreto che nel corso degli anni di proprietà da parte dell'Ucraina costa della Crimea sviluppo della Crimea notevolmente rallentato, e le risorse finanziarie dalla tesoreria dello Stato per il mantenimento della penisola assegnata molto poco. Questo colpito anche le basi navali in Crimea. Questo articolo cerca di descrivere ciò che le prospettive di Russia deve sviluppare la Flotta del Mar Nero nella penisola di Crimea.

Balaklava baia. Un po 'di storia

Sappiamo dalla storia che l'ordine dei campi, come la Crimea è venuto sotto la proprietà della Russia, è nella Baia di Balaklava nave russa Flotta del Mar Nero sono stati schierati. Dal 1776 Balaklava greca Battaglione di Fanteria si trovava in questo luogo. La base di questo battaglione erano immigrati, i partecipanti protivoosmanskogo rivolta sulle isole del Mar Egeo. Va notato che la maggior parte zarina Caterina la Grande, è stato notato loro favore i coraggiosi greci.

Dal 1853 al 1856 durante la guerra di Crimea, Balaklava baia e sono stati catturati dalle truppe britanniche. Hanno trasformato nella Baia di Balaklava base militare e, in effetti, già realizzati in assalti e sostegno militare era durante l'assedio di Sebastopoli.

Nella divisione della flotta tra l'Ucraina e la Russia a partire da agosto 1994, la Flotta del Mar Nero in Crimea ha avuto un totale Brigata 153 ° e 155 ° del 14 ° Divisione.

In questo 475 ° Divisione avuto 14 grandi e 9 medie sottomarini e sommergibili base galleggiante.

Ma devo dire che il sottomarino "Zaporizhia" (Progetto 641), ceduto in Ucraina durante la divisione della flotta, i parametri tecnici per il database è stato inadeguato.

E dopo la divisione della flotta, è stata mandata al porto per le riparazioni, che sta ancora cercando di tenere la Marina ucraina.

Dopo il 1995 Marina russa finalmente lasciato l'acqua Ucraina, base di Balaklava è stato abbandonato. E i suoi effettivi "proprietari" erano cacciatori di metalli ferrosi e non ferrosi, come la base ha un enorme inventario di attrezzature e macchine.

E dopo un breve periodo di tempo in cui la Flotta del Mar Nero russo ha lasciato le acque territoriali di Ucraina, base di Balaklava era uno spettacolo straziante.

E 'anche un oggetto di esplorare la città e la baia è diventato un impianto sotterraneo per il restauro e la riparazione di sottomarini Flotta del Mar Nero. Base Top-secret è stato utilizzato attivamente dall'Unione Sovietica durante la Guerra Fredda e come riserva di armi nucleari.

Migliore utilizzo della base segreta, ma di effettuare escursioni turistiche della base sottomarina militari, le autorità ucraine non hanno trovato.

E 'diviso la Flotta del Mar Nero

Un accordo sulle modalità e le condizioni di soggiorno russo Flotta del Mar Nero nelle acque territoriali e dei porti di Ucraina è stato firmato a Kiev il 28 maggio 1997, sulla base di un accordo intergovernativo. Anche specificato le condizioni di separazione della Flotta del Mar e dei relativi conguagli a questa divisione nero. Questi documenti sono stati ratificati dalla Duma di Stato e il Parlamento ucraino nel 1999

L'accordo ha permesso di dividere il russo Flotta del Mar Nero e la Marina ucraina. La base principale e la sede, si è deciso di lasciare Sebastopoli. Una disputa di proprietà doveva essere presa in accordo considerazione sulla divisione dei beni. Russia discostandosi così 87,7% e l'Ucraina – il 12,3% di tutte le navi.

Durante tutto questo periodo armonizzare lo status giuridico della Flotta del Mar Nero e il suo successivo destino, ovviamente, influenzato negativamente la loro capacità di combattimento. Molti 1991-1997. un evento visto come un dato di fatto che il Mar Nero Flotta Russia sta lentamente ma inesorabilmente morendo.

Flotta del Mar Nero a colpo d'occhio

Confronto tra la composizione numerica di questo periodo non potrebbe rafforzare il morale del personale.

Quindi, confrontare i numeri.

1. La flotta del Mar Nero nel 1991:

– Personale – 100 mila persone ..

– Il numero di navi – 835 di tutte le classi esistenti:

  • sommergibili – 28;
  • missile cruiser – 6;
  • incrociatori anti – 2;
  • BOD II grado, cacciatorpediniere e navi pattuglia II grado – 20;
  • TFR – 40 unità;
  • piccole imbarcazioni di missili e navi – 30;
  • pescherecci da traino – 70;
  • navi anfibie – 50;
  • Aviazione Navale – più di quattro unità.

2.Chernomorsky flotta russa nel 1997:

  • Il numero di personale – 25 mila persone .. (Compreso 2000. Uomo in aerei da combattimento e del Corpo dei Marine).
  • Il numero di navi – 33.
  • Di aeromobili della flotta – 106 (di cui 22 da combattimento).
  • Veicoli blindati – 132.
  • posti di comando – 16 (era 80).
  • Mezzi di comunicazione – 11 (da 39).
  • strutture di servizio elettronici – 11 (era 40).
  • Oggetti posteriori – 9 (50).
  • Ship strutture di riparazione – 3 (7).

