782 Shares 5547 views

I vini famosi di Francia. Classificazione di vino francese

La Francia è la regione più antica d'Europa, che per migliaia di anni continua a fare la sua tradizione vinicola. E 'qui, nel 6 ° secolo aC Dioniso è nato nobile bevanda.


Come scegliere il vino?

Selezione gourmet di varietà francesi non sarà difficile, però, alla gente non iniziati tale diversità può trasformare un capo. Prima di acquistare assicuratevi di esaminare le etichette sul flacone. Lei ha indicato grado, il numero di gradi, il genere, la composizione e le altre sfumature che non sono necessari per chiudere un occhio.
Non meno importante nella scelta di vini di Francia è la data di uscita e il luogo di fabbricazione. devono essere adeguati segni distintivi, ad esempio una guarnizione o una firma sulle bottiglie marca varietà nobili.

Al momento dell'acquisto di vino non si può perdere un singolo dettaglio, anche il metodo di fabbricazione. Se la bevanda viene rilasciato nella pianta, può essere una polvere. La composizione di questo fattore può anche risolvere un uomo semplice in strada. In ogni caso, prima di acquistare è necessario conoscere la categoria, il tipo e il tipo di vino.

Classificazione per composizione varietale

Condividi vino può essere di diversi motivi, ad esempio, il contenuto di anidride carbonica, o zucchero. Tuttavia, una classificazione di grado primario. I veri buongustai prestare particolare attenzione ad esso. Classificazione dei vini di Francia sulla base di:

– monosepazhnye (fatta da un uva);
– assamblyazhnye (prodotta da una miscela di specie differente).

Le bevande sono divisi sul contenuto di anidride carbonica. Qui secernere vino tranquillo e frizzante. La Francia è sempre stata famosa per la sua varietà "schiuma", come il Foro e il dominio. I vini tranquilli non contengono anidride carbonica, e frizzante – opposto. Fino ad oggi, è il secondo tipo è molto popolare in ristoranti di fascia alta in tutto il mondo.
Con il livello del vino di zucchero sono a secco, semisecco e dolce che è dolce o amabile. Per quanto riguarda l'alcol, tutto dipende dal metodo di fermentazione. La quantità di alcol può variare fino al 23%.

Classificazione Qualità

Non molti sanno che i vini francesi sono aromatizzate scadente. Il primo livello di qualità si riferisce solo a tale. Questo standard VDT, vale a dire le varietà di tabella. Ottenuto da uve che sono spesso coltivate in altri paesi per la tecnologia locale. Molto spesso, questi vini sono assamblyazhnymi. loro sono minime, quindi il prezzo è relativamente basso. contenuto di alcol – fino al 15%.

Il secondo livello di qualità – VDP, o le varietà "locali". I requisiti per tali bevande è leggermente superiore alla sala da pranzo. Essi devono essere ottenuti da uve coltivate solo in un determinato territorio, in determinate condizioni. Queste varietà sono soggette a degustazione approfondita. caratteristiche gusto ricco e contengono non inferiore a 9% di alcool. Il costo di una bottiglia di moderata e dipende dalla varietà.

La maggior parte dei migliori vini di Francia appartengono alla categoria di AOC. L'intero processo di produzione dalla vendemmia all'imbottigliamento è controllato da una commissione speciale. Ci sono importanti tutti i dettagli di come e dove le uve sono coltivate, dove viene stoccato e come la stretta, quanto tempo è inquietudine e anche in alcuni barili. Il monitoraggio viene effettuato rigorosamente secondo le regole. Alla fine del vino inviato alla Commissione in laboratorio per la ricerca e solo allora a piacere. Che il produttore ha ricevuto il permesso di rilasciare la bevanda, il suo prodotto è necessario superare una decina di test, ma l'unico modo per ottenere un risultato perfetto. Capire cosa la classificazione dei vini francese può aiutare gli acquirenti inesperti per selezionare il corretto un tipo o dell'altro. Vale la pena notare che le bevande prodotte nelle regioni di generalmente accettato (Bordeaux, Borgogna, Linguadoca, e così via. D.), viene automaticamente classificati come AOC. L'appartenenza ad un certo livello di qualità è sempre indicato in etichetta, così come il territorio in cui sono state coltivate le uve. Su alcune bottiglie si possono trovare la scritta «premier cru» o «cru grande» – si tratta di una classificazione aggiuntiva che indica prodotto grado superiore.

