552 Shares 7254 views

Ella Pamfilova: biografia, attività politiche e sociali

Ella Pamfilova (foto che sarà presentato più avanti in questo articolo) è il Presidente del Consiglio di Presidenza per i diritti umani e la promozione della società civile Istituzioni. Questo post ha ricoperto dal 2004. Prima di questa nomina, dal 2002 è il capo della Commissione presidenziale per i diritti umani. Tra il 1994 e il 1999, Ella Pamfilova è stato un deputato della Duma di Stato. Nel 1991-1994. è stato il ministro della protezione sociale. Dal 1989 al 1991 è stata membro delle Forze Armate dell'URSS.


Ella Pamfilova: Famiglia

Nato il 12 settembre 1953 nella regione di Tashkent., Uzbeko SSR, in Almalyk. cognome da nubile della madre, che Ella Pamfilova portava prima del suo matrimonio – Lekomtseva. I genitori – madre Pauline e padre di Alessandro Nikitichna Savelievich – un sacco di lavoro. Infondono figlia ha lavorato principalmente nonno. Un tempo fu espropriato e deportato in Asia centrale. Qui il nonno di nuovo sollevato l'economia. Ella Pamfilova, vita personale, che era iniziato come uno studente, ha una figlia Tatiana. Attualmente, lei è divorziata.

formazione

Lekomtseva bene a scuola. Durante il suo rendimento scolastico e gli atteggiamenti di apprendimento, è stata anche onorata fiori distribuendo Nikite Hruschevu, quando era in visita a Tashkent. Nel 1970 si è laureato di scuola superiore con una medaglia d'oro. La madre voleva sua figlia diventare un medico. Ma nonostante questo, Ella Lekomtseva ha deciso di entrare alla facoltà di giornalismo dell'Università statale di Mosca. Lomonosov. Ma lei non ha pagato contributi al Komsomol e non è stato pubblicato. Per queste ragioni, è stata negata l'ammissione. Nello stesso anno si iscrive al MEI e nel 1976 si è laureato con il grado di assistente tecnico di elettronica. Ancora studente, Ella sposò Nikita Pamfilova. Dopo la nascita della figlia ottenuto un RMZ Software centrale "Mosenergo". Alla fine degli anni Settanta ha interrotto la sua carriera e se ne andò con il marito, richiamato dalla riserva, in "Tmutarakan" (sulla penisola di Taman, a quanto pare).

Ritorno a Mosca

Tornando alla capitale, Ella Pamfilova, iniziare a lavorare in fabbrica. Ben presto è diventato un caposquadra, poi assistente tecnico di produzione. Ella Pamfilova, in gioventù è stato un attivo e abbastanza presto divenne il presidente del sindacato. Nel 1985, si è unito al partito, e nel 1989 è stato eletto dai sindacati al Soviet Supremo dell'URSS. The Sun è stato membro della commissione per le questioni ambientali e problemi di uso razionale delle risorse naturali. Successivamente si è unito l'opposizione democratica. Nel luglio del 1990, dopo il Congresso del PCUS XXVIII Pamfilova sinistra. Nello stesso anno è stata nominata Segretario della Commissione Forze Armate sui benefici e privilegi. Inoltre, i membri della commissione per la lotta contro la corruzione. È a queste posizioni nella fase iniziale della sua carriera politica, il governo ha preso atto delle attività svolte Ella Pamfilova. La sua biografia in questo periodo ricco di eventi, che sono per lo più legati al lavoro nell'apparato amministrativo. Così dal 1990 al 1991 è stata unità di combattimento attivo delle cure mediche speciali e sanatorio. Tuttavia, ha poi osservato, i comitati in realtà non sono stati in grado di raggiungere.

Lavorare nel campo della protezione sociale

Nel tardo autunno del 1991, il presidente Boris Yeltsin ha firmato un decreto sulla nomina del ministro della protezione sociale Pamfilova. In questo ruolo, ha più volte parlato della crescente povertà, ha osservato la stratificazione della popolazione. Durante il periodo della sua attività di ministro introducendo struttura pensione computerizzato è stato avviato. L'iniziatore di questo lavoro è stato Ella Pamfilova.

Biografia 1992-1995

Nel dicembre 1992, si è dimessa. Come notato dai media, Ella Pamfilova ha fatto in segno di protesta. A quel tempo, si è dimesso e Yegor Gaidar, e. circa. il Primo Ministro. Ma Eltsin petizione Pamfilova non ha firmato. Di conseguenza, ha dovuto rimanere nel governo sotto Chernomyrdin. Nel 1993, Ella Pamfilova, ha partecipato alle attività della Commissione sullo sviluppo della Costituzione. Nel dicembre dello stesso anno è stato eletto alla Duma di Stato. Nonostante il fatto che lei era tra i primi tre sul blocco insieme al Gaidar e Kovalev, la Duma, è riuscita a ottenere dal singolo membro del distretto 87 ° di Kaluga. Nel marzo 1994 Pamfilova ha lasciato la carica ministeriale. Mentre le fonti ufficiali, ciò era dovuto al suo disaccordo con la politica del governo. Dopo di che, è diventata membro della commissione per sotspolitike e il lavoro alla Duma. Ella Pamfilova, ha cercato di ottenere l'approvazione del disegno di legge per la soppressione delle immunità dei deputati è opposto alla guerra in Cecenia. Inoltre, ha partecipato alla discussione l'adozione di provvedimenti provvisori nella Repubblica, che prevede una soluzione pacifica della situazione. Tuttavia, il disegno di legge non è stata sostenuta dalla maggioranza. Da maggio 1994 al luglio 1995 Ella Pamfilova era il capo del Consiglio di Presidenza sotspolitike. Nel novembre 1994 è diventato un deputato indipendente, lasciando la "Scelta della Russia" e il Partito di Gaidar.