Ai sensi dell'art 1997 del Marina ucraina era:

  • Le navi da guerra – 30.
  • Sottomarini – 1.
  • Aerei da combattimento – 90.
  • navi speciali – 6.
  • garantendo Court – 28 unità.

Lo stato attuale della Flotta del Mar Nero

Mar Nero Militare Flotta della Russia è sempre stato e rimane uno dei principali fattori di stabilità e sicurezza nel sud delle direzioni marittime. le navi da guerra della Flotta del Mar Nero solo fare tutto il possibile per garantire che questi compiti sono ai confini del Mar Nero e del Mediterraneo.

Ma la flotta del Mar Nero è in grado di eseguire le operazioni di combattimento e anche in diverse regioni del mare.

Russo navi Flotta del Mar Nero per eseguire con successo le attività nel Mar del Giappone, in collaborazione con la flotta del Baltico. Corte del team che ha partecipato alle operazioni di trasporto di manutenzione della flotta per il trasporto di armi chimiche siriane nel Mar Mediterraneo.

Su base continuativa per assicurare le navi della Flotta del Mar Nero con successo alle sfide della lotta contro la pirateria.

L'aumento del livello del combattimento

Crimea Ritornare alla struttura della Russia sarà senza dubbio migliorare l'efficacia di combattimento della flotta del Mar Nero. La Russia su una base programmata ha avuto l'opportunità di sviluppare adeguatamente la Marina nella penisola di Crimea.

Le forze navali saranno collocati in Crimea, un sistema integrato, che comprende e basi terrestri. Russo Flotta del Mar Nero ha acquisito la base principale per l'accoglienza di navi – Sebastopoli.

Principi di base di sistemi basati su alloggio e infrastrutture navali – autosufficienza e funzionalità. Avrete bisogno di ri-dotare le navi di superficie e sottomarini spaziali, le truppe di difesa costiera di tutto il necessario per fornire un servizio completo e di vita.

Elenco dei navi Flotta del Mar Nero

Il manuale presenta i dati dettagliati su cui possiamo stimare quale il russo Flotta del Mar Nero oggi.

navi di superficie Payroll Trentesimo divisione:

  • Guardie missile incrociatore "Moskva".
  • "Kerch" – grande nave antisommergibile.
  • Watchdog nave "arguto".
  • nave Patrol "OK".
  • nave Patrol "curiosi".

La composizione della navi da sbarco Brigata 197 °:

Grandi navi anfibie:

  • "Nikolai Phylchenkov".
  • "Orsk".
  • "Saratov".
  • "Azov".
  • "Novocherkassk".
  • "Caesar Kunikov".
  • "Yamal".

La composizione dei 68 ° Brigata della Guardia navi:

Piccole navi antisommergibile:

  • "Aleksandrovets".
  • "Muromets".
  • "Suzdalets".

pescherecci da traino Mare:

  • "Kovrovets".
  • "Ivan Holubec."
  • "Turbinist".
  • "Vice-Ammiraglio Zhukov."

sottomarini:

  • "Rostov-on-Don" – B237.
  • "Novorossiysk" – B261.
  • (Ex- "Zaporozhye") – B435.
  • "Alrosa" – B871.

barche Missile 41 ° Brigata:

  • "Bora".
  • "Sandstorm".
  • "Calma".
  • "Mirage".

La composizione del 295-esimo divisione Sulina:

barche Missile:

  • "P-60".
  • "P-71".
  • "P-109".
  • "P-239".
  • "Ivanovets".

La composizione della 184a Brigata (Novorossiysk)

Navi antisommergibili:

  • "Povorino".
  • "Yeisk".
  • "Kasimov".

pescherecci da traino:

  • "Zheleznyakov".
  • "Valentin Pikul".
  • "Vice Ammiraglio Zakhar'in".
  • "Acqua Minerale".
  • "Tenente Ilyin."
  • "RT-46".
  • "PT-278".
  • "D-144".
  • "D-199".
  • "D-106".

Essa non ha dovuto cercare un sito in cui sarà collocato il quartier generale della Flotta del Mar Nero russo. Sebastopoli è il più adatto per questo (nello stesso luogo dove, fino al 19 marzo, 2014 è stata pubblicata e il quartier generale della Marina ucraina).

Prospettive per lo sviluppo della flotta sottomarina

Dopo tribunali nella sezione del Mar Nero è armato con un sottomarino – diesel "Alrosa".

Fino ad oggi, la Russia ha un programma per eliminare la capacità sottomarini forze armate della Flotta del Mar Nero. L'impatto della realizzazione di questi sforzi, Nero sottomarino Flotta del Mar della Russia vedrà già nel 2016.

A questo punto il completamento previsto di sei nuovi sottomarini diesel. Questo rifornimento della flotta sottomarina cambierà radicalmente l'equilibrio delle forze nel Mar Nero.