vini di Bordeaux

Queste varietà sono francesi autoctoni sono conosciuti come "doni dei mari." Il fatto che le terre del vino si trovano tra tre fiumi: il Garonne, Dordogne e Gironde. Tra le regioni d'elite è quello di fornire Burzhe-Blaye, liburne, Entre-Deux-Mer, Soterne e altri. Questa vasta area è fatta solo di vini di Bordeaux. Francia dall'inizio del 19 ° secolo era famosa in tutto il mondo grazie a tali varietà come Chateau Margaux, Semillon e Cabernet Franc.

vini di Bordeaux sono marcatamente diversi dagli altri. La ragione di ciò può essere fattori come il clima mite e la particolare struttura del suolo. Inoltre, solo i migliori produttori di vino provenienti da tutto il paese che lavora nella regione. Sul lato positivo queste varietà è e la vicinanza del mare, che ha un effetto benefico sulla qualità della vendemmia.

Bordeaux è considerato uno dei migliori vini assamblyazhnyh Europa. Le varietà bianche tradizionali includono Semillon, Sauvignon e Muscadelle. Francia vini rossi prodotti nel territorio di Bordeaux: Merlot, Cabernet Franc, Malbec, Petit Verdot e altri. Ognuno di questi tipi di sorprese per la loro longevità, sapore delicato e la consistenza unica. Un passo a parte è la linea Château Margaux, che è considerato il più elitario "dono dei mari."

vini di Borgogna

Queste varietà appartengono solo alla classe superiore "Premium". vini di Borgogna della Francia hanno morbido retrogusto fruttato e leggero acerbità.

In gradi Joseph Drouhin e Faiveley, che apparve verso la fine degli anni '90, in perfetta armonia e mela liquore al melone, corteccia di quercia e mandorle. Una texture cremosa e un sapore di fumo luce fanno di questa bevanda un indimenticabile e incomparabile. Ordina La Chablisienne hanno un colore dorato misterioso con una leggera tonalità verdastra. È dotato di un profumo dolce che unisce e mela e pera, e pesca, e la buccia d'arancia, e trifoglio in fiore. Grazie al sapore oleosa trattenuta non è stato sentito nella fortezza 12 gradi.

Vale la pena notare la varietà Pascal Bouchard, in particolare il model year 1998. Questo vino – uno dei pochi di Borgogna, che si inserisce sotto la categoria di "Grand". Le persone lo chiamano un villaggio a causa del sapore molto forte, ma il gusto di questa bevanda è molto piccante.

Non si può ignorare la varietà La Chablisienne. Questa bevanda d'oro è ricco di sostanze aromatiche, che comprende la menta verde, e mandorla e gelsomino e vaniglia, e anche la calce.

I vini della Valle della Loira

Si ritiene che le prime viti in questa regione piantati da San Martino di nuovo durante l'anno 380 aC. e. Prodotta qui i vini rossi di Francia sono diversi fragranza floreale-fruttato con note sottili di tannino.

Tra le innumerevoli varietà di Valle della Loira si possono distinguere rosa Chinon e Bourgueil. In un luogo chiamato Montlouis coltivare la vite, di cui producono un vino da dessert. Non ci può essere visto sulle etichette delle parole "dolci", come queste varietà in questa regione è indicato come "soft". La situazione è simile con i vini dolci, che nella valle di Laura chiamato liquore.

La durata di conservazione di queste varietà – da 10 anni. In rari casi, è possibile aprire la bottiglia dopo 4 anni. La maggior parte del vino noble white della Francia e della Valle – Saint-Nicolas de Bourgueil. Tra le altre varietà della categoria di AOC nel territorio della Loira non è superfluo menzionare Daniel Allias, Foreau e Francesco Mabille.

I vini della Valle del Rodano

Questa fertile sub-regione in Francia è stata aperta in tempi relativamente recenti – all'inizio del nuovo millennio. Prima autopulente vini Crozes e Gigondas. Queste bevande differenziano per resistenza e saturazione. L'aroma mescolato lamponi, ciliegie, spezie, corteccia di quercia e di liquirizia. Verso la fine del 2001 è venuto alla linea di vino leggero Chateaunef du Pape. Questa bevanda rosso scuro memorizzato sapore pronunciato di prugne con un tocco di carne affumicata e spezie. Memorizza fino a 15 anni.

Francia vino bianco prodotto nella valle del Rhone, caratterizzato dal lisce trabocco toni giallastri e notevole raffinatezza del gusto. ingredienti brevettati sono il miele di acacia e violette campo. Le migliori rappresentanti della varietà – Eremo del 2000 e del 2002, Condrieu.

