714 Shares 8933 views

La mostra del cioccolato: l'arte commestibile conquista la città

Fiera del cioccolato – un luogo in cui un trattamento preferito ottiene le forme più bizzarre, sotto la guida di maestri esperti. Qui potete trovare le solite domestici articoli, quadri, copie di famosi capolavori architettonici e anche abbigliamento – tutte a base di cioccolato. Che cosa è particolarmente piacevole golosi, condurre degustazioni di prodotti su tale evento e spesso distribuire doni deliziosi. Recentemente i media spesso definito Nikolya mostra cioccolato, scritto dal creatore di dolce di Crimea, Nikolay Popov. Le sue creazioni hanno già visitato diverse città dei paesi della CSI.


cioccolatieri Incontra

Nikolai Popov è cresciuta in Crimea, per una famiglia di cuochi. Ha riflettuto attentamente la scelta della professione, ma alla fine è rimasto fedele alla tradizione di famiglia. Dopo il completamento della formazione adeguata che è rapidamente diventato un famoso chef. A poco a poco, tra le altre opzioni, ha iniziato a dare la preferenza a l'arte di fare dolci, e poi ha deciso di dedicarsi interamente al cioccolato.

Prima di Nicholas ha aperto le porte della polacca e l'Accademia di Francia, dove è stato iniziato ai sottigliezze di lavorare con un trattamento preferito del mondo. Il risultato di studio e di lavoro pensiero creativo cioccolatiere è stata l'apertura, nel 2006, l'arte dolciaria a Simferopol. E tre anni più tardi, Nicholas ha aperto il suo primo museo del cioccolato. La mostra è diventata un tale successo che nel 2014, il maestro ha deciso di andare con lei in un tour delle città della CSI e ha cominciato a incarnare concepito con la Bielorussia.

Dolci a Grodno

Con un desiderio molto forte e una certa proporzione della fantasia può tracciare il percorso che ha fatto la mostra del cioccolato, l'odore, accompagni sempre questa meravigliosa delicatezza. Fortuna, di fare conoscenza con l'esposizione, ha detto che sentono il profumo facilmente anche sulla soglia del museo, che ha avuto Nikolai Popov e le sue creazioni.

Esposizione Cioccolato in Grodno ha avuto luogo sul territorio della New Castle. coltelli commestibili, pentole, chiavi inglesi e cacciaviti, cani cioccolato, scoiattoli e conigli alloggiati in due sale del museo, riempiendo il quartiere aroma indimenticabile. Il più impressionante mostra – la Torre Eiffel. Secondo il maestro, per la produzione di l'esposizione ci sono voluti quasi mezza tonnellata di cioccolato locale, la Bielorussia, la produzione.

Una mostra di cioccolato in tradizionali rompere piastrelle Grodno, frammenti dei quali hanno ricevuto i visitatori. Anche iniziato l'evento in Vitebsk e Brest, dove la mostra era già visitato.

Difficoltà nel modo e sul terreno

Tutte le esposizioni sono fatti di cioccolato locale e poi trasportati in furgoni speciali alla temperatura ottimale. Chocolate – un materiale fragile, e di una parte dei lavori sulla strada sono danneggiati. Il loro padrone ripristina sul posto per un paio di giorni prima dell'apertura.

Tuttavia, non solo i reperti soffrono durante il trasporto. Danni all'unità visitatori dente curioso e sospettoso-dolci. Alcune persone vogliono solo toccare una foto di cioccolato. Altri non credono che tutto questo splendore è fatta di una delicatezza preferito, e, toccando, controllare. Altri ancora sognano di provare. Una delle mostre che sono stati mostrati una mostra di cioccolato a Minsk – padella commestibile con interrotto con la coda. Nikolai Popov ha detto che specificamente non "fissare" dopo la mostra precedente.

Nella vastità del nostro paese

L'intera mostra 2015 sarà situato nel territorio della Russia. Ha già visitato Belgorod, Kaliningrad, Rostov-on-Don e poche altre città. Sempre guardare le esposizioni dolci un sacco di persone sono venute. E ogni volta che c'è qualcosa di nuovo tra i capolavori commestibili. Esposizione cioccolato a Belgorod, per esempio, le copie illustri dolce kit di birra, tavolo rustico con salsiccia, pane e pancetta, un'intera collezione di borse di marzapane di design. E, naturalmente, nessuna città non è stata tolta la possibilità di vedere la Torre Eiffel, un peso capolavoro culinario di 45 kg.

Esposizione cioccolato a Belgorod e in altre città, accompagnato dalla vendita di souvenir e dolci di degustazione, a cura del maestro.

trendsetter

Naturalmente, un tale evento – non dell'invenzione Crimea. Uno dei più famosi saloni di cioccolato tenutasi a Parigi, una città che è considerato come un trendsetter, non solo i tessuti. Esposizione Cioccolato di Parigi – un grande spettacolo con la partecipazione di celebrità in abiti fatti di questa prelibatezza. Ci sono corsi di perfezionamento delle migliori cioccolaterie, vino, capolavori esposti dell'arte culinaria. Proprio di recente ho visitato la mostra di Parigi del cioccolato a Mosca.

vacanze March golosi

All'inizio del primo mese di primavera strade della capitale erano pieni di sapore di cacao. La mostra di cioccolato portato da Parigi, si è tenuto presso l'Expocentre. Preceduto passerella interno: celebrities russi hanno mostrato gli abiti e tute commestibili pubblico, "cucita" a Parigi.

Esposizione dedicata al cioccolato era l'arte dolciaria russa a Mosca. I visitatori possono ammirare i reperti non sono mai state esposte, ascoltare una lezione sulla storia del cioccolato e del gusto dolci russi da parte delle ricette pre-rivoluzionaria.

Sweet Tooth vivere o è in visita nella capitale, e può visitare la mostra "Cioccolato & Cacao» nella Centrale dello Stato Museo di Storia Contemporanea della Russia. Qui, però, sarà interessante non solo per gli appassionati di chicche: il museo può conoscere la storia del cioccolato, la lunghezza dei 4000 anni di tradizioni mondiali di sua produzione, vedere un sacco di oggetti rari e preziosi.

Eventi come l'esposizione di cioccolato – una miniera di emozioni positive. E contribuiscono a una specie di illuminazione: un debole per i dolci, spesso dopo aver visitato il museo cominciare a capire meglio il cioccolato, prodotti meticolosamente scelti, imparare a distinguere le migliori prelibatezze della mediocre.