677 Shares 7913 views

Kisten – che cosa è? Acciaio flessibile congiunto: descrizione, applicazione

Kisten – che cosa è? È un'arma medievale che è stata usata per individuare la protezione di corpi pesanti di fanteria e di cavalli. Nella configurazione standard, aveva la forma di un palo o di un bastone, alla quale era attaccata una cinghia o una catena con un elemento d'urto alla fine.

L'etimologia del concetto

Secondo i ricercatori, il nome della spazzola, la cui foto è presentata in questo materiale, è stata ottenuta dalla parola "spazzola". Fu su questa parte della mano che la cinghia che teneva l'arma era fissa. Si crede inoltre che i kisteni ricevessero il loro nome dalla definizione turca kistän, che significa "club" o "cat".

Una breve escursione nella storia

Ancora oggi non è esattamente quando il kisten è apparso. I primi riscontri parlano solo del fatto che la varietà europea delle armi medievali era derivata dai prodotti utilizzati dalle tribù nomadi che venivano da questa parte del mondo dal sud-est.

Negli scavi domestici i kisteni furono trovati per la prima volta sul Don. Secondo i risultati della ricerca, la loro età è dal IV al IX secolo. Fu in questo momento che tali armi erano diffuse in tutto il territorio del Rus antico.

Inizialmente, il kisten, una foto che può essere visto in questa sezione, è stato completato con una ponderazione dell'osso. Tuttavia, in considerazione dell'incremento dell'armatura militare, in seguito a tale decisione è stato respinto a favore dei pesi metallici.

Kisteni si diffuse rapidamente nel territorio degli stati medievali d'Europa e dell'Asia. La ragione di questa era la loro alta efficienza nella condotta di combattimento stretto. Kisten serviva come mezzo ideale per rompere caschi e armature in metallo, in quanto aveva un'elevata forza letale, raggiunta grazie all'accelerazione inerziale dell'impulso metallico sull'oscillazione.

Kisten nei tempi moderni

Ampia distribuzione della catena di battaglia era al confine tra i secoli XIX e XX tra le persone associate alla criminalità. Le armi utilizzate dai criminali avevano un disegno piuttosto semplificato, che comprendeva un supporto in legno o metallo, un cavo flessibile e una bilancia ponderale arbitraria. Come quest'ultimo, un dado pesante è stato utilizzato più spesso. Ad oggi, per esempio, gli esperti forensi, i forensi classificano armi di impatto a casa con struttura flessibile, la cui estremità contiene un peso o un tappo in metallo.

È degno di nota che questo tipo di catena militare non è praticamente di interesse per le persone che sono impegnate nella ricostruzione storica. La colpa per tutti è l'imponente potere di punzonatura di tali armi, la sua imprevedibilità e il più alto pericolo traumatico. Secondo i motivi di cui sopra, l'uso di kisteni durante le battaglie dimostrative è pieno di problemi con i rappresentanti delle agenzie di contrasto.

struttura

Negli antichi tempi il peso dell'arma era da 200 a 500 g. Una piccola massa rendeva conveniente l'applicazione di un impatto a fulmini. La lunghezza con la catena e la maniglia era di circa un metro. Tuttavia, nello stato ripiegato, tale catena di battaglia era piuttosto compatta. L'urto di impatto conteneva un foro passante che serviva a collegarlo ad una catena, cintura o fune.

L'acciaio a freddo flessibile di questo tipo di solito aveva una finitura decorativa nell'area della maniglia. Qui intaglio figurato, diversi segni di differenza, immagini mitologiche, ecc. Tra i motivi più comuni sono disegni vegetali e animali.

Tipi di base

Gli storici distinguono diverse varietà di kisteneys:

  • Con un elemento di impatto a forma di uovo e un anello alla fine per una cinghia o una corda completa;
  • Con una ponderazione a forma di pera o globulare;
  • Con piccole e grandi protuberanze sulla scossa;
  • Con il peso di una forma appiattita decorata con ornamenti, iscrizioni, immagini di rilievo;
  • Con un agente ponderale a forma di cubo;
  • Con un elemento di scossa che contiene spuntoni di diverse lunghezze.

applicazione

Kisten – che cosa è e come è stato usato? Armi di un tale piano sono state usate principalmente quando la necessità di rompere la protezione della pesante fanteria. Poiché le maniglie qui differivano in una lunghezza insignificante e risultarono di legno, tali prodotti potevano essere utilizzati solo per attaccare. Quindi i soldati che preferivano il gattino, necessariamente dotati di scudi enormi e vestiti del corpo in armatura.

Il kisten di combattimento particolarmente adatto ai cavalieri leggeri. Nel caso di una maneggevolezza di tali armi, i cavalieri sono stati in grado di fare rapidi incursioni sul nemico, rompendo caschi e elementi di protezione. A causa del disegno flessibile composito del prodotto di questo piano si è dimostrato efficace quando era necessario colpire il nemico.

Kisten – un'arma che ha dato al sapiente guerriero molti vantaggi rispetto al nemico. Ad esempio, il disegno composto ha permesso di disarmare il nemico, che ha tenuto la lama, l'ascia o la lancia. Tra le altre cose, era estremamente difficile difendere contro i colpi di fulmini del kisten.

Uno dei principali difetti della catena di combattimento con l'agente di ponderazione era la difficoltà di condurre combattimenti in una formazione stretta, poiché un attacco mirato al nemico richiedeva l'esecuzione di un oscillazione. In tali condizioni, vi era un elevato rischio di danno agli Alleati.

Come fare una stretta di mano?

Kisten è un'arma che ha un design abbastanza semplice. Pertanto, la sua mano-produzione con l'immaginazione non è difficile. Come variante più semplice, è possibile utilizzare una cinghia di cuoio ordinaria, la cui estremità contiene una fibbia metallica o una serratura. Un'alternativa a questa decisione può servire come collare di cane.

Considerando il kisten (che cosa è e come viene applicato), vale la pena di prestare attenzione alla possibilità di utilizzare un portachiavi come un peso. Quest'ultimo può essere collegato con un cavo o una catena tramite una carabina o un anello.

Un'altra opzione è quella di utilizzare un bastone con un cavo decorativo intrecciato ad esso collegato. La fine di tali armi può essere completata con un ciclo sulla carabina, che sarà fissato alla cintura e tenerlo sul polso durante la lotta. Come agente di ponderazione, è possibile utilizzare un portachiavi pesante, un dado, un cucchiaio, altri mezzi improvvisati.

Kisten è abbastanza semplice da fare da un normale asciugamano. Basta stringerlo strettamente, in primo luogo rotolando nel mezzo di una palla da biliardo. La sostituzione di un tale ponderatore può servire come una pietra tonda.

Come potete vedere, non è un problema fare un kisten con le tue mani. La cosa principale è imparare a gestire correttamente, al fine di evitare lesioni accidentali ad altri e voi stessi.

In conclusione

Così abbiamo capito che tipo era, quando è stato utilizzato, come il kisten è stato utilizzato, che cosa è. Infine, va notato che con l'avvento di armi da fuoco, questo tipo di prodotti ha cominciato ad essere utilizzato sempre meno in combattimento. Nonostante ciò, tali adattamenti mantennero comunque lo status di mezzi di autodifesa per commercianti e viaggiatori. Tali armi continuarono ad essere utilizzate in piccoli conflitti, in particolare da contadini ribelli, membri di eserciti ribelli. Ancora oggi, il solito cazzo o gomma di gomma con un dado o bullone alla fine è classificato dalla legge come un kisten.