Languedoc Roussillon vino e

Prima di ottenere l'indipendenza, Algeria queste varietà preso il primo posto in tutte le mostre e degustazioni internazionali. Fino ad oggi, la realtà è che in questa regione non è abbastanza soldi per creare tutte le condizioni necessarie per la coltivazione della vite, per non parlare del suo trattamento. Purtroppo, il clima favorevole e terreno fertile – l'unica cosa che può vantare territorio un tempo nota Roussillon e Languedoc.

Molte varietà locali di vini provenienti dalla Francia per sempre sprofondato nell'oblio nei primi anni 1980. Ma ancora ci sono diversi piccoli terreni che rientrano nella categoria di AOC. I vini più famosi di loro sono Cotes du Roussillon e Coteaux du Languedoc.

Nella valle e Languedoc Roussillon ha prodotto varietà prevalentemente rosse e rosa.

vini della Champagne

In questa zona, la terra è rigorosamente diviso in paese, dove crescono solo varietà esclusive e li elabora attraverso una tecnologia segreta. Come è noto, i più famosi vini di Francia – è lo champagne rosso e bianco. La produzione di queste bevande gente in questi villaggi specializzati dedicare tutta la sua vita. In tre delle migliori varietà di champagne incluso Blanc de Blancs. Il proprietario del terreno per decenni è la famiglia Monkyui. bottiglia blanca del 1995 è stimato in migliaia di dollari, e tutto grazie alla gusto squisito della bevanda.

Anche tra i primi tre include champagne sulla base delle varietà nobili "Pinot Meunier", che cresce solo nelle terre di Jean Mutarde in Syurmelene.

Non dimenticare la bevanda rosa Mutare dinastia. Sul territorio della Côte-de-Bar è fatto uno dei migliori Paese luce champagne.

I vini di Savoia e del Giura

Queste regioni si trovano appena ad est di Borgogna, nei pressi del fiume Saône. Grazie ad un buon produttori di vino di localizzazione sono tutto l'anno per deliziare i suoi fan con fresco Chardonnay e Chateau Chalon. Vicino alle montagne del Giura crescere varietà ben sia bianchi che rossi, in modo che i proprietari di terreni hanno un grande banco di prova per la "creatività". Vale la pena notare che al Savoy ha reso i migliori vini dolci di Francia.

Il più popolare tra le varietà locali sono rossi Pulsar, Trousseau e Pino Nuar, così come bianco – Savannah e Chardonnay. Una caratteristica distintiva dei vini del Giura è l'alta fortezza – fino al 16% di alcol. Questo risultato è ottenuto grazie ad un particolare tipo di lievito chiamato mikoderma colpa.

Il più noto varietà della regione è il bianco Chateau Chalon.

vini di Provenza

Per molte persone, queste varietà sono associati con piccoli villaggi e campi cosparsi di fiori. Purtroppo, vini secchi di Francia, che sono prodotti all'interno della Provenza, non come richiesto come bevande simili di Borgogna o Bordeaux, ma hanno i loro fedeli fan. Il rappresentante più importante della varietà è Bandol. Questo ricco il vino rosso è classificato come AOC. Caratterizzato da un aroma ricco di spezie, frutta e aghi. Maturato in botti di rovere per 2 anni, ma una finitura perfetta può essere raggiunto solo in dieci anni.

È anche possibile selezionare i vini rossi della Côte de Provence. Sono fatti di tali uve come "Ser", "Carignano" "kunuaz" "Vermentino" "Mourvèdre" et al.

I vini più famosi e costosi della Francia

Fino ad oggi, i ricchi di tutto il mondo sono disposti a pagare centinaia di migliaia di dollari per le varietà esclusive e monopolio Chateau. I migliori vini francesi sono molto costosi, ma il gusto sembrano a volte solo una possibilità nella vita.

Al terzo posto è il Chateau Mouton Rothschild. Una bottiglia del 1945 è stimato a 115 mila dollari. Ogni assaggiatore che si rispetti e collezionista chiameranno questa bevanda vero miracolo del vino.

Sulla seconda riga si stabilirono Château Lafite 1787 anno di modello. Oggi i vini francesi di questa linea possono essere acquistati presso qualsiasi negozio, ma a quel tempo era unica bottiglia al mondo Chateau Lafite. Il suo costo è stimato a 160 mila dollari.

Il vino francese più costoso ed esclusivo champagne Monopoli dalla vendemmia del 1907. Il valore di una bottiglia collegata al fatto che una volta che è stato presentato al zar Nicola II, ma in seguito ha perso in transito durante la prima guerra mondiale. Tuttavia inavvertitamente inciampato sul prezioso carico, nel 1998, un gruppo di subacquei. Ora bottiglia Monopole costa non meno di 275 mila dollari.