306 Shares 5372 views

Un mutuo che vale la pena di pensare di nuovo

La crisi e il mutuo


La crisi del 2008-2009, come sapete, ha colpito sul mutuo riducendo notevolmente la quantità di questo tipo di prestiti quasi al minimo. Sul peggioramento della instabilità finanziaria nelle banche paese reagito cambiamento permanente dei prestiti ipotecari. aumenti dei tassi, le applicazioni hanno cominciato a esaminare più da vicino, e anche troppo. Quei mutuatari che hanno ricevuto l'approvazione del loro prestito prima della crisi, erano a ricevere già nel nuovo ambiente, e aveva i suoi svantaggi. Pertanto, l'aumento dei tassi di significato per il mutuatario per diminuire la quantità con la quale avrebbe potuto ottenere un prestito. Di conseguenza, l'appartamento, che la gente sperava, non poteva comprare, e ho dovuto cercare una nuova proprietà. Quando era, le condizioni sui mutui possono spesso essere cambiate di nuovo.

In alcune banche durante la crisi dei mutui non vi era puramente nominale. Hanno messo le condizioni praticamente impossibili dei tassi di prestito e di interesse in modo tale che non poteva trarre il mutuatario. Accade spesso che, dopo un lungo periodo di esame dei documenti solo per essere negato.

Tuttavia, molte persone che hanno dovuto prendere un mutuo ipotecario prima della crisi del 2008-2009, hanno dovuto pentirsene. portale CEO Alex Shmona per immobili Move.su ha detto che in una situazione difficile sono stati coloro che hanno preso un mutuo in dollari. Con il suo tasso di crescita del volume di pagamenti notevolmente aumentato e molti ha colpito la tasca.

Inoltre, secondo l'esperto, un anno prima della crisi, con la comparsa delle tendenze negative per l'economia, le banche hanno iniziato a cercare una via di fuga, e da aggiungere alla clausola di contratto di mutuo che in certe condizioni la banca ha il diritto di aumentare i tassi sui prestiti già concessi – per esempio, con una diminuzione del valore del bene ipotecato. Durante la crisi, molti mutuatari sono ancora una volta ri-leggere il tuo contratto e sono stati vicini al panico – in mezzo della speculazione che i tassi dei mutui banche effettivamente aumentare unilateralmente già sui prestiti. In realtà, dice Alexei Shmona non abbiamo le informazioni che sono già mutui davvero in maniera massiccia aumentare i tassi – potrebbe essere stato solo casi isolati – nelle regioni. Così il panico in mezzo della speculazione era prematuro per una tale svolta degli eventi.

Come affrontare i problemi dei mutuatari

Tuttavia, non solo le voci su un possibile aumento dei tassi di interesse sui prestiti già concessi e di un aumento del dollaro interferiscono con la tranquillità di mutuatari ipotecari. I veri problemi sono iniziati in coloro che hanno appena avuto un problema reale: quei mutuatari che hanno perso il posto di lavoro o per qualche ragione anche in una crisi non poteva pagare il debito alla banca. Come approvato una riduzione massiccia di persone, tra dirigenti e manager, tali mutuatari non era così poco.

Tuttavia, dobbiamo ricordare che non importa quanto sia difficile la situazione finanziaria del paese, la banca del debitore inadempiente non è redditizio. Pertanto, molte banche erano pronti a compiere passi verso il mutuatario, se solo fosse rimasto con loro, e prima o poi sarebbe in grado di pagare il mutuo.

Vitaly Bahvalov, Responsabile Marketing e Pubblicità gruppo di società SU 22 afferma che, in effetti, durante la crisi del 2008-2009, alcuni mutuatari di ipoteca erano in grado di pagare i suoi obblighi. Tuttavia, le banche stavano per incontrare la gente e quei mutuatari che non si nascondono e si è nascosto in caso di problemi, e francamente ammesso creditori difficoltà incontrate – ha ricevuto il rimborso differimento o altre forme di assistenza. Secondo l'esperto, la banca è sempre interessato al fatto che un mutuatario mutuo pagato a lui fino alla fine, e in tempi di crisi la maggior parte delle banche potrebbe sempre d'accordo su alcune misure di supporto.