L'elezione alla Duma di Stato della seconda convocazione

Nel 1995 Ella è un membro blocco "Pamfilov-Lysenko-Gomov". Quest'ultimo è stato un grande generale della milizia e impegnati nella lotta alla criminalità. Lysenko è stato il leader del Partito Repubblicano. Il blocco non poteva superare la barriera del cinque per cento. Tuttavia, Ella Pamfilova è venuto alla Duma di Stato sul 86 ° della Regione di Kaluga. Nel 1996, entra a far parte del gruppo di deputati, "Regioni della Russia". Da quel momento, è stato anche il vice presidente della commissione per la gioventù, della famiglia e le donne. Qualche tempo dopo, lei lo ha lasciato. Dopo di che, ha iniziato a lavorare sul comitato di sicurezza. Nel suo ufficio si è occupato dei problemi della Pamfilova sociale. la sicurezza, la lotta contro l'alcolismo, la tossicodipendenza, la violenza domestica, le questioni senza casa. Volontariato in parallelo ha partecipato alle attività del comitato per trovare cittadini internati, ostaggi, prigionieri.

ulteriori attività

Mentre il deputato della Duma di Stato della seconda convocazione, Ella Pamfilova ha formato un movimento "Per una Russia sano". Da esso è stato poi creato un associazione politica "per la dignità civile". Lo slogan di questo movimento è stato un invito a votare contro tutti. Nelle elezioni per la Duma di Stato della terza convocazione Pamfilova non mettere la sua candidatura. Ha creato il movimento non poteva superare la barriera del cinque per cento. Nel 2005, l'associazione è stata liquidata.

Il lavoro nei primi anni 2000

Pamfilova è la prima donna a partecipare alle elezioni presidenziali. E 'stato il settimo, guadagnando 1,01%. Dopo il fallimento di Ella ha avviato la formazione e si unì alla commissione pubblica indipendente per indagare i crimini e di effettuare la protezione dei diritti umani nel Caucaso settentrionale. Si diresse un'associazione Krasheninnikov. Nel 2001, Ella Pamfilova ha assunto come presidente del presidium del "Per dignità civile". Ha coordinato le attività delle agenzie non governative coinvolte nella protezione dei bambini. Nel luglio del prossimo anno, V. V. Putin ha nominato il suo presidente della Commissione presidenziale per i diritti umani. Nel 2004, la riforma delle strutture del passato. Pamfilova tiro del Consiglio di Presidenza per i diritti umani e la promozione di associazioni civiche. In questa veste, ha partecipato il coordinamento delle attività per la ricerca di persone scomparse, il ritorno dei profughi in Cecenia. Inoltre, si è esibita e per la liberazione delle colonie Bakhmina (ex avvocato di "Yukos").

conflitti

Nel 2009, il Consiglio, guidato da Ella Pamfilova ha rilasciato una dichiarazione in cui ha espresso la campagna di condanna contro Alexander Podrabinek. Con Olga Kostina, membro della Camera pubblica, in risposta, fatto un paio di parole dure. Essi sono rivolte sia al Pamfilova e Consiglio nel suo insieme. A questo proposito, si è deciso di applicare a Kostina una causa legale per tutelare la dignità, dell'onore e della reputazione. Come notato Pamfilova, è diventata la fonte primaria di informazioni false e dispregiativo diffondere nei media. Kostina, a sua volta, ha detto che era pronto per il processo, con l'intenzione di presentare prove della sua innocenza. Nel 2010, Pamfilova per soddisfare la richiesta è stata negata. A causa di questo conflitto, i rappresentanti di "Russia Unita" hanno dichiarato che avrebbero chiedere le sue dimissioni dalla carica di presidente. La disputa intorno articolo Podrabinek pubblicato in una delle edizioni del "Daily Journal". Nota giornalista ha causato una vasta risonanza pubblica. Abbiamo parlato contro gli attivisti articolo movimento "Nashi", alcuni veterani e rappresentanti della "Russia Unita". Nel luglio 2015 la prima Pamfilova avviato fondo privazione M. Gaidar ha vinto la borsa di studio presidenziale. Alla fine di agosto 2015 ha fatto appello a Vladimir Putin con la proposta di effettuare una verifica delle autorità e dei funzionari che hanno partecipato ai procedimenti nel caso "Oboronservis". In questo giorno, il giudice è stato rilasciato sulla parola Vasileva – figurante principale.

conclusione

Per tutto il tempo del suo funzionamento si è aggiudicata ordini e medaglie, tra cui "per merito" 1 e 4 cucchiai., Così come il titolo di "guardia di frontiera Onorario", "Onorato lavoratori del Ministero del Lavoro." Una menzione speciale il suo contributo allo sviluppo della Repubblica cecena e la soluzione del conflitto. Dal 2006 è un Cavaliere della Legion (francese) Legione. Ora lavora come ricercatore senior presso il Centro Ricerche del settore nonprofit e della società civile al HSE. Questa è la seconda attività principale, che è Ella Pamfilova. istituzione Indirizzo: Ul. Myasnitskaya, 20, ufficio. 521. In generale, gli analisti politici dicono che ha dato un contributo significativo allo Stato. Molte delle questioni non sono coperte dai media, ma aveva un significato speciale per lo sviluppo della società civile, è stato risolto grazie all'attività, che si manifesta Ella Pamfilova. I contatti possono essere trovati sul sito web del Centro presso l'HSE. Email Ella Alexandrovna: [email protected]