834 Shares 9149 views

Mass suicidi: cause, esempi

Il suicidio – un termine che descrive l'interruzione volontaria di una creatura della sua vita. Mass suicidio – una situazione in cui, allo stesso tempo sulla propria vita interrompe un gruppo di esseri viventi. Più spesso di quanto non applichiamo questo concetto al popolo, ma è tipico non solo per loro. Per esempio, gli scienziati possono dire molto di suicidi di massa di balene alaggio stessi. Le ragioni di tale azione, e fino ad oggi non sono stati chiariti in modo definitivo.


concetto

suicidio di massa è più raro di un singolo, ma, come si suol dire, "puzza posto." Già estesa ai partecipanti della situazione, uscirne è quasi impossibile. Ma il singolo è statistiche più positive. Come dicono gli scienziati, la maggior parte di coloro che sono solo solo fare un tentativo di rompere la sua vita sopravvivere. Tuttavia, un alto rischio di recidiva. Quasi tutti coloro che sono stati il suicidio con successo, il numero di fronte a questo tentativo non riuscito.

Come dicono i medici, ogni suicidio, di massa (adolescenti, per esempio) tra cui, merita la massima attenzione degli specialisti. Inoltre, anche un singolo caso deve essere considerato con attenzione, con la massima attenzione per l'uomo, ma i sopravvissuti del gruppo di tentativo di suicidio meritano un approccio particolare, indipendentemente dall'età, stato sociale, il successo, la realizzazione di sé. Tutti hanno bisogno l'aiuto dei medici.

Il rischio è più alto

E 'noto da tempo che ci sono persone che sono più probabilità di commettere suicidio rispetto ad altri. Non è un segreto che ci sia un sindacato, un gruppo in cui la maggior parte sono persone registrate che sono pronti a suicidarsi – un singolo o in gruppo. Si ritiene che il rischio è maggiore tra le donne perché fanno più tentativi. Tuttavia, da solo, le donne spesso scelgono modi inefficienti, in modo che il tasso di mortalità tra gli uomini più. Come dice il proverbio, il sesso forte batte quindi se, per certo.

Allo stesso tempo, il più delle volte finiscono per vivere sulla buona volontà degli anziani. Le variazioni intervenute solo alla fine del secolo scorso, quando il primo luogo ha rotto i 15-24 anni di età. Prima che il pubblico non conosce il concetto di bambini suicidio di massa, da quel momento fino ad oggi su di esso sa (o dovrebbe sapere) tutti i genitori.

Il suicidio e cause naturali

Molti scienziati dicono che il suicidio di massa di balene blu causato dall'uomo. Si ritiene che non fosse la conversione non autorizzata di vita, ma solo la perdita di orientamento nello spazio. Ciò è dovuto l'inquinamento dell'ambiente e l'incapacità di ecolocalizzazione per vari motivi. Teoria e ancora controversa, ha sostenitori, gli avversari.

Ma il fatto che le cause antropiche possono innescare il suicidio di una persona, ha da tempo attirato l'attenzione di no. Il punto di svolta è apparso nel 2011, quando un grave incidente si è verificato in Giappone, ha subito una centrale nucleare "Fukushima-1". La situazione ha provocato 55 morti nello stesso anno, un altro 24 nel prossimo, e nel 2013 per questo motivo fermato 38 vita giapponese. Per lo più erano uomini. Le statistiche mostrano chiaramente che dopo anni di un trauma provocato da un tale incidente, è ancora persone pesantemente torturati.

La religione e il suicidio

Tradizionalmente, l'America – il paese in cui il problema del suicidio non esitate a parlare ad alta voce. Stile di vita, in particolare i dispositivi della società, l'attività dei media, appassionato prima di acquistare questi era la ragione per cui ogni suicidio sotto i riflettori. Cosa possiamo dire circa i tentativi che hanno unito un gruppo di persone? Pertanto, oggi il mondo intero conosce il suicidio di massa in Guyana, sensazionale come quella di lui sulle prime pagine dei giornali hanno scritto di tutto il mondo.

E 'successo nell'autunno del 1978. I protagonisti – settari "Peoples Temple". Mentre allo stesso tempo volontariamente morti 918 persone, compresi i bambini. i bambini sono stati trovati tra i corpi. Per tutto il XX secolo, questo è il caso si possono giustamente chiamare il più famoso. Soprattutto a causa di questo caso nel paese ha cominciato ad avere un atteggiamento negativo a tutte le sette indipendentemente dal loro orientamento. La storia è molto complicata, e fino ad oggi, a parte l'ufficiale ha non meno di tre versioni dei fatti. Certo, qualcuno incolpa la potenza incidente ei servizi segreti, basta tagliare una piccola città di un migliaio di persone. Tuttavia, la maggior incline a pensare che il motivo era un leader religioso che dopo un conflitto con le autorità ha deciso di porre fine alla vita del non solo il suo, ma del Comune nel suo complesso.

