250 Shares 4082 views

La produzione di sacchi di polipropilene: tecnologie e attrezzature

Come l'ottimizzazione dei processi industriali di fabbricazione di prodotti vari e strategie per la loro organizzazione tecnica. Applicazione di macchine compatte può essere utilizzato su spazio piccolo piano che colpisce i risparmi sui costi di produzione. La tendenza alla razionalizzazione garantendo il processo di fabbricazione del prodotto è particolarmente evidente nelle zone che servono fabbisogno interno. Così, la produzione di sacchetti in polipropilene è focalizzata sul vasto pubblico di consumatori, tra i quali, però, non è solo normali consumatori, ma anche grandi imprese. Questo porta ad un segmento di interesse da parte delle piccole imprese, cruciali per aprire le proprie linee di produzione.


Che cosa è un sacchetto in polipropilene?

Questo tipo di sacchetti di imballaggio, il cui scopo può essere considerato come universale. Ancora, l'area di applicazione principale di tali prodotti è ridotta ad uso domestico – come regola, contengono materiali sciolti, miscele secche, cariche di alimentazione, ecc Borsa in polipropilene utilizzato per lo stoccaggio di merci non alimentari. Anche il settore delle costruzioni fa ampio uso di un tale pacchetto per immagazzinare e trasportare cemento, carbone, varie miscele e detriti.

A seconda del tipo di tecnica di fabbricazione è applicato ora, il prodotto è dotato di queste o altre caratteristiche. Ad esempio, la produzione di sacchetti di polipropilene in Russia recentemente attivamente lo sviluppo della tecnologia dei tessuti conduttivi. Grazie all'assortimento innovazione riempie sacchetti conduttivi e antistatici. Per quanto riguarda la caratteristica primaria di capacità di sopportare carichi, il polipropilene standard viene focalizzata sul peso di 5.10 kg. Specializzati sacconi in grado di resistere a 50 kg o più, ma tali prodotti sono generalmente fabbricati secondo ordini individuali.

fasi tecnologiche di produzione

Processo inizia con la preparazione della materia prima da cui la base è realizzata in appresso per formare sacchetti. La prima plastica è granuli di riempimento miste e secche. Per ragioni di economia, e permesso la produzione di sacchetti di polipropilene per il riciclaggio, che possono essere miscelati con una base trasparente, dopo di che la miscela è stata sottoposta a colorazione e diluito con additivi modificatori.

Lo stadio successivo è quello di alimentare la massa preparata all'estrusore dove viene riscaldata a 260 ° C. Il risultato di questa fase è il processo di formatura Fili lisci. Metodi di taglio e tecnologia di raffreddamento permette dimensione ottimale per formare fibre piane per future borse plesso.

Creazione di una base di tessuto è prodotto su un telaio circolare, che producono il manicotto avvolgendo fibre tessute su una bobina speciale. Il passo finale è il taglio di base del tessuto finito date le dimensioni e il materiale cuciture in prodotti finiti. Si presenta come una classica produzione di sacchi di polipropilene. La tecnologia e le attrezzature possono anche includere alcune delle caratteristiche del processo, a causa di esigenze del cliente. Per esempio, come un passaggio aggiuntivo possono essere introdotti flessografia.

filati piatto linea di estrusione

La produzione diretta del materiale da cui il sacchetto è in polipropilene, inizia con il processo di estrusione. Per cominciare ad essere raccolto miscela corrispondente, che è anche adattato alle prestazioni richieste del prodotto finale. La linea base dell'estrusore, che produce un film plastico. Maggior parte dei modelli lavorano con una vasta gamma di polimeri a base, ma in ogni caso le principali operazioni comprendono riscaldamento, estrusione e disegno. Se la produzione di sacchetti di polipropilene prevista grandi dimensioni, l'estrusore è inizialmente configurato per fornire un ampio fibre dense. Tuttavia, il passo successivo permette di regolare il film al formato desiderato.

telai circolari

Per la formazione di una base di tessuto utilizzate unità circolari. Con la loro creazione avviene tramite manicotto continuo di polipropilene. Ci sono diverse versioni di questa apparecchiatura, che si differenziano per il numero di navette. Così, tra la versione base possono citare macchina 4-shuttle. I vantaggi di questa macchina fornisce il numero minimo di parti soggette ad usura, rendendo sorpassa analoghi nella durevolezza. Inoltre aumenta l'affidabilità e la linea generale, in cui la produzione di sacchetti di polipropilene.

