724 Shares 5919 views

Razza birmana di un gatto: personaggio e foto

I fan di scorciatoie, che intendono prendere un animale da compagno per se stessi, spesso lo prendono molto in modo meticoloso. Prende in considerazione l'aspetto, la natura, la complessità della cura, il grado di coabitazione con persone e animali – tutto ciò che può imporre una impronta sul piacere quando comunica con l'animale domestico. A questo proposito, la razza birmana del gatto può essere considerata ideale. È difficile immaginare un animale più adatto alla comunicazione. L'unico inconveniente può essere considerato a meno che la piccola diffusione del birmano in Russia e il conseguente costo elevato di gattini. Ma la gente va solitamente a simili sacrifici.


Sfondo leggendario

La razza birmana di gatto può essere considerata quasi il più antico del pianeta. La sua storia è strettamente connesso con la Birmania; In Thailandia sono conosciuti fin dal 15 ° secolo – e questo è solo fatti ufficialmente documentati.

In Europa, i rappresentanti della razza sono venuti solo all'inizio del ventesimo secolo, e in modo piuttosto romantico. Due europei hanno partecipato attivamente alla protezione del monastero di Lao-Tsung. Per molti aspetti è stato grazie a loro che il tempio è riuscito a essere difeso, e il rettore ha dato agli eroi due gatti. Da parte sua, era simile ad una promessa, perché la razza birmana di gatto era considerata nel monastero come la reincarnazione di monaci giusti. Purtroppo, solo un animale sopravvisse alla strada per la Francia. I gattini di questo gatto sono diventati progenitori di tutta la razza.

Moderno tipo di roccia

In Europa e in America la razza birmana di un gatto era piuttosto divertente: l'origine è iniziata con un gattino denominato Wong-Mau, presentato a un medico di San Francisco, Joseph Thompson. Si ritiene che il bambino sia un discendente del gatto stesso, che è stato assegnato agli europei eroici. È interessante notare che Wong Mau non era burmese nel pieno senso della parola. Ma i geni corrispondenti si sono rivelati dominanti, grazie al quale è stato fortificato il colore caratteristico, con il quale il gattino e il subduto del medico. È stato sviluppato un programma di allevamento dettagliato, introdotto da scienziati dell'Università della California sotto la guida del Dott. Keller. Anche la società felinologica della città forniva assistenza attiva a loro. Di conseguenza, solo quattro anni dopo, nel 1934, la CFA ha approvato lo standard primario della razza e ha rilasciato la registrazione ai primi rappresentanti delle tribù, il cui pedigree della razza birmana era costituito da tre generazioni. Due anni ancora – e lei è stata riconosciuta come pienamente consolidata. In connessione con l'aumento rabbioso della popolarità della razza, è stato deciso di aumentare la sua diversità genetica, per la quale il Burmese attraversava i gatti importati siamesi, birmani e tailandesi e persino con il Kotmos, ricordando solo Wong Mau. Questa pratica cessò solo nel 1947 e da allora solo uomini con tre generazioni di antenati purosangue sono stati riconosciuti come birmani.

Americano e europeo birmano

La popolarità della razza stava crescendo ad un passo veloce. Nel 1949 molti dei suoi rappresentanti sono stati portati in Gran Bretagna, e sette anni dopo è stato costituito il club birmano Cat Club, il birmano. Nel 1979 è stato aderito da una società simile (The Burmese Cat Society).

Nel tentativo di aumentare la popolazione della razza, gli allevatori hanno condotto la propria allevamento, praticando le croci con i gatti siamesi. Tuttavia, i Siamesi europei erano molto diversi dagli americani: le loro proporzioni e contorni erano più sottili, lo scheletro più elegante e la testa più allungata. Naturalmente queste qualità sono state trasmesse a Burmese. Il risultato era differenze esterne significative rispetto allo standard americano. E la razza europea dei gatti in Birmania nel 1950 fu separata in un ramo indipendente, con dettagliati raffinamenti dell'esterno. È arrivato al punto che la CFA vieta direttamente l'attraversamento degli "americani" con gli "europei". La violazione di questa regola comporta la "squalifica" della discendenza.

aspetto

Nonostante le differenze nella costituzione, i gatti burmesi americani e inglesi condividono somiglianze. La descrizione della razza indica che l'animale deve essere di medie dimensioni, con un peso compreso tra 3,6 e 6,5 kg. Osso – sottile, ma per diventare robusto (senza aria serena). Occhi – brillanti, ampiamente distribuiti, colore giallo, che possono variare da limone a saturo-ambra e più profondo è preferibile. L'ombra verde è un segno di abbattimento. Le orecchie sono medie, ampiamente distanziate, arrotondate alle punte, leggermente inclinate in avanti. Le zampe sono piuttosto sottili e lunghe, con eleganti suole "ovali". La coda è di media lunghezza, la base non è larga, si restringe alla punta e termina con arrotondamento. Lana – la cosa principale, che la razza birmana di un gatto è diventata famosa, – molto corta, con peli sottili e brillantezza. Aderisce strettamente, il sottopelo è quasi assente.

La differenza tra "inglesi" e "americani" si manifesta principalmente nella struttura della testa. Al primo somiglia a un cuneo schiumato, con contorni lisci e armoniosamente arrotondati. La seconda testa è rotonda e piena, e nel profilo. Tuttavia, qualunque razza birmana di un gatto è descritto, lo standard sottolinea che il suo rappresentante non dovrebbe avere alcuna pesantezza. Grace, eleganza – e il peso è più grande della persona che ha preso il gatto tra le braccia.

