473 Shares 9465 views

Caratteristiche Matrona ( "Matrjona" A. I. Solzhenitsyna)

Tra le migliori opere di A. I. Solzhenitsyna appartiene senza dubbio la storia "Matrjona" di una semplice donna russa con una vita dura. Molti test è scesa al sacco, ma l'eroina fino alla fine dei suoi giorni conservato nell'anima di amore per la vita, la gentilezza infinita, disponibilità a sacrificarsi per il bene degli altri. Nell'articolo il lettore è caratteristico dell'immagine Matrona.


"Matrjona": la vera base del prodotto

Solzhenitsyn ha scritto la storia nel 1959 e in un primo momento ha definito "non vale la pena il villaggio senza un uomo giusto" (dalla censura rubrica è stata successivamente modificata). Il prototipo del personaggio principale era la Matrona Timofèevna Zakharova, un residente del villaggio Miltsevo, situato nella regione di Vladimir. Lo scrittore ha vissuto nei suoi anni di uchitelstvovaniya dopo il ritorno dai campi. Pertanto, i sentimenti ei pensieri del narratore in gran parte riflettono il punto di vista dell'autore, dal primo giorno, per sua stessa ammissione, feltro in casa sconosciuta donna qualcosa di vicino e caro cuore. Perché questo sia possibile, aiutare a spiegare le caratteristiche della Matrona.

"Matrjona": la prima conoscenza con l'eroina

Grigorieva ha portato il narratore in casa, quando tutte le opzioni per l'insediamento degli appartamenti sono già state prese in considerazione. Il fatto che Marja Vasilievna viveva da solo in una vecchia casa. Tutti i suoi averi erano un letto, un tavolo, panche e amante favorita di piante di gomma. Sì, gatto traballante, che una donna per pietà raccolto per strada, e una capra. Pension ha ricevuto come in azienda, invece di giorni lavorativi si bastoni-fatturato. Il lavoro non poteva per motivi di salute. In seguito, però, con grande difficoltà ha emesso una pensione per la perdita del marito. E 'sempre in silenzio venne in aiuto di chi ha parlato con lei, e non abbiamo preso nulla per il loro lavoro. "Matrjona" Questo è il primo film nella storia Matrjona. Si può aggiungere che il cuoco non sapeva come un contadino troppo, ma l'inquilino era nepriveredliv e non si lamentava. E un paio di volte al mese ha attaccato potente disturbo, quando una donna non poteva nemmeno stare in piedi. Ma in quel momento lei non si lamentava, e anche cercato di non gemere, in modo da non disturbare l'inquilino. In particolare l'autore sottolinea gli occhi azzurri e un sorriso radiante – un simbolo di apertura e gentilezza.

Difficile destino della protagonista

La storia di vita aiuta a comprendere meglio l'uomo. Senza di essa sarebbe incompleta e funzione Matrona nel racconto "Matrjona".

I loro figli in un contadino non era: tutti e sei morirono in tenera età. Ha ottenuto non sposati per amore: un paio di anni in attesa di uno sposo del fronte, e poi ha accettato di diventare la moglie di suo fratello minore – è stato un momento difficile, e la mano nella famiglia non è sufficiente. Poco dopo il matrimonio indietro Thaddeus Young, che non ha mai perdonato Yefim e Marya. Si credeva che ha messo una maledizione su di loro, e poi il marito della protagonista scompare dopo la seconda guerra mondiale. Una donna assumerà la formazione di Ciro, il più giovane figlia di Taddeo, e ha dato il suo amore e la cura. Tutto questo narratore appreso dalla padrona di casa, e lei apparve improvvisamente davanti a lui in una nuova veste. Anche allora, il narratore rese conto di quanto lontano dalla sua vera prima caratteristica Matrona.

Matrjona intanto diventare più accattivante Taddeo, che ha voluto prendere la dote, nominato Cyrus madre adottiva. Questa parte della camera superiore e provocare la morte del eroina.

Vivere per gli altri

Marja Vasilievna ha avuto per lungo tempo il presentimento di guai. L'autore descrive la sua sofferenza, quando si è scoperto che durante il battesimo qualcuno la prese una pentola di acqua santa. Poi improvvisamente ho perso cat. E prima di parsing salone di padrona di casa e non ha se stessa andare. crollo del tetto significava la fine alla sua vita. Di queste piccole cose si sommano tutta la vita della protagonista, ha vissuto non per sé ma per gli altri. Quando Marya Vasilevna andato d'accordo con tutti sul passaggio a livello, anche lei voleva aiutare. Sincero, aperto, non amareggiato dalle ingiustizie della vita. Accettano il destino nominati, e mai brontolato. Questa è la conclusione riassume le caratteristiche Matrona.

"Matrjona" si conclude funebre Descrizione scena eroina. Essa svolge un ruolo importante nella comprensione di come i diversi questo contadino dalle persone che la circondano. Il narratore prende atto con dolore che le suore e Taddeo subito ha iniziato a condividere gli effetti personali magro padrona di casa. E anche una fidanzata, come se realmente vivendo una perdita, avuto il tempo di prendere da soli una giacca. Sullo sfondo di ciò che sta accadendo narratore improvvisamente ricordato vivere Marya, così diverso da tutti gli altri. E ho capito: è qualcosa che è giusto, senza la quale non vale la pena un singolo paese. In modo che non v'è il villaggio – tutto il nostro territorio. Ciò è mostrato dalla vita e caratteristiche di Matrona.

"Matrjona" contiene l'autore si rammarica che durante la sua vita egli (come, del resto, e altri) non sono in grado di comprendere appieno la grandezza di questa donna. Poiché è possibile percepire l' opera di Solzhenitsyn come una sorta di pentimento davanti l'eroina per la sua e la cecità spirituale altrui.

Si sta rivelando un altro punto. Sul corpo mutilato del eroina rimasta intatta viso luminoso e braccio destro. "Sarà per noi nel mondo di pregare," – ha detto una delle donne nella storia "Matrjona". Caratteristiche di Matrona, costringendoci così a riflettere sul fatto che un certo numero di persone che vivono in condizioni insopportabili in grado di preservare la dignità umana, la gentilezza, l'umiltà. E in parte a causa loro, ci sono in questo mondo pieno di crudeltà, concetti come l'empatia, la compassione, l'aiuto reciproco.