BSF sarà ora in grado di risolvere i vari problemi nelle profondità sottomarine e creare gruppi per raggiungere gli obiettivi di combattimento.

date provvisorie per l'inserimento di sottomarini sono diverse. Ad esempio, già 22 Agosto 2015 a San Pietroburgo è stata sollevata dalla bandiera di S. Andrea sul sottomarino diesel-elettrico "Novorossiysk". Dopo prove su scala sulla gamma mare della Flotta del Nord, sarebbe senza dubbio essere diretto al sito di una casa a lungo termine.

Il terzo sommergibile della serie di imbarcazioni per la Flotta del Mar Nero del programma 636 – "Stary Oskol" – è stato lanciato il 28 agosto 2015 Dopo la performance e lo stato del test complesso "Stary Oskol" prenderà il suo posto come una parte della Flotta del Mar Nero.

Ma non è tutto. Continuando il completamento dello scafo sottomarino, "Krasnodar" e in fase di completamento Lanciato "Rostov-on-Don".

Saranno posati due sottomarini del progetto per rafforzare il sottomarino Flotta del Mar Nero – "Kolpino" e "Il Grande Novgorod".

Tutti 6 sottomarini programma "636 diesel" – elettrica e fino al 2016 saranno trasferiti al russo Flotta del Mar Nero. Gli equipaggi di questi sottomarini è formato e addestrato nei centri di formazione della Marina Militare.

aerei deck-based

Naturalmente, la flotta del Mar Nero è obbligato ad avere un aereo ponte completo. Ora è possibile aumentare il tasso di rinnovo della flotta dell'aviazione navale. Si prevede di modificare l'aereo Su-24 nei nuovi Su-30 MS.

E 'anche importante non dimenticare che in Crimea è un insieme unico di fili. Per molti anni, gli aerei a base di portaerei della Flotta del Nord in Crimea hanno affinato le loro abilità in questo complesso unico nel suo genere.

aumentando anche il tasso di riparazione di flotta esistente nella Flotta del Mar Nero. Tutto questo consentirà di raggiungere un livello predeterminato e fornire aereo russo Flotta del Mar Nero. La composizione del velivolo pronto per missioni di combattimento per essere entro l'80% della quantità necessaria.

Ricreare sistemi basati

Si suppone di ricreare nella penisola di Crimea, un sistema home in grado di soddisfare tutti i requisiti per l'esecuzione di missioni di combattimento nella regione.

casa base è di stanza a Sebastopoli, negli stessi articoli per il dispiegamento della Flotta del Mar Nero saranno impiegate.

Il requisito principale per i sistemi di posizionamento basati è la loro completa indipendenza sulla base delle funzionalità e l'autosufficienza. Il porto, dove sarà collocato russo Flotta del Mar Nero, la composizione delle navi, sia di superficie che subacquea, sarà fornito di tutto il necessario per svolgere un servizio completo e di vita.

Così le piante in Crimea nel più breve tempo saranno allestiti tali siti produttivi che soddisfino i requisiti e le tecnologie moderne. Al fine di servire i più recenti navi, che arrivano sulla flotta russa del Mar Nero, inizia una sostituzione graduale del nuovo macchinario.

Ora, l'impresa unitario federale di Sebastopoli letteralmente prendono vita. E 'stato riparato due grandi navi anti-sommergibile della flotta del Nord (fanno parte della task force della Marina nel Mar Mediterraneo).

Anche presso l'impianto sono al lavoro per riparare un sottomarino diesel "Alrosa". Inoltre, va notato che i salari dei lavoratori è stato portato al livello di tutta la Russia.

Ora il russo Flotta del Mar Nero a Sebastopoli ottenere una base moderna di riparazione.

Lo stesso lavoro è stato fatto a Novorossiysk sul programma federale mirato che durerà fino al 2020. Nell'ambito del programma, che prevede la costruzione dei luoghi di Novorossiysk schieramento delle forze Flotta del Mar Nero. Allo stesso modo, così come Sebastopoli, il porto con la sua rara molo scherma, sicuramente sarà un'altra distribuzione del sito battaglia di navi e sottomarini russi.

dotare le navi per la Flotta del Mar Nero

Per garantire la sicurezza della navigazione nella regione del Mar Nero, la Flotta del Mar Nero sarà idrografi vasta gamma di attività. Sarà necessario condurre studi completi delle acque costiere, che porterà alla rettifica delle mappe di navigazione. le unità idrografiche BSF controllare il funzionamento dei sistemi di radionavigazione, seguita da riparazione e modernizzazione.

L'intero complesso di opere influenzerà in modo significativo la sicurezza della navigazione nella regione che, a sua volta, garantirà la flotta russa del Mar Nero, composta da navi è costantemente aggiornato.

Così, al fine di dotare i complessi sottomarini subacquei e navi di superficie Flotta del Mar Nero sarà completato da sei navi, che senza dubbio avere un impatto positivo sulla capacità di difesa e permettere di eseguire compiti non solo nella zona di responsabilità, che consente la Flotta del Mar Nero, ma anche all'estero.