E oggi?

Non meno di sensazionale, però, a livello locale, solo in Russia si è rivelato essere il caso del cosiddetto gruppo della morte. E 'stato in grado di identificare, come la teoria ufficiale, le comunità di social network, avviando un massiccio suicidi dei bambini. Si ritiene che le persone dietro questo, non si ottiene nulla, ma solo per aiutare gli altri – quelli che vogliono interrompere la loro vita, ma non può trovare il coraggio per esso. Tuttavia, tale è la loro posizione, non dichiarata nelle reti sociali. Uscire in realtà non potranno mai, perché commettono atti costituiscano reato.

Ha causato una situazione di protesta pubblica, con la morte del gruppo ha attirato l'attenzione non per caso. Secondo alcuni analisti, queste comunità non solo provocano il deterioramento dello stato mentale dei bambini, ma anche causato un suicidio di massa. Ucciso almeno 130 bambini e adolescenti. Tuttavia, i social network includono non solo la Russia, ma anche altri paesi, come i bambini di oggi sono perfettamente in grado di "coprire le loro tracce", anche su Internet. Ciò significa che in realtà potrebbero subire molte più persone.

Teoria di suicidio di massa

Ci sono molte fonti che confermano che i suicidi di imitazione può provocare tentativi di suicidio in gruppi di persone. Il più instabile a tali adolescenti influenza. Dedicata al tema della ricerca scritto da Carstensen, Phillips è stato pubblicato nel 1986. In particolare, abbiamo stabilito il contatto con il film televisivo, notizie. Il più di questi programmi vedono gli adolescenti, maggiore è la frequenza di tentativi di suicidio.

Qualche notizia è sempre più persone sono stati introdotti in uno stato instabile. Così, il suicidio di massa è stato registrato in relazione alla morte di Marilyn Monroe. Tuttavia, questa non è la prima volta lavoratore arte in modo influenzato psicologicamente abitanti suggestionabili. Così, le accuse di provocazione era anche il grande Goethe, nel 1774 ha pubblicato "I dolori del giovane Werther". La popolarità del prodotto fuori scala in Europa, ma allo stesso tempo e ha avuto un effetto negativo – frequenti di suicidio, i più colpiti i giovani. Questo ha provocato anche l'introduzione di un nuovo termine – "effetto Werther". Oggi, sotto a capire l'effetto di imitazione, provoca l'interruzione volontaria della vita.

effetto Werther

Questo fenomeno è stato conservato fino ad oggi, anche se la società nel corso del tempo ha cambiato molto. Le statistiche indica, ovviamente, che il tasso di suicidi è più alto, dettaglio si riflette nei media. Gli psicologi sono anche consapevoli del fatto che, quando in una certa comunità (ad esempio, istituto di istruzione), si commette il suicidio, è probabile che gli altri possano ripetere le sue azioni.

Raggruppamento – una reazione psicologica, particolarmente proprio gli adolescenti che psicologicamente vulnerabili, fragili, i membri della società. Ma tra coloro la cui età è di 21 anni o più, la probabilità di vita interrotto a causa dell'effetto Werther è molto più basso.

Psicologia e diritto

E fino ad oggi non v'è una posizione comune che si sarebbe tenuto da psicologi, psichiatri provenienti da diversi paesi, così come esperti di diritto. Da un lato, sembra ovvio che abbiamo bisogno di metodi di regolamentazione dei media, vari mezzi di comunicazione sociale, in relazione a questo – le reti sociali, al fine di ridurre l'effetto di Werther al minimo. Allo stesso tempo, ci sono i diritti e le libertà proclamati dalla Costituzione, hanno il diritto di parola e la libertà di scelta, che è assolutamente inaccettabile per rompere in una moderna società democratica. Questo mette i legislatori in un vicolo cieco – come salvare i giovani e non per provocare un'ondata di protesta?

Probabilmente, un giorno questo problema sarà risolto. Nel frattempo, possiamo esaminare solo i casi di suicidio di massa, noto nella storia umana, li inorridito e quindi evitare il ripetersi di tali atti. E poi, essere attenti e cauti con gli altri – in altre parole, umana. Non per nulla che gli studiosi del coro sostengono che l'aumento del numero di tentativi di suicidio innescato da l'isolamento dell'uomo nella società. Sì, abbiamo un sacco, ma siamo lontani gli uni dagli altri. Forse in questo sta la radice del problema.