279 Shares 2714 views

Struttura e principio di funzionamento del trasformatore

Scopo e tipi di trasformatore.


Il trasformatore è un apparecchio elettromagnetico statico, che funziona con una corrente alternata viene convertita in tensione trasformazione. ie questo dispositivo consente di aumentare o diminuire. Installato nei trasformatori di potenza avviene per lunga distanza di trasmissione di energia elettrica ad alta tensione a 1150kV. E già direttamente nel luogo di consumo si verifica quando la tensione scende nella gamma 127-660V. A tali valori tipicamente operare diverse utenze elettriche, che sono installati nelle fabbriche e nelle case. elettrodomestici, saldatura elettrica ed altri elementi in circuiti ad alta tensione richiedono l'uso di un trasformatore. Essi sono disponibili in singola e trifase, due e multiplex.

Ci sono diversi tipi di trasformatori, ciascuno dei quali è determinato dalla sua funzione e lo scopo. Il trasformatore converte l'energia elettrica alle reti che sono progettati per l'uso e la ricezione di tale energia. Il trasformatore di corrente è utilizzata in dispositivi di misura grandi correnti di sistemi elettrici. Il trasformatore converte l'alta tensione in bassa tensione. L'autotrasformatore dispone accoppiamento elettrici ed elettromagnetici dovuti al collegamento diretto degli avvolgimenti primari e secondari. impulso trasformatore converte i segnali ad impulsi. trasformatore di isolamento caratterizzato dal fatto che gli avvolgimenti primario e secondario non sono collegati elettricamente tra loro. In breve, in tutti i tipi di principio di funzionamento del trasformatore è in qualche modo simile. Ancora è possibile assegnare il convertitore di coppia, il cui principio è quello di trasferire la coppia alla trasmissione dal motore del veicolo. Questo dispositivo permette di regolare in modo continuo la frequenza di rotazione e la coppia.

Il principio di funzionamento dell'apparecchiatura e di un trasformatore.

Il principio di funzionamento del trasformatore è la manifestazione di induzione elettromagnetica. Tale dispositivo è costituito da un nucleo magnetico e due avvolgimenti, disposti su di esso. L'elettricità è fornita a uno, e dei consumatori secondo collegati. Come accennato in precedenza, questi avvolgimenti sono detti primario e secondario, rispettivamente. Il giogo è realizzato elettrici in lamiera d'acciaio elementi che sono isolati con vernice. Parte di esso, in cui l'avvolgimento è chiamato il nucleo. Ed è questo disegno ha guadagnato la popolarità in quanto Esso ha una serie di vantaggi – isolamento semplice avvolgimento, facilità di manutenzione, condizioni di raffreddamento buone. Come si può vedere, il principio di funzionamento del trasformatore non è così complicato.

Ci sono anche trasformatori costruzione armatura, che riduce significativamente la loro dimensione. La maggior parte delle volte, trasformatori monofase. In tali apparecchiature, il giogo laterale avvolgimento svolgono un ruolo protettivo contro danni meccanici. Questo è un fattore molto importante, perché trasformatori compatti non hanno involucro, e con il resto della apparecchiatura sono generalmente in posizione. trasformatori trifase sono spesso realizzate con tre piedini. disegno Bronesterzhnevaya vale anche per trasformatori ad alta potenza. Anche se aumenta il costo dell'energia elettrica, ma permette di ridurre l'altezza del circuito magnetico.

Procedimento distinzione per trasformatori nuclei composti: e lamierini adiacenti. Il calcio cerniere e gioghi sono raccolti separatamente e sono collegati alla porzione di fissaggio. Nei fogli impilati stanno per sovrapporsi. trasformatori lamellari più usato, perché hanno resistenza meccanica molto più alto.

Il principio di funzionamento del trasformatore dipende anche l'avvolgimento, che sono cilindrici, circolari e concentriche. grandi e attrezzature media potenza hanno Buchholz.