Sergei Liadov, un portavoce per l'investimento e società di sviluppo "Città-XXI secolo" mi ha detto che di solito la banca offre tre opzioni per risolvere il problema: ritardo di pagamento, con un aumento di durata del prestito, e come opzione estrema, ripagare il debito attraverso la vendita dell'appartamento. "Vale la pena notare che l'appello al tribunale la banca per lo meno, soprattutto a causa della durata dei procedimenti e dei risultati previsti. La Corte può rifiutare il sequestro delle garanzie, se, ad esempio, piantato piatta – l'unico rifugio mutuatario e se vivono anche figli minori, "- ha detto l'esperto.

Così, l'esperienza della crisi del 2008-2009, il mutuatario in caso di problemi a causa del pagamento del prestito (per esempio, perdita del lavoro), ci sono tre modi principali. Il primo – è la vendita di appartamenti, e quindi pagare i debiti alla banca. In un momento in cui i prezzi delle case è aumentato, questo schema potrebbe anche guadagnare. Ma dal momento che sono caduti in modo significativo durante la crisi, potrebbe risultare che dopo la vendita della casa si è rivelato essere il mutuatario deve ancora la banca a causa del fatto che i proventi non coprire il debito sul prestito ipotecario.

La seconda opzione per quei mutuatari che hanno perso il posto di lavoro o per qualche motivo ancora hanno perso la capacità di pagare il mutuo. In questo caso, le persone erano in banca e hanno deciso di rinviare i pagamenti. In generale, secondo gli esperti di mercato, del tutto mutuatari senza scrupoli a Mosca, che ha dovuto vendere l'appartamento con un martello, non c'era praticamente no – queste unità sono incontrati. Nelle regioni, la situazione era peggiore, ma nel conto capitale del popolo di cui sopra, e la selezione nelle banche è stata più severa. Pertanto, le banche sono tutte le forze hanno cercato di negoziare con le persone e, in generale si sono comportati abbastanza fedelmente.

La terza situazione è che la persona che prende il prestito in valuta estera (ad esempio, dollari), e il suo tasso è aumentato drasticamente durante la crisi. Banche offerte in questo caso il programma di rifinanziamento, il mutuatario ha preso il credito in una nuova valuta – in rubli – ma anche nelle condizioni attuali. In realtà, si ottiene un nuovo prestito, dal momento che il tasso di interesse, e le condizioni erano di mercato – e molti mutuatari si rifiutò di rifinanziare, perché dopo alcuni calcoli scoperto che in rubli, ma nelle nuove condizioni di pagamento avrebbe dovuto essere anche più di prima .

mutuo oggi

Oggi, il mutuo ogni discorso diverso. Qualcuno ha stabilito un positivo e ritiene che il mercato dei mutui è andato vicino al livello pre-crisi, qualcuno dice gentilmente che non è così semplice come può sembrare.

Konstantin Shibetsky, direttore del dipartimento di mutuo, del codice civile del MIC, è ottimista nella sua valutazione della situazione. Secondo gli esperti, il mercato dei mutui di oggi (mutuo Mosca) vive una vita dinamica, i prestiti sono concessi, gli oggetti vengono acquistati. "Rispetto al periodo pre-crisi impraticabile perché le banche dei mutui a poco a poco congelati prima della crisi. Condizioni di mutui ipotecari è cambiata in meglio, la temperatura media in ospedale (il tasso di interesse di credito) del 12,4%, abbiamo superato con successo, le tariffe sono diminuite, la dimensione della caparra, troppo, è sceso a una media del 15-20%, c'è anche una proposta e uno zero pagamento iniziale. I mutuatari, le banche hanno cominciato a prendere in considerazione più da vicino, "- ha detto l'esperto.

Secondo Mr. Shibetskogo oggi può davvero parlare di restauro del mercato dei mutui. Conclusioni esperto ha emesso la seguente – "categoria di mutui subprime (i mutuatari senza verifica del reddito) istituti di credito ipotecario oggi non è necessario, i principali mutui moneta -. Il rublo russo, la quota dei prestiti in dollari è trascurabile, l'importo dei prestiti per i nuovi edifici ad ogni passaggio aumenta mese"

Natalia Parfyonov, capo delle vendite Regioni di "Relight Invest" conferma che il mercato è davvero lì parlando la probabilità di una nuova crisi in Russia. Tuttavia, secondo gli esperti, la domanda attuale essi non sono interessati, ma le banche stanno gradualmente alzare la posta e strettamente correlati alla emissione di prestiti, riducendo il massimo grado di rischio.