L'apparecchiatura è fornito con il sistema di trasmissione a ruote a rulli, che non necessitano di lubrificazione costante. Le sfumature, a loro volta, provocano e facilità di manutenzione.

Macchine per sacchetti di taglio e cucitura

Il taglio può essere eseguito manualmente e meccanicamente. Nella produzione su scala industriale di utilizzare sempre la prima opzione. In questo caso, le unità utilizzate per eseguire il taglio dei sacchi preparati ad una velocità media di manicotti 40-50 pezzi automaticamente. La larghezza massima dei cilindri, sono disponibili per l'elaborazione, raggiunge 800 mm nei formati standard. In alcuni casi, giustificati e produzione manuale di sacchi di polipropilene.

Questo tipo di tecnologia di taglio prevede l'utilizzo di tabelle speciali sulle quali operatori di servizi, comprese le dimensioni ei manicotti non standard. Dopo di che, nel caso entra l'apparecchiatura per cucire le basi taglio per sacchetti. Tipicamente tali aggregati costituiti bordo degli strati superiore ed inferiore del panno di plastica.

Macchine per flessografia

Stampa eseguire macchine speciali, forniti dal sensore di immagine. La macchina flessibile più comune consente di stampare su tessuto plastica di polietilene e polipropilene. Su alcune linee sono utilizzate anche macchine offset che si distinguono per la loro capacità di mettere la stampa a due e tre colori. Questo moderne macchine ad alta precisione, che controllano viene fornito attraverso il pannello elettronico. In particolare, la produzione di sacchetti di polipropilene (mostrata sotto) prevede l'utilizzo di attrezzature flessografica di questo tipo.

Requisiti per le condizioni di produzione

Indipendentemente dalla composizione della linea di lavorazione, la produzione del proprietario deve fornire le condizioni appropriate per il funzionamento dell'apparecchiatura. In primo luogo, così come tutti i negozi, il cui funzionamento è associato con la lavorazione dei polimeri, tali linee devono essere rimossi dalle case. Negli stessi spazi di realizzare un efficace sistema di ventilazione per effettuare la comunicazione sotto forma di circuiti fogna e dell'acqua, nonché curare l'installazione di filtri di trattamento delle acque.

Per quanto riguarda le dimensioni della camera, la produzione di sacchetti di polipropilene viene solitamente effettuata su linee di produzione superficie non inferiore a 50 m2. Di conseguenza, per il mantenimento ottimale di una dimensione tale sezione di lavoro complesso dovrebbe essere di almeno 80 m2.

conclusione

Il processo di fabbricazione dei sacchetti in polipropilene richiede investimenti sostanziali nella organizzazione. Affitto dei locali e l'acquisto di attrezzature – solo gli elementi di base di spesa, ma in futuro potrebbe essere necessario e la creazione di ulteriori fasi di processo dell'impresa.

Per esempio, la produzione competitiva di sacchi di polipropilene in condizioni moderne è possibile solo con un attento monitoraggio della qualità del prodotto. Di conseguenza, il miglioramento e il paragrafo necessaria per l'esame dei prodotti. Avrete anche bisogno di condizioni di stoccaggio merci e di organizzazione. Anche se sacchi di polipropilene non occupano un sacco di spazio e non richiedono particolari condizioni di conservazione, il loro aspetto può essere rovinato da effetti meccanici durante il trasporto – anche questo non deve dimenticare.