243 Shares 5089 views

Kristofer Tolkin, il più giovane figlio di JRR Tolkien. Biografia

Kristofer Tolkin (vedi foto sotto). – il più giovane figlio di JRR Tolkien, l'autore di alcune opere simbolo come "Il Signore degli Anelli", "The Hobbit, o There and Back Again" e "Il Silmarillion". Christopher ha trascorso lavoro editoriale monumentale sui progetti incompiuti del padre. Con questa stampa out "Il Silmarillion", "Storia della Terra di Mezzo", lettere e saggi, Tolkien Sr. e alcune delle sue altre opere letterarie.


biografia

Kristofer Ruel Tolkien è nato nella città inglese di Leeds nel 1924. All'età di 19 anni, durante la seconda guerra mondiale, si arruolò nelle file della dell'aviazione reale e un po 'di tempo trascorso in servizio attivo. Dopo la vittoria delle forze alleate è stato trasferito alla riserva.

Rifinito con una carriera come pilota militare, Kristofer Tolkin è andato a orme del padre. Nel 1949 si è laureato presso l'Università di Oxford con una laurea in "inglese". Pochi anni dopo ha ricevuto una seconda laurea in letteratura. Negli anni '60 – '70, ha ricoperto la stessa carica come suo padre – era un professore di inglese presso l'Università di Oxford.

Lavoro editoriale sulle opere del padre

In realtà, il lavoro sulle opere del figlio di JRR Tolkien Christopher ha iniziato la sua fin da bambino, quando era il primo ascoltatore e lettore di racconti di Bilbo Baggins, in seguito divenne il romanzo "Lo Hobbit, o non vi e viceversa." Durante quindici anni di lavoro sul "Signore degli Anelli", il figlio più giovane del padre ha offerto molto più critica costruttiva e ha contribuito a creare una mappa completa della Terra di Mezzo, che viene utilizzato per questo giorno.

Quando Cristoforo raggiunse la maggiore età – nel Regno Unito è di 21 anni – il padre lo ha invitato a partecipare alle riunioni del club "Inklings" di Oxford. Giovane Christopher ha partecipato a discussioni letterarie su vari argomenti con i giganti del genere di "fantasy", come Klayv Lyuis, Charlz Uilyams e Rodzher Grin. ideali letterari alti del padre e dei suoi compagni di club fatto una profonda impressione su Christopher e lo aiutò a capire meglio il lavoro di suo padre, che a sua volta gli ha permesso di raccogliere, modificare (e in alcuni casi per aggiungere) e rilasciare stampa progetti incompiuti JRR Tolkien.

Il duro lavoro fan di Christopher Tolkien "Il Signore degli Anelli" sono obbligati a tali opere iconiche come "Il Silmarillion", "Children of Hurin" e una ricca collezione di storie che rivelano la storia della Terra di Mezzo. Oltre al duro lavoro per la creazione di mappe, Christopher, sulla base di manoscritti di suo padre, ha raccolto un ricchissimo vocabolario di lingue parlate dagli abitanti di questo continente magico.

"Il Silmarillion"

Dopo la morte di J. R. R. Tolkien spalle del suo figlio Christopher è andato a un compito difficile – per rilasciare la stampa libro incompiuto che l'editore di "The Hobbit" e "Signore" è stato originariamente respinto. Christopher utilizzato i primi lavori che il padre chiamava "dei racconti perduti, il libro" bozze "Il Silmarillion" e ha espresso il desiderio di suo padre per quanto riguarda la sua pubblicazione.

"Il Silmarillion" è la storia di Arda – il mondo, di cui una parte è la Terra di Mezzo. Il libro si compone di cinque parti:

  • "Canto degli Ainur, o Ainulindale" – racconta la creazione del mondo con l'aiuto di canzoni Ilúvatar e gli Ainur. Si parla della creazione di Ea – un universo in cui il primo tema musicale proposto da Iluvatar (creatore), e raccolse Ainur (forze) ha creato Arda – il visibile e il mondo percepito. Il secondo tema musicale ha dato i contorni di questo mondo, e ha assorbito la forza di ciascuno degli Ainur. Il terzo tema è stato cantato da sola Iluvatar e ha dato alla luce i figli di Ilúvatar, Elfi (il primogenito) e gli esseri umani (mortali).
  • "Valakventa, o la storia dei Valar" – una raccolta di specifiche e le descrizioni dei Valar, i Maiar, e Melkor. In base alla seconda parte di "Il Silmarillion", quelli degli Ainur che voleva andare a incontrare il primogenito di Arda, che sono stati rilasciati dalla Iluvatar Ea e acquisito caratteristiche distinte. Elfi chiamato il loro elemento, o in alto degli elfi – Valar. Hanno assistenti, inferiori in potenza e forza – Maillard. Morgoth – uno dei più potenti disobbedire Ainur, Ilúvatar, che ha fatto una dissonanza nella sua musica e ha lasciato l'Ea. Il prototipo del biblico Lucifero, divenne il progenitore del male nel Arda e il principale nemico dei Valar.
  • "Quenta Silmarillion, o la storia dei Silmaril" – la storia di gioielli creati da Feanor elfica artigiano, che è stato trattenuto dalla luce di Arda. Questo è il grosso del "Silmarillion", che descrive tutta la Prima Era.
  • "Akallabêth o la caduta di Númenor" – la storia, l'attenzione dei quali è il secondo figlio di Iluvatar – persone. La quarta parte riguarda la creazione della più grande del loro regno, il suo periodo di massimo splendore, il declino e il crollo, che ha portato l'occultamento di Valinor – la terra dei Valar – al di là di Arda.
  • "Sulla Anello del Potere" – la parte finale del libro racconta gli eventi della terza età, in parte divulgate in "The Hobbit" e "Il Signore degli Anelli".

