555 Shares 2173 views

Poeta Yanka Lucina: biografia, la creatività

Janka Lucina – orientamento nativo in modo sostanzialmente democratica di Minsk. Vuoi saperne di questa persona e la sua opera in dettaglio? Poi leggi questo articolo.


Biografia Yankee Luchina

Il futuro poeta è nato 6 Luglio 1851 (vero nome – Ivan Nesluhovsky). Janka apparteneva alla nobiltà (strato di popolazione privilegiata) genus Luchivko-Nesluhovskih. Inoltre, Yankee padre era piuttosto un avvocato di successo. E 'per questo motivo, il futuro scrittore visse in un ambiente piacevole e accogliente. Yanka è laureato presso la palestra di Minsk e per diversi anni ha studiato presso l'Università di San Pietroburgo nella Facoltà di Matematica. Nel 1877 si è diplomato al Yanka SPGTI Lucina (San Petersburg State Institute of Technology), e ha ottenuto un lavoro a Tiflis come officine ferroviarie principali. Janka ha anche visitato il Caucaso. Fu lì che conobbe il noto scrittore russo Maxim Gorky.

Verso la fine del 1870 Janka a causa di una brutta caduta ero paralizzata. Lucina poteva camminare solo da due bastoni, che servivano da supporto a lui. Tuttavia, nonostante il suo stato pesante, quindi continua a condurre una vita normale. Così Janka Lucina visitato regolarmente il teatro, e talvolta anche andato a caccia. A causa di questo, alcuni hanno ipotizzato che il poeta finge loro malattia. Dopo l'infortunio Janka ha deciso di tornare a casa. A Minsk, fu in grado di ottenere una posizione in ufficio tecnico Libava-Romny ferrovia. Janka Lucina è morto nel 1897. Lo scrittore è stato sepolto a Minsk il Kalvaryja.

Janka Lucina, "Rodnay starontsy"

La poesia si chiama "Rodnay starontsy" – un vero magnum opus Yankees. In esso l'autore espone il modo disumano quel tempo. Tuttavia, l'autore non perde la speranza, dicendo che presto il suo popolo vivranno "per ottenere Puntata – quota shchaslіvayu". Tutta la poesia è intrisa di spirito patriottico e ininterrotta. Questo lavoro è stato pubblicato nel 1892.

Inoltre, molti creatori bielorussi si riferiscono al poema Yankees. Così, nel 1919 Yaўhіm Karskі usato il versetto "Rodnay starontsy" come epigrafe per la sua opera dal titolo "Bielorussia". Nello stesso anno Yazep Drazdovіch creato composizione grafica, che si basa su una poesia di Yankees.

creazione

Torcia ha esordito come poeta nel 1886. Fu allora che il primo numero del giornale "Minsk foglia" è stato pubblicato il suo poema intitolato "Non per fama il calcolo il". Il lavoro è stato scritto in russo. In esso l'autore chiaramente indicato principali obiettivi e compiti della nuova carta.

Dopo la sua prima pubblicazione Lucina ha iniziato una carriera letteraria piuttosto attivo. Janka ha cominciato ad essere pubblicata nell'antologia dal titolo "Nord-Ovest Calendario", varie riviste polacche. Inoltre, il poeta bielorusso ha mantenuto un rapporto con gli altri membri dell'intellighenzia. Così, Janka, la raccolta di folklore, ha lavorato con etnografo molto popolare Paul Shane. Inoltre, in corrispondenza con Lucina commediografo di nome Mitrofan Dovnar-Zapolskiy. Nelle lettere Janka chiama modestamente le sue opere "sforzi stihopletnymi."

Le opere in lingua bielorussa

La prima opera in lingua bielorussa Janka Lucina ha scritto nel 1887. E 'stata una poesia intitolata "cadavere Usoy dabradzeya Starytskaga parola BELARUSIAN." Janka ha scritto questo lavoro, sotto l'impressione di parlare ucraino compagnia Michael Staritskogo. Dopo di che, il poeta inizia a creare attivamente nella loro lingua madre. In un breve lasso di tempo dalla penna dell'autore del poema go "Dabradzeyu artystu Manko", "Stary lyasnik" e così via. Inoltre, la scrittrice bielorussa apre nuovi generi per se stessi. Così, la luce apparve poesia "Vіyaleta", "Palyaўnіchyya akvarelі di Palessya", "Andrei", "Ganusya".

La maggior parte delle opere dedicate alle realtà Yankees della vita contadina. Nel suo lavoro, il poeta bielorusso spesso combina due correnti letterarie popolari del tempo: il realismo e il romanticismo. Inoltre, Iancu può essere giustamente considerata un precursore. Le sue poesie sono uno dei primi esempi di testi filosofici bielorussi.

Inoltre, Janka Lucina fare traduzioni. Così, a causa per il lettore Jahnke la Bielorussia di unirsi alle opere di autori come Władysław Syrokomla, Ivan Krylov Asynka Adam et al.