706 Shares 4934 views

Qual è la connessione tra la politica e il potere? Il concetto di politica e potere

Si ritiene che la politica ha coinvolto una lotta per il potere. In una certa misura, questo è accettabile. Tuttavia, è molto più profondo. Vediamo, qual è il rapporto tra politica e potere. Come avvicinarsi comprensione delle leggi in cui esse operano?


Che cosa è la politica?

Dobbiamo cogliere l'essenza dei termini studiati. Altrimenti è impossibile capire che cosa è la connessione tra la politica e il potere. L'attuale comprensione di questi concetti ha origine nell'antica Grecia. Aristotele chiamava il lavoro politico dello stato o governanti. Molto più tardi il Machiavelli italiano ha suggerito che la definizione di una nuova scienza. Lo chiamò la politica. Questa è l'arte della gestione di alcuni comuni, uniti da un territorio comune, regole e tradizioni, che è l'istruzione pubblica. In tempi diversi, l'essenza della politica ha cercato di comprendere e definire le grandi menti. Così, Bismarck Corrispondenza contesta con Aristotele. Egli, come professionista, ha insistito che la politica più arte che scienza. La creatività è probabile che a fare una parte di esso. Il concetto di politica e potere sono strettamente intrecciati. Ultimi atti in generale come un collegamento tra da parte di alcuni soggetti di gestione. D'altra parte, le autorità considerano la possibilità di implementare la propria volontà. In senso stretto, è organizzato con l'introduzione dello strumento in una società di regole vincolanti per tutti. Allo stesso tempo, agisce come uno strumento della politica di potenza. Esso consente a gruppi o capi di dominare la società, occupano una posizione di primo piano.

Il ruolo del potere nella politica

Si deve comprendere che la struttura delle relazioni diventa sempre più complesso. Con l'emergere del concetto di democrazia, le leggi della politica e il potere sono cambiati. Per esempio, in uno stato monarchico non vi era alcuna necessità di ottenere il sostegno della popolazione nel processo decisionale. L'imperatore dettò la sua volontà, che la società è equiparato con il divino, cioè, nessuna opposizione politica legittima il potere non è stato. Il monarca ha offerto la gente l'idea, l'abbandono dei quali sarebbero a commettere tradimento. La democrazia Istituto ha portato le autorità a un livello diverso. Per avere l'opportunità di influenzare lo sviluppo del paese, è necessario per attirare la gente dalla loro parte. Da questo punto di vista, dovrebbe essere un po 'di espandere il concetto: la politica – una lotta per il potere esercitato in grandi gruppi, in alcuni casi, nazioni o strati sociali. Abbiamo raggiunto al fatto che entrambi i fenomeni hanno la relazione reciproca. Da un lato, la politica agisce come uno strumento di potere, dall'altro – è un mezzo per realizzare quest'ultima. Cioè, prendere in considerazione l'uno senza l'altro è impossibile. Potenza colpisce sempre l'arte della politica, da chiunque si svolge. Non ci dovrebbero essere ulteriori dettagli per toccare il concetto di dominio della volontà di qualcuno. Ciò si verifichi nella letteratura decifrare il concetto di potere.

quattro componenti

Quando un gruppo di persone v'è la necessità di sviluppare regole comuni circa l'armonizzazione, si può parlare di alimentazione. Essa si verifica naturalmente nel corso dello sviluppo storico del sistema sociale. Che è diventato sempre più complesso e raggiunge quella del momento in cui il centro non può essere mantenuta senza tutto l'ordine necessario. poteri amministrativi sono concentrati in un'autorità responsabile un'autorità riconosciuta. E il popolo si dotano di lui con loro e sostengono la legittimità di quel soggetto alle sue decisioni. Si scopre che il governo – è il centro della concentrazione di controllo. Politica serve anche come strumento per l'attuazione delle sue decisioni nella società. sistema di rapporti di forza è costituito dai seguenti componenti:

  • partner di presenza (singolarmente o collettivamente);
  • controllo sull'esecuzione della volontà;
  • subordinazione dei decreti amministrativi;
  • l'istituzione di norme e regole universalmente riconosciute, legittimando il diritto al ritorno dell'ordine.

funzioni di politica

Veniamo all'altro lato. Per capire qual è il rapporto di politica e potere, è necessario guardare la prima funzione. Perché si inserisce nella vita della società e dello Stato. Politica ha le seguenti ruoli (funzioni):

  • svolge l'espressione degli interessi di tutti i membri (strati, gruppi) della popolazione;
  • dirige i cittadini a mantenere lato ordine, educa attività sociale in loro;
  • Assicura lo sviluppo delle regioni e l'intero paese.

esempio

Per una comprensione più completa della questione si occupa del sistema teorico delle elezioni in qualsiasi paese democratico. Per l'autorità, di regola, sono alle prese i partiti – portavoce degli interessi di alcuni gruppi. Hanno bisogno di ottenere più voti di squadra avversaria. A tal fine, ciascuna parte si sviluppa un proprio programma, cercando di persone di interesse. Pubblicizzano la propria piattaforma politica. Dopo l'elezione, coloro che hanno ricevuto il potere di attuare nella vita. Quindi, mantenere le promesse fatte agli elettori. Come regola generale, la società si aspetta che la nuova politica del governo sarà diverso da quello che ha effettuato la precedente. Cioè, lo Stato cambia la direzione dello sviluppo nella direzione preferita dalla maggior parte della popolazione. Qui, la politica fatta con il metodo di raggiungere il potere, allora il metodo della sua attuazione nella società. In pratica, ovviamente, è molto più complicato che nel nostro caso ipotetico.

conclusione

Abbiamo cercato di capire che cosa è la connessione tra la politica e il potere. Il tema è abbastanza complicata, se ci avviciniamo al suo studio in dettaglio. Tuttavia, una cosa siamo stati in grado di capire: il potere e la politica sono indissolubilmente legate. Essi sono parte della piattaforma organizzativa funzionamento della società moderna, e allo stesso tempo a creare l'esistenza di meccanismi per bilanciarlo.