258 Shares 1741 views

Haiku – che cosa è questo? La storia di haiku e struttura

ogni nazione è poesia unica. Ma i giapponesi hanno sempre distinta nella letteratura mondiale. Si tratta di uno stile unico di scrivere poesie è stato creato in questo paese. Chiamo queste brevi poesie haiku, questo nome era rimasto per secoli.


In questo articolo parleremo di questo genere di poesia.

Brevi momenti di gioia e di amore

Di per sé, la poesia giapponese è permeata dalle idee della gioia di vivere, l'ammirazione della bellezza, natura, riflessioni sul senso della vita umana.

Questo tipo di poesia divenne noto in Giappone fin dal XIV secolo. Tuttavia, la popolarità di questi versi ha guadagnato solo due secoli più tardi. Essi sono il più diffuso a causa del fatto che il Giappone si è aperto agli stranieri, per raccontare la loro poesia insolito. Questo è accaduto solo nel XIX secolo.

Allo stesso tempo, poeta giapponese e critico letterario Masaoka Shiki ha coniato il termine "haiku", al fine di mettere in evidenza questo tipo di poesia. Il termine preso piede ed è stato ampiamente adottato.

Se ora ci chiediamo in merito a Haiku – è poesia o no, ogni studioso ci darà una risposta positiva a questa domanda. Sì, questo è poesia, ma l'originale, realizzato in uno spirito orientale unico, riempito con la mentalità giapponese e una particolare visione del mondo.

Eppure oggi, il genere poetico è diventato il segno distintivo di un paese misterioso e bello, dove i fiori di ciliegio.

La struttura del verso

haiku giapponese tradizionalmente dovrebbe consistere di 17 sillabe (che è una colonna di caratteri). In senso stretto, sono bello sia esternamente che internamente, che rappresentano un campione della armonia dell'universo.

Quinto sillaba in ogni poesia dovrebbe essere il più forte semanticamente.

Non appena sono stati tradotti in lingue occidentali, traduttori stasi anche dovuto affrontare una serie di difficoltà. Primo fra tutti è stato il fatto che è molto difficile da tradurre una poesia, di cui in 17 sillabe, quindi i traduttori hanno dovuto allontanarsi da questa funzione. Come la poesia in Giappone sono scritti in una colonna, e tradotto in lingue occidentali sono scritti come haiku tercet e anche quartine.

Tra l'altro, una rima in questo verso è, inoltre, non utilizzato. A volte i traduttori hanno fatto ricorso alla rima delle poesie, ma è sbagliato dal punto di vista dell'arte giapponese classica.

L'immagine centrale di haiku

Se si nota che un haiku della natura – questa è una poesia giapponese classico, allora ci troviamo a destra. In effetti, l'immagine centrale del poema è la natura di tutto ciò che è legato alla vita umana, i suoi scoppi emotivi e l'umore.

In questo caso, il poeta deve sempre puntare al periodo dell'anno: di fronte a lui – estate o inverno. A tal fine il cosiddetto "parola stagionali", che permette al lettore di comprendere facilmente questo haiku merito a molla o autunno.

Haiku anche registrato in modo particolare, sono sempre stampato su fogli separati per il lettore a riflettere nella loro essenza, senza girare il foglio di carta.

Il più famoso creatore di haiku

In Giappone, ancora venerato da molti poeti che hanno lavorato in questo genere. Questo succo Arakida Moritake e Yamazaki. Ma forse il più famoso poeta di questo genere è diventato Matsuo Basho.

Ecco alcuni esempi del maestro:

Autunno sera.

I rami spogli di un albero.

Si sedettero un corvo solitario.

***

Vedo il vecchio stagno.

Jumping Frog.

Spruzzi d'acqua.

Questo poeta, che visse nel XVII secolo, ha creato una speciale liriche, pieno di tenerezza, di amore, una tristezza tranquilla, e la convinzione che è possibile catturare sulla carta i momenti dell'esistenza umana.

molte opere di questo autore. Essi sono dedicati alle diverse stagioni, diversi stati dell'animo umano. Ma sono in forma concentrata viene trasferito l'essenza della cultura giapponese, una zona tranquilla ma forte e distintivo.

Perché Haiku diventato così popolare

La popolarità di questo tipo di poesia è stato associato con il fatto che altri generi poetici in Giappone a quel tempo erano strettamente regolati. Non tutti possono permettersi di scrivere versi su temi o la politica militare. Un haiku considerato inferiore genere, che ha pagato poca attenzione alle persone importanti, in modo che in un certo senso lirica del tempo in modo da poter esprimere le loro esperienze e sensazioni.

Così, l'haiku – è il mondo dell'esperienza umana, concentrata in una singola colonna, o tre linee.

La bellezza di questa poesia in reticenza e la percezione della luminosità del mondo, la capacità di un paio di parole per trasmettere l'intera gamma di emozioni umane. Dove Shakespeare avrebbe scritto l'intera opera drammatica, come Lev Tolstoj creerebbe un romanzo più volumi, poeta, scrittura haiku può dire una sola frase, ma sarà immortale, proprio come Byron poesia o poemi di Omero.

Haiku – è la nostra vita di oggi!

Art descritto poesia giapponese è oggi molto popolare. Oggi è possibile leggere un haiku su qualsiasi argomento, può anche essere un haiku sulla scuola. haiku diffusa e divertente e haiku anche caricature.

I giapponesi si sono orgogliosi del fatto che il loro genere poetico è stato così popolare. Pertanto, gli studenti del sole che sorge, anche ricevono compiti speciale di scrivere una tale poesia. Argomenti selezionati qualsiasi calcio, basket, pallavolo. Haiku – una forma d'arte che può abbracciare tutte le sfere di vita.

Tuttavia, rimane ancora haiku popolare e classica dedicato al mondo della natura e il mondo delle emozioni umane. Si dilettano e ispirano i nostri contemporanei in ogni paese del mondo.