"La storia della Terra di Mezzo"

Il più grande progetto di lavoro editoriale Christopher Tolkien sotto il titolo "Storia della Terra di Mezzo" comprende 12 volumi. Nella collezione pubblicato postumo comprende tutti i primi lavori Dzhona Tolkina, così come i suoi bozze, note, saggi e lettere a cura di Kristofer Tolkin. La moglie di Christopher era impegnato nelle sue lettere ai redattori-in-law.

La serie non è supportata da una trama specifica e una costanza di genere, tra cui una poesia, il canto, la poesia e il giornalismo. I primi due volumi di "Storia" fanno primi e ultime opere di Tolkien Sr., che aveva raccolto in "The Book of Lost Tales".

"Racconti Perduti"

Dopo la pubblicazione di "The Silmarillion" nelle mani di Christopher ottenuto un paio di bozze e manoscritti del tempo di funzionamento con storie, già pubblicato nel libro. Secondo Tolkien, Jr., se questi manoscritti a sua disposizione mentre si lavora su "Il Silmarillion", il libro sarebbe stato una completamente diversa.

Al suo interno, i primi due volumi di "Storia della Terra di Mezzo" è circa lo stesso eventi come il "Silmarillion", ma con aggiunte significative ed in alcuni luoghi anche con le differenze. Dzhon Tolkin cambiato spesso i nomi dei luoghi e dei popoli della Terra di Mezzo e Arda, quindi, pubblicato su "The Book of Lost Tales" bozze confondono la trama cronologico e universo immaginario. Ecco perché Christopher aveva un ampio lavoro fornendo primi creazioni con spiegazioni e riferimenti alle ultime opere del padre.

"Children of Hurin"

romanzo prevista in cui il padre di Tolkien cominciò a lavorare nella sua giovinezza ed è rimasto incompiuto. La tragica storia di Torino Turambar e Nienor era incompiuta Christopher Tolkien ad un volume di racconti e rilasciato in stampa nel 2007. Secondo Christopher, alcuni elementi della trama che aveva a costruire su se stesso.

le versioni di copyright e di schermo

Come Christopher è l'unico figlio Dzhona Tolkina, è stato amministratore delegato del Fondo Tolkien Estates, che possiede i diritti d'autore alle opere dello scrittore. A questo proposito, per molti anni ci sono stati problemi e difficoltà, soprattutto per quanto riguarda l'adattamento di "The Hobbit" e "Il Signore degli Anelli", che oppone fermamente Tolkin Kristofer. I diritti alla forma di realizzazione della storia sugli schermi, tuttavia, sono stati venduti durante la vita di suo padre.

Prima di parlare l'adattamento cinematografico di "Signore" è andato anche quando vivo è stato autore del romanzo, che vale la pena menzionare, non era in una speciale entusiasta l'idea di fare un film, tuttavia, e non oppose resistenza. Dzhon Tolkin qualche tempo anche partecipato ai lavori sulla sceneggiatura per la stadiazione del film, ma è morto, e non avere il tempo di finire il lavoro fino alla fine.

L'autore, però, è riuscito a vendere i diritti cinematografici, e dopo la sua morte, il fondo aveva comprato i nomi ei personaggi, in relazione al quale Kristofer Tolkin non ha alcuna influenza sul contenuto dei film in due opere pubblicate durante la vita di suo padre.

adattamenti bere Peter Jackson

Nonostante il fatto che la trilogia "Il Signore degli Anelli" Peter Jackson è universalmente riconosciuto come il migliore degli adattamenti esistenti, Tolkin Kristofer, di cui i bambini hanno lavorato insieme con l'equipaggio, piuttosto aspramente condannato l'errata interpretazione del lavoro. In un'intervista con il quotidiano LeMonde si lamentava che "il Signore" – non è solo un prodotto nel genere "azione", non il thriller ben scritto, ma un affare molto più complesso che può influenzare la percezione del mondo. Piter Dzhekson trilogia rimosso da tutti i più profondo e complesso e lo ha trasformato in un semplice film per i giovani.

Un tale atteggiamento verso il lavoro del regista e le differenze rispetto ai costi aziendali pellicola ha portato ad un contenzioso a incandescenza e contenzioso, che ha rallentato in modo significativo "The Hobbit" riprese e hanno dato luogo a una sorta di confronto "contro Kristofer Tolkin, Peter Jackson."