697 Shares 2521 views

Abbazia di Bellapais – Monumento storico di Cipro del Nord

Il tempo si è fermato lì. Sembra che proprio dietro l'angolo apparirà un monaco in abiti bianchi o un vagone semi-rovinato sfruttato da un cavallo stanco passerà …


Bellapais Abbey è veramente una creazione unica del XIII secolo, realizzata in stile gotico e una delle attrazioni più interessanti dell'isola. Nonostante la scarsa conservazione, il luogo è molto apprezzato dai turisti, oltre a vari eventi di intrattenimento.

Abbazia di Bellapais: Storia

Quando Gerusalemme fu catturata dal Sultano del Cairo Salahaddin Ayyubi, e nel 1187, i rappresentanti dell'ordine agostiniano furono costretti a fuggire dallo Stato. Così in questo villaggio cipriota c'era un rifugio di monaci agostiniani.

La costruzione dell'abbazia cominciò nel 1198. Più precisamente, la chiesa di Santa Maria della Montagna non fu costruita immediatamente per i monaci. È stato trasferito all'ordine solo brevemente dopo il completamento della costruzione. Tuttavia, i Premonstratens hanno contribuito al nome del complesso futuro: grazie al fatto che i monaci indossavano abiti bianchi, il monastero era soprannominato "Abbazia Bianca".

Il complesso è cresciuto letteralmente davanti ai nostri occhi. Nuovi edifici sono stati costruiti abbastanza rapidamente, soprattutto per il momento in cui non esistevano attrezzature di costruzione specializzate o alcune tecnologie. I pellegrini lasciarono donazioni generose, quindi l'espansione attiva era più che reale. Il maggior contributo alla costruzione dell'abbazia fu investito da King Hugo III. Per il proprio denaro, ha attrezzato un cantiere monastero, ha costruito un'enorme sala refettoria, ha creato diversi padiglioni. Già nel XIV secolo fu costruita l'abbazia di Bellapais.

Il complesso del monastero ha ricevuto il suo nome non immediatamente, ma solo durante il regno di Cipro dai veneziani. Letteralmente il nome viene tradotto come "l'abbazia del mondo".

Bellapais ha sperimentato sia momenti brillanti che cupi. A volte era difficile, altre volte l'abbazia fioriva. Egli è stato derubato e rovinato, ha organizzato atti moralmente indecenti, poi restaurato, e la vita è tornata in un canale luminoso. Quando Cipro conquistò gli Ottomani, i monaci furono banditi dall'abbazia. Il territorio è stato trasferito alla Chiesa Ortodossa Greca.

Oggi l'abbazia, eseguita in stile gotico, è poco conservata. Ma rimane comunque una delle attrazioni turistiche più popolari e un posto preferito per i cittadini che vivono qui. Nel villaggio – una vita misurata. Nessuno è in fretta. E i turisti, passeggiando tranquillamente lungo l'abbazia e le strade dell'insediamento, guardando l'orologio, vedranno che il tempo si è fermato da qualche parte, nel lontano 13 ° secolo.

territorio

Dal momento che l'Abbazia Bellapais è stata fondata dai fratelli Augustiniani e solo dopo trasferita ai Norbertins (o Premonstratensians), gli emblemi della famiglia Lusignan si possono vedere sopra l'ingresso del refettorio. Questa enorme sala è l'orgoglio di non solo il monastero, ma l'intero Medio Oriente, come molti storici chiamano questa stanza uno dei migliori esempi di architettura gotica.

Durante il periodo della regola coloniale britannica, l'edificio divenne una galleria di tiro, come indicato dai segni dei proiettili nelle pareti. Dal refettorio si può entrare nella stanza, la cui vera destinazione non è completamente conosciuta. Ma si suppone che c'era un magazzino qui. Questa stanza è anche abbastanza grande. Quindi si può giudicare che l'abbey possa esistere per lungo tempo autonomamente, chiudendosi fuori dal mondo circostante se necessario (ad esempio, in epidemie o guerre).

Appartenente a diversi governanti, l'Abbazia Bellapais ha costantemente acquisito alcune nuove caratteristiche. Quindi non tutti i dettagli possono essere attribuiti al XIII secolo. Ad esempio, su un lato del cortile c'è una chiesa che è sopravvissuta al meglio. La sua costruzione risale agli 1200 anni. Ma l'affresco, che si può vedere sulla facciata, sembra presumibilmente già nel XV secolo.

Gli ospiti dell'incredibile bellezza incontrano la torre, eseguita in stile gotico, come tutto il resto. Lascia i turisti nel cortile, che a sua volta è circondato da diciotto archi che conducono alla piazza. Sul lato nord sotto uno di essi ci sono 2 sarcofagi romani. Una volta suonava il ruolo di lavabo.

Dal sarcofago diritto si può arrivare al refettorio, che è stato descritto in precedenza. In questa stanza c'è anche un dipartimento ed è illuminata da 7 grandi finestre – 6 dal lato nord e uno da est.

La parete occidentale ha una porta che porta alla cucina e una cantina (anche menzionata sopra). Tra il refettorio e la cucina ci sono camere libere che dovrebbero essere servizi igienici.

Sul versante orientale del cortile sono stati costruiti i locali, diversi cent'anni fa, che servivano come la casa degli abati e le sale di lavoro. All'inizio c'era un centro amministrativo. Nel cuore del cortile è una colonna. Secondo alcune notizie, è stato portato da una vecchia chiesa bizantina. E al piano superiore, al secondo piano, sono le cellule.

L'Abbazia di Bellapais, la cui foto si trova in questo articolo, è coperta da cipressi. C'è una leggenda che sepolto sotto di loro sono le donne sepolte dei monaci.

Abbazia di Bellapais oggi: cosa c'è qui?

Il refettorio ospita spesso concerti, e direttamente adiacente al monastero è un ristorante a cinque stelle con una bella terrazza estiva stilizzata in stile gotico. Di fronte all'ingresso dell'abbazia sono negozi di souvenir con varie merci.

Abbazia di Bellapais: come arrivare?

Il villaggio con lo stesso nome si trova non lontano da Girne (Kyrenia), a soli 20 minuti in auto. Potrete anche camminare a Bellapais a piedi. Ma questo non è il compito più semplice, perché bisogna scalare la montagna. È meglio fermare un giro o ordinare un taxi – non andare a lungo, quindi non devi pagare molto per l'importazione.

Dalla Russia a Girne non ci sono voli diretti, che complicano significativamente il viaggio. È necessario volare prima a Larnaka e poi prendere un taxi per Girne o immediatamente a Bellapais. Il viaggio non sarà economico – l'ordine della vettura costa 70-100 euro. È più conveniente solo in autobus, ma, in primo luogo, sarà necessario fare molti trapianti, e in secondo luogo, con i bagagli è molto difficile.

Modalità di funzionamento e prezzo del biglietto

L'ingresso all'abbazia è di circa 2,5 euro. Da marzo a novembre, funziona dalle 8.00 alle 18.00, e da dicembre a febbraio – dalle 9.00 alle 14.45. Il giovedì l'abbazia è aperta fino alle 15:30.

I turisti dell'abbazia di Bellapais

Su Internet troverai molte recensioni da parte di persone che hanno visitato questo piccolo villaggio. L'Abbazia di Bellapais (Cipro) colpisce con la sua insolita bellezza e il suo stato dilapidato attira gli antichi amanti. Oltre a visitare il territorio del monastero, si può passeggiare per il villaggio – è almeno piccolo e inaspettato, ma un viaggio in miniera attraverso strade strette passato antiche case sarà memorabile.