Colori accettabili

I colori consentiti per il birmano sono diversi. Ma il principio principale rimane invariato: la parte superiore del corpo e gli arti dovrebbero essere verniciati più scuri rispetto alla metà inferiore. I piccoli punti di contrasto non sono considerati un matrimonio: rispetto alle tonalità di base, le zampe, le orecchie, la coda e la maschera sul muso possono essere più scure. Ma la preferenza è ancora data ai colori uniformi. Ogni moiré e le strisce vengono scartati, anche se i gattini possono indossare moire di tigre leggeri – scompare con l'età.

Secondo le norme CFA, le razze birmani di gatti possono avere quattro colori:

  1. Sable, a volte chiamato nero. È anche considerato fondamentale. Colore – castagno scuro, con tinta dorata, in cima a due ombre più scure. Il lobo nasale e le pastiglie sono saturi con marrone.
  2. Blu. La lana è bluastro-argenteo, il naso del naso con le pastiglie sulle zampe è grigio con una tinta blu.
  3. Viola, è platino, il colore è caratterizzato da una tinta rossastro del principale tono grigiastro argentato. Cuscini e un rosa nasale con una polarizzazione in lavanda.
  4. Con il colore cioccolato (il secondo nome è "champagne"), il corpo ha un colore beige-miele, simile a quello del cioccolato al latte. Lobi e pastiglie danno una tonnellata di cannella.

Questi colori (a volte sotto altri nomi) sono riconosciuti da altre organizzazioni felinologiche in Europa e in America.

TICA consente un maggior numero di colori dei gatti burmesi. Questo è spiegato dal fatto che nell'opera di allevamento di questa organizzazione siamesi sono stati utilizzati con crema e colori rossi. Inoltre, tra i produttori fondatori c'erano gatti di colori rari come cannella e fauna. Inoltre, secondo gli standard della TICA, i birmani sono ammessi e la "guardia" della tartaruga. Di conseguenza, l'elenco dei colori consentiti raggiunge quasi due dozzine.

Gatti, razza birmana: carattere

Fu grazie a lui che il birmano diventò così popolare. Nessuna altra razza ha tali valutazioni positive. Si può dire che quando viene menzionato un gatto birmano, una descrizione della razza e del carattere è accompagnata solitamente solo da episodi entusiasti. È curioso che anche con l'attraversamento occasionale di Birmania con altre razze, caratteri di carattere rimangono fissi nella prole, anche se non eredita le caratteristiche esterne.

Innanzitutto – la socialità. Il gatto birmano ha bisogno di una società – soprattutto umana, ma la società degli altri animali è molto gradita. L'animale camminerà sui tacchi dei membri della famiglia, alla prima occasione salirà tra le braccia. Burma dorme con i membri della famiglia e ama "butt", chiedendo affetto.

Avanti – giocosità. La razza birmana del gatto ama il divertimento e non si stanca di partecipare ai giochi. Allo stesso tempo, il gatto indossa il giocattolo desiderato per il proprietario, suggerendo la continuazione della vacanza. Se lavori con un animale domestico, può facilmente padroneggiare la squadra del cane "Aport".

La terza qualità più importante è la pazienza combinata con gentilezza. Anche se un bambino piccolo fa male un gatto, non sarà mai graffiato.

Vantaggi di un bel animale domestico

Tutte le gioie di vita che i gatti burmesi allevano ti daranno (una foto dei suoi rappresentanti è in esame) può essere ridotta ad un elenco molto prezioso.

  1. Nezloblivost, e soprattutto – immodesty: anche un animale offeso perdonerà, dimentica e non vendicerà.
  2. Completa mancanza di aggressività: il gatto si allontana da interferenze, ma non si allontana.
  3. Conflitto a tutti i presenti.
  4. Amore dei bambini. Lasciatela stanca del gioco, ma nascondi da un piccolo partner per il gatto di intrattenimento non lo farà.
  5. I birmani sono più intelligenti di molte razze.

Non può essere menzionata una componente puramente estetica: il gatto diventerà una vera decorazione della casa.

Possibili difficoltà

Acquistando un animale di questa razza, vale la pena ricordare che i birmani sono molto curiosi e senza paura. Il gatto scappa via in sicurezza dall'appartamento senza paura – e sulla strada ci possono essere tutti i tipi di pericoli, quindi questo momento richiede il controllo. Inoltre, è possibile bloccare accidentalmente l'animale domestico nella lavatrice o nell'armadio, che l'animale è salito per ispezionare. E naturalmente, non lasciarlo da solo per un lungo periodo – viene portato pesantemente dall'animale. Nonostante le difficoltà che la razza birmana dei gatti può offrire, le recensioni su di esso sono eccezionalmente calde. La gioia della comunicazione, la vivacità e la buona volontà del gatto con una vendetta compensano eventuali inconvenienti, consegnati da essa.

Ci importa l'animale domestico

È degno di nota che per una tale eleganza e in tutti i sensi una cura gatto positiva è estremamente semplice. Regolarmente il bagno non è necessario – solo in caso di forte contaminazione di un animale. Nei cappotti di lana, la lana non si perde, anche se per mantenere il suo aspetto estetico il fusto deve essere pettinato regolarmente – e solo una volta alla settimana. L'unica cosa che dovrebbe essere prestata attenzione è l'alimentazione equilibrata. Dipende dalla magnifica apparenza della pelle e dall'attività di un amico a quattro zampe.

Discendenti della Birmania

Nonostante il fatto che la razza birmana di un gatto sia abbastanza giovane, è già diventata il fondatore di diverse altre razze. Con la partecipazione di Birmania, l'australiano Tiffany, Bobtail tailandese, Smokey australiano, Bombay e molti altri sono stati creati. In tutte queste filiali Burma ha introdotto l'originalità del colore e del carattere notevole, anche se in qualche modo inferiore all'originale.