565 Shares 7446 views

popolazione Azerbaigian, la sua dimensione e la composizione etnica

Qual è la popolazione di Azerbaigian? Di che nazionalità vivono in questo paese, e per quanto tempo sono si stabilirono? Le risposte a queste domande si possono trovare in questo articolo.


Azerbaijan: la popolazione e il numero di anni

Si tratta di un piccolo paese situato sulle rive del Mar Caspio, proprio sul confine tra Asia ed Europa, la cultura orientale e occidentale. Quante persone vivono in Azerbaigian in questo momento? E che cosa etnie costituiscono la sua struttura?

La popolazione dell'Azerbaigian, secondo gli ultimi dati delle Nazioni Unite, ha 9,7 milioni di persone. Per questo indicatore, il paese è al primo posto nella regione del Caucaso meridionale. Con circa 120-140.000 di essi vivono nel territorio dello Stato non riconosciuto del Nagorno-Karabakh.

La sua 9000000o popolazione straniera dell'Azerbaijan ha raggiunto nel 2010. La nascita dei nove cittadini milionesima del paese è stato ancora registrato. E 'successo nella città di Nakhchivan mattina del 15 gennaio dell'anno.

Come evidenziato dalle statistiche, la popolazione dell'Azerbaijan è aumentato di quasi cinque volte nel corso degli ultimi cento anni. Oltre 25 anni di indipendenza, la crescita complessiva della popolazione del paese è pari a circa 2,5 milioni di persone, che è molto alta per gli Stati post-sovietici. Più chiaramente la dinamica del numero dei residenti dell'Azerbaigian è rappresentato nel grafico seguente.

Il tasso di natalità in questo paese tre volte il tasso di mortalità. E questo può essere spiegato da una crescita annua costante della sua popolazione. Tuttavia, l'aspettativa di vita in Azerbaijan non è così alta (72 anni). Anche se, ancora una volta, per i paesi della ex Unione Sovietica – è un buon indicatore del tutto.

Le donne in Azerbaigian è leggermente più grandi dei maschi (50,3%). densità di popolazione è di 98 abitanti per chilometro quadrato.

La popolazione dell'Azerbaigian e la sua composizione religiosa

Secondo la Costituzione dell'Azerbaigian la separazione tra Chiesa e Stato e non ha alcuna influenza sulla formazione, la cultura, o di ogni altro settore della vita pubblica.

La composizione religiosa del paese è rappresentato da varie tendenze e fedi, un ruolo di primo piano tra i quali è l'Islam. Il 99% della popolazione professa la religione è. Inoltre, circa l'85% del loro numero sono musulmani sciiti.

Inoltre, in Azerbaigian liberamente funzionante templi di altre religioni: sinagoghe, chiese cattoliche, ortodosse e protestanti. Si è registrato e funziona anche della comunità zoroastriana nel paese.

Il cristianesimo in Azerbaijan quasi non si è diffuso. Così, nello stato opera ora un totale di sei chiese ortodosse (la metà dei quali si trova nella capitale). La Chiesa cattolica in questo Paese ha avuto origine nel XIV secolo. L'evento più significativo nella vita dei cattolici azeri fu l'arrivo a Baku di Papa John Paul III, che ha avuto luogo nella primavera del 2002.

La diversità etnica della popolazione dell'Azerbaijan

L'Azerbaigian è la patria di molte nazionalità e gruppi etnici. Il primo di una dozzina di numero è il seguente:

  • Azerbaigiani (91%);
  • Lezghians (2%);
  • Armeno (1,4%);
  • Russia (1,3%);
  • Talish (1,3%);
  • Avari (0,6%);
  • Turchi (0,4%);
  • Tatar (0,3%);
  • Ucraina (0,2%);
  • Georgiana (0,1%).

maggioranza assoluta nella struttura etnica del paese appartiene alla azeri. Questa nazione domina in tutte le regioni e le città dello Stato (con l'eccezione del Nagorno-Karabakh). Nei primi anni 1990, la proporzione di questa etnia nella popolazione del paese è aumentato in modo significativo a causa della migrazione attiva di azerbaigiani dalla vicina Armenia (a seguito del conflitto del Karabakh).

Le più numerose nazionalità dell'Azerbaigian e la loro collocazione

Secondo l'ultimo censimento, circa 120 mila armeni vivono in Azerbaigian. Questa nazione è concentrata nella gamma di Nagorno-Karabakh – il territorio del paese non controllata dalle autorità, così come a Baku.

Le prime comunità russe sono sorte sul territorio dell'Azerbaigian nel XIX secolo. Ora il paese è sede di circa 200 mila russa, ma il loro numero è in calo ogni anno (principalmente per l'uscita dal paese).

Azerbaigian ha formato un abbastanza grande e l'integrità della diaspora ucraina. Ucraini ha cominciato a muoversi in questo paese alla fine del XIX secolo, in relazione ad uno sviluppo industriale attiva dell'Azerbaigian. Allo stesso tempo, sul territorio del paese (soprattutto – a Baku) cominciarono ad arrivare in massa polacchi. Il loro trasferimento è dovuto, in primo luogo, con il "boom del petrolio" in Azerbaigian. Baku dalla Polonia è venuto come un ingegneri altamente qualificati e lavoratori comuni.

città Azero

La popolazione urbana di Azerbaigian è solo il 53% del numero totale dei suoi abitanti (per gli standard europei, è molto piccolo). Le città con popolazione oltre 50 mila persone nel paese per un totale di dieci. E la capitale della nazione – la città di Baku sostanzialmente si staccò da loro in termini di popolazione. Al momento, è l'unica città nello stato di un milione.

Le più grandi città dell'Azerbaigian: Baku, Ganja, Sumgait, Mingechevir, Khirdalan, Nakhchivan, Sheki.

Nella capitale dello stato, secondo i demografi, oggi vive a circa 2,1 milioni di persone. Questa città è molto diversa da tutte le altre città azeri. Oggi, egli sviluppa attivamente e acquista un moderno grattacieli.

In conclusione …

Fino ad oggi, l'Azerbaigian ospita circa 9,7 milioni di persone, e la popolazione di questo paese si sta rapidamente avvicinando 10 milioni di marchio. La composizione etnica del governo è piuttosto variegato. Oltre agli indigeni, ci sono i rappresentanti di molte altre nazionalità – armeni, russi, lezgini, curdi, tartari, turchi, ucraini, Talysh.