265 Shares 4870 views

Scooter "Tulitsa" – l'antenato dello scooter

I giovani di oggi possono essere parola sconosciuta "scooter". Dopo tutto, sono più abituati ai motorini, invaso il mercato con apparecchiature di piccole dimensioni.


righello TMZ

Nel frattempo, nei scooter sovietici era estremamente popolare tra la popolazione, quasi quanto ciclomotori. dell'industria sovietica era qualcosa di cui essere orgogliosi. Molti dei grande impianto metalmeccanico produce scooter. In Tula solo li produce a un centinaio di migliaia di un anno. "Tourist", "Tulitsa", "Ant" – questa è solo i modelli di produzione, eppure era ancora più di un centinaio sperimentale, in quanto lo scooter di tipo anfibia e termina motorino chiamato "Dragon". Per inciso, quest'ultimo non è molto diverso da controparti moderne, con l'eccezione del motore a due tempi.

"Tourist"

Scooter con un nome così orgogliosa è stato fatto in fabbrica Tula, nella seconda metà degli anni sessanta del secolo scorso. Secondo i creatori, è stato fatto per la libera circolazione sulle vaste distese dell'Unione. Gli autori, in base ai precedenti modelli T-200 e T-200M, creati diverso dai predecessori nella progettazione della serie. Tecnicamente, "The Tourist" – uno scooter, che è diventato evidente passo avanti in ingegneria meccanica. Egli è stato nettamente diverso da analoghi precedenti.

Design Bureau, che è stato affidato lo sviluppo di "Tourist", ha fatto un grande lavoro per migliorare i molti difetti tecnici prodotti in fabbrica Tula di piccoli veicoli.

Il nuovo modello portava un cappuccio, che ha permesso di dare la parte posteriore dello scooter dal telaietto tubolare dimensionale. E la sua nuova leva tipo push forcella fornisce buona maneggevolezza. Come le recensioni, questo scooter, insieme con le innovazioni, e aveva alcuni difetti. Ma in generale, "Tourist" – abbastanza comodo e affidabile. Inoltre, tenutosi nel 1967, il concorso All-Union nella categoria moto "la supremazia di marca" con essa Tula impianto Machine-costruzione è stato assegnato il premio principale e il primo posto assoluto. Due anni dopo – nel 1969 – questo successo è stato ripetuto. Tra i modelli di produzione Tula "gran lavoratore" al secondo posto.

Scooter "Tulitsa"

Nel 1978 "Tourist-M" – l'ultima edizione – è stato modificato. È stato sostituito da uno scooter "Tulitsa". Il nuovo modello è una profonda modernizzazione del "Tourist-M", come una rapida occhiata erano abbastanza difficili da distinguere esternamente.

modifiche di progettazione sono ridotti al minimo. Leggermente migliorato la forma dell'ala anteriore e il tunnel tra le gambe del pilota. Modificare e montare lo stivale. Scooter "Tulitsa" è stato prodotto fino al 1986. Questo è quando gli inventari hanno iniziato a fare un modello completamente nuovo. Al posto di "Tulitsa" è venuto un'altra classe di scooter. In realtà, si trattava di un motorino oggi.

caratteristiche tecniche

I seguaci di "turista-M" è stato un motore più potente. "Tulitsa" è diventato un potente due cavalli. E ancora, come nel caso con il modello precedente, questo parametro è stato ottenuto aumentando il rapporto di compressione 7,8-9,3.

aumentare la potenza del motore e tre canali facilitato, meglio lavaggio del cilindro. Ma l'aumento delle caratteristiche tecniche che porta ad elevati carichi termici. Al fine di mantenere il normale funzionamento, scooter "Tulitsa" ha ottenuto una nuova testa cilindri, bordi laterali forti, e una centrale candele spilli.

È interessante notare che l'aumento e il grado di compressione e, di conseguenza, il potere non ha influenzato l'economia di carburante e non hanno richiesto il passaggio ad un brand alto numero di ottano della benzina. Scooter "Tulitsa" ancora lavorando sulla IA-76. Suoi cuscinetti di biella invece di rullini divennero. In tal modo costruttivamente è stata sollevata due volte la durata del motore. Come risultato, il motorino "Tulitsa" indica la scheda prodotto come "T-200A" ricevuto potere dal quattordici a sedici cavalli.

La frizione è anche cambiato in meglio. Con la coppia di unità aggiuntivo – master e slave, così come built-in, è diventato uno smorzatore affidabile. I progettisti hanno potuto rendere il telaio dello scooter "Tulitsa" po 'più rigido rispetto al suo predecessore.

cavalletto laterale, sulla base di insoddisfazione degli utenti, è stato spostato da destra a sinistra. Marmitta su un motorino "Tulitsa" è stata fissata al corpo in due punti mediante guarnizioni in gomma. Così è stato ridotto significativamente il rumore e maggiore la sua durata.