624 Shares 3035 views

Jennifer Tilly – filmografia e vita personale

Oggi offriamo uno sguardo più attento all'attrice americana del teatro e del cinema, nominato per il premio Oscar Jennifer Tilly. Per la maggior parte del pubblico domestico è conosciuto per i suoi ruoli in film quali "La sposa di Chaki", "Il bugiardo, il bugiardo", "La comunicazione", "Sfortunato", "Il riposo testimone", "Chain" e altri.


Biografia dell'attrice

La futura celebrità di Hollywood apparve il 16 settembre 1958 a Harbor City, un sobborgo americano di Los Angeles. Suo padre, Harry Chen, era un americano di origine cinese e ha guadagnato una vita vendendo automobili, e sua madre, Patricia Tilly, era un'attrice teatrale che aveva radici indiane e irlandesi. La famiglia Jennifer aveva molti figli: aveva tre fratelli e sorelle. È interessante notare che uno di loro – Meg Tilly – è divenuto anche una vera e propria star di Hollywood e fu nominato per diversi prestigiosi riconoscimenti cinematografici. Quando Jennifer aveva cinque anni, i suoi genitori divorziarono, e la mamma presero tutti e quattro i bambini in Canada, dove vivevano con la nonna.

Pochi anni dopo, Patricia sposò John Ward, padre di cinque figli e un ex hippie. Molti sposi hanno deciso di trasferirsi all'isola di Texada con la loro grande famiglia, la cui principale occupazione era il lavoro di logging. Tuttavia, John Ward assolutamente non aveva intenzione di impegnarsi nel lavoro fisico, considerandosi uno scrittore. Di conseguenza, una grande famiglia ha appena messo finali. L'intrattenimento principale del piccolo Jennifer era rappresentazioni improvvisate, che regolarmente e con grande piacere ha organizzato per lei, oltre a fratelli e sorelle. Potete dire che era allora che il suo talento artistico si è sentito prima.

L'inizio della carriera teatrale

Quando il giovane Jennifer era al liceo, sua madre decise di divorziare John Wardon. Di conseguenza, la famiglia si trasferì nella grande città di Victoria. Qui Jennifer ha letteralmente immerso nella vita teatrale. La ragazza decise decisamente di diventare un'attrice. Grazie al suo talento e agli sforzi verso la fine degli anni Ottanta, ha iniziato a suonare al centro teatrale di Los Angeles, dove ha partecipato a teatrali come "La vita di questo ragazzo" e "Tartuffe". Ha anche partecipato alle produzioni Broadway "Vanity" e "One Shooted Boot".

Jennifer Tilly: filmografia, i primi passi nella carriera cinematografica

Il debutto dell'attrice sul grande schermo è stata la partecipazione al film diretto da David Baird "Southerners". Jennifer era così convincente anche sullo sfondo di stelle come Faye Dunaway e Jam Earl Jones che molti critici cinematografici hanno concordato sul grande talento del giovane Tilly. Nel 1982, l'attrice è stata girata in un altro nastro chiamato "Hello". Successivamente ha seguito una serie di ruoli secondari nella serie televisiva, tra i quali si può identificare "Detective Agency" Moonlight "e" Blues Hill Street ". Pochi anni dopo, nel 1988, Jennifer appare nuovamente sul grande schermo nei film "Rewind", "He's My Girl" e "Johnny, Be Good". Poi sono arrivati i piccoli ma luminosi ruoli di Tilly in film come "Lips Hire" e "I famosi fratelli di Baker".

Nel 1992, Jennifer ha recitato nel film "Made in America", dove il personaggio principale è stato interpretato da Whoopi Goldberg. Nonostante il fatto che il quadro non sia stato un grande successo, grazie a lei, Tilly aveva aumentato significativamente gli ammiratori, tra i quali erano celebrità come Quentin Tarantino. Due anni dopo, l'attrice è stata nominata per il prestigioso Oskar Film Award per il suo ruolo in Bullets over Broadway di Woody Allen e Escape di Roger Donaldson.

Continuazione della carriera

Nel 1996, un altro successo per l'attrice fu il ruolo dei fratelli Wachowski chiamati "Comunicazione". Jennifer Tilly ha suonato una ragazza di nome Violet, ei suoi partner sul set erano Jo Pantoliano e Gina Gershon. Poi è arrivata la partecipazione dell'attrice in film quali "Home Arrest", "American Vagrants", "Fads of Love", "Liar, Liar", "Unlucky", "Shot" e "Godmother".

Tilly è diventato particolarmente famoso dopo la sua protagonista nel film horror del 1998 The Bride of Chuckie, che racconta la storia di una bambola assassina. L'immagine è stata un grande successo, e Jennifer ha perfettamente suonato la sua eroina di nome Tiffany. Di conseguenza, nel 2004 è stato deciso di ritirare la continuazione del film. Il nuovo film horror è stato chiamato "The Chucky Progeny".

2000

I film con Jennifer Tilly continuavano ad apparire attivamente sugli schermi e con l'inizio del nuovo millennio. Così, nel 2000 ha interpretato due immagini abbastanza forti: "Chain" e "Dancing in Iguana Blu". L'anno seguente, l'attrice brilla nei film "Love on the Run", "Death in Hollywood", "Tutto sarà spiegato da Suor Mary" e "Dirt".

Nel 2003, Jennifer ha svolto un ruolo di primo piano nel melodramma comico "Happy End" diretto da Amos Kollek in compagnia di Audrey Tatu e Justin Tera. Per i prossimi cinque anni, le opere di Tilly sono in film come The House with Funnels, Jericho Guesthouse, Giovane Padre, Saint Ralph, Amore sul lato, Terra delle maree, Sex and Violence, "Fuori pratica", "Dedicazione a Sarah".

2008 per Jennifer è stato caratterizzato da opere brillanti nei dipinti "Guardiano", "Made in Romania", "Hotel Babylon". Nello stesso anno, l'attrice ha interpretato la commedia "Players" diretta da Gil Gates. Il film racconta la storia del giovane che ha appena iniziato a imparare le basi del poker e oggi partecipa già a un torneo professionale. I partner di Jennifer nelle sparatorie in questo progetto erano Burt Reynolds, Shannon Elizabeth e Bret Harrison.

Nel 2013, lo schermo è venuto la prossima parte del film sulla bambola killer chiamata Chucky direttore e sceneggiatore Don Mancini "La maledizione di Chucky". Jennifer Tilly apparve nel suo ruolo familiare di Tiffany.

Jennifer Tilly: la vita personale

L'attrice non ama veramente la pubblicità quando si tratta di un rapporto con gli uomini. Per quanto riguarda la vita personale di Jennifer si possono trovare poche informazioni. È noto solo che nel 1984 sposò Sam Simon, uno dei produttori e sceneggiatori della serie televisiva animata The Simpsons. Tuttavia, nel 1991 la coppia ha divorziato.

È anche noto che Tilly è un giocatore professionista di poker. Quindi, nel 2005, in uno dei campionati, ha anche vinto il premio principale.