Secondo la società "Incom-Real Estate", nell'autunno del 2008, la banca o attivamente coperto i loro programmi di mutui, un forte aumento dei tassi, impostandoli a livello proibitivo. Oggi, stiamo assistendo a tassi di crescita da 0,5-1,5% prevalentemente in banche con capitale straniero, ma non è un salto di come era 3 anni fa. Inoltre, il mercato dei mutui continuano ad andare nuove banche, significa mantenimento dell'attività.

Secondo gli esperti della società, il picco pre-crisi del credito ipotecario sarà effettuato entro la fine dell'anno.

Per coloro che non hanno paura

Qualunque sia ottimista né è la situazione nel mercato dei broker ipotecari, Alexei Shmonov consiglia ai cittadini che sono ora decidere il mutuo, valutare attentamente i pro ei contro. Lasciate appendice ai vostri argomenti "per" è che nessuno può dare una previsione accurata di come il mercato si svilupperà. Nessuno può indicare il momento giusto, quando si può prendere un mutuo ipotecario, o un momento in cui, per esempio, è meglio comprare un appartamento. Pertanto, tutto il necessario per fare un grande affare fuori di oggi è il tuo bisogno personale, non cercando di prevedere la situazione a fondo per 5 anni a venire – in attesa del momento perfetto. Un'altra cosa è, secondo gli esperti, è necessario capire il livello della vostra stabilità finanziaria – se si è sicuri nella loro reddito futuro nella loro capacità di lavoro, etc. Tuttavia, questo è nessuno può sapere con certezza, in modo da valutare i pro ei contro, e se si sente che tiro – poi prendere un mutuo ipotecario. In ogni caso, investendo nelle loro case, piuttosto che affittare.

Konstantin Shibetsky persone che hanno deciso di prendere un mutuo, consiglia il seguente: prima di tutto, è necessario sobriamente calcolare la loro capacità di pagamenti mensili se non si può peggiorare la qualità della vita con un aumento delle spese mensili.

In secondo luogo, è necessario disporre di quantità di riserva per un "giorno di pioggia" di circa 6 mesi di pagamenti mensili sul prestito, vi proteggerà dal rischio di perdita di posti di lavoro e di reddito in assenza forzata durante la sua ricerca. E in terzo luogo, non è suoni banali, si consiglia di seguire da vicino la loro salute, a partire dalla data del prestito, si avrà una vita completamente diversa, a "abbracciare con gli obblighi di credito", e sarà necessario eseguire, ed è meglio farlo occupabili.

Sergei Liadov assicurarsi che la sicurezza finanziaria personale è aumentata se prendere in prestito nella valuta in cui il reddito principale proviene. In questo caso, il rischio di valuta il mutuatario è minimizzata. "Il Consiglio per i mutuatari non è originale – di non cambiare il posto di lavoro in tempi incerti, pur mantenendo il loro reddito, e l'approccio più responsabile alla spesa di bilancio personale" – esperto dice.

La crisi era abbastanza situazione comune in cui la gente prende un mutuo, e anche a dispetto delle difficoltà economiche, la stabilità del suo pagato, ma la costruzione di case è stato congelato. Si è scoperto il modo in cui le persone si vestono e per un mutuo, e alloggi in locazione, e ancora non so, ma quando sarà costruito le loro case. Natalia Parfenov incoraggia coloro che prendono di credito per il nuovo edificio, controllare attentamente la reputazione del costruttore, i suoi progetti in corso e completati. "E 'anche la pena prestare attenzione alla fase di costruzione, maggiore è la volontà di casa, minore è il rischio di non finito" – l'esperto crede.

Ci auguriamo che queste raccomandazioni permetteranno di pesare ancora una volta i pro ei contro e prendere un approccio responsabile alla conclusione della transazione mutuo. Portal Move.su desiderio di non essere scambiato con una scelta!