645 Shares 8799 views

Dinamiche sociali e statica di Auguste Comte

Il concetto di dinamiche sociali e statica Comte ha sviluppato la teoria del progresso sociale, in base al quale dovrebbe essere, secondo il suo autore, la storia dello spirito umano. Dinamiche sociali – è il regno dello studio dell'evoluzione delle legislazioni degli forme sociali, sistemi di cambio sequenziale e strutture,, fattori climatici naturali deterministiche, le condizioni economiche e le forze spirituali e morali dei soggetti umani.


Con statica sociale Comte includono ordine sociale e sistemi sociali stabili e strutture localizzate nel tempo e nello spazio, fissato con un senso di solidarietà, contratto sociale, interessi comuni, gli standard morale ed etico, legale e ideologica e politica. Tra queste strutture, Comte credevano, riguarda una famiglia, un gruppo sociale, di classe, l'organizzazione, nazione, stato.

Dinamiche sociali dovrebbero portare a progressi nello sviluppo della società. Conte individuato fattori primari e secondari che interessano il progresso sociale. Comte credeva lo sviluppo spirituale e mentale primario. fattori secondari Credeva gara, il clima, la crescita della popolazione, l'aspettativa di vita media.

L'azione del secondario, per Comte, rallenta solo verso il basso o accelera il progresso della società, che dovrebbe avvenire secondo certe leggi, e il suo stadio non può essere modificato. Conte progressi in alcune aree condivise: il materiale, in cui il miglioramento della vita esterna; fisico, in cui dovrebbe verificarsi miglioramento della natura umana; Intelligente, dove l'intelligenza si evolve e si sviluppa la transizione dal religioso al visione scientifica del mondo; morale, in cui lo sviluppo di un senso collettivo. Comte ha dato sfere intellettuali e morali essenziali. Dinamiche sociali comporta la legge dei tre stadi, che dice che le 3 fasi di sviluppo della mente umana sono simili alle tre fasi di sviluppo della storia.

In primo luogo – teologico, esso è determinato dal periodo dell'antichità e del Medioevo fino a circa 1300. Comte divide in questa fase il feticismo, politeismo e monoteismo. Nel primo periodo della storia (feticismo) le persone possono attribuire vita a oggetti e vederli come dei. Quando il politeismo, che era comune nell'antica Grecia ea Roma, divinizzata qualche intervento creatura che spiega alla gente il tempo di molti dei fenomeni. Periodo monoteismo associato con la nascita e lo sviluppo del cristianesimo.

stadio metafisico (circa 1300-1800) è stato considerato da Comte come una transizione, caratterizzata dalla distruzione delle vecchie credenze – la base fondamentale della pace. Gli eventi più importanti di questo periodo (la Riforma, la filosofia illuminista dei francesi Revolution) è accompagnata dalla diffusione della filosofia critica negativa che ha portato al declino di autorità. lo spirito metafisico del periodo ha dato luogo a dubitare della depravazione morale e sconvolgimenti politici.

Una società in uno stato di anarchia, abbiamo bisogno di una nuova ideologia che potrebbe svolgere il ruolo di integrazione. Creare un'ideologia, Comte ha creduto, – una vera e propria sfida. Dinamiche sociali come una manifestazione della naturale evoluzione delle leggi dovrebbero promuovere il progressivo sviluppo della società.

La terza fase – il positivo. Essa si verifica quando v'è diffusione di Scienze, la crescita del loro importanza sociale, lo sviluppo del settore e in tutte le sfere della vita con lo sviluppo fondamentale della moralità positivista. Vincere ideali altruistici oltre egoista, il miglioramento dei sentimenti sociali, la rapida crescita della cultura materiale, garantendo giustizia e la pace – che è, da Comte, dinamiche sociali, che avrebbe dovuto guidare la società verso il progresso. Tuttavia, il punto di vista di Auguste Comte, molti scienziati ritengono utopistica.

sociale statica e altoparlante – due sotto una teoria sociologica comune che studia la società come un unico sistema.