678 Shares 2108 views

Che cosa è un tubo catodico

Forse non esiste una persona che sarebbe nella sua vita di fronte ai dispositivi, la progettazione dei quali comprende un tubo a raggi catodici (CRT o). Ora soluzioni simili sono attivamente sostituiti dalle loro controparti più moderni basato su schermi a cristalli liquidi (LCD). Tuttavia, ci sono una serie di settori in cui un tubo a raggi catodici è ancora indispensabile. Per esempio, in oscilloscopi ad alta precisione a cristalli liquidi non può essere utilizzato. Tuttavia, una cosa è chiara – il dispositivo di visualizzazione informazioni di avanzamento alla fine porterà al fallimento totale del tubo catodico. Si tratta di una questione di tempo.


Tubo catodico: la storia di occorrenza

Lo scopritore può assumere Yu Plucker, che in 1859 anni, lo studio del comportamento dei metalli con vari effetti esterni, un fenomeno scoperto radiazioni (emissione) delle particelle elementari – elettroni. fasci di particelle formate furono chiamati raggi catodici. Inoltre ha attirato l'attenzione alla comparsa di emissione visibile di alcune sostanze (fosforo) in contatto con questi fasci elettronici. CRT moderna è in grado di creare un'immagine a causa di queste due scoperte.

Dopo 20 anni, si è trovato empiricamente che la direzione del moto degli elettroni emessi può essere controllata da un campo magnetico esterno. Questo si spiega facilmente se si pensa che i portatori di carica negativa caratterizzata spostando i campi magnetici ed elettrici.

Nel 1895, Karl F. Braun affinato gestione nel tubo, e quindi è in grado di cambiare il vettore della direzione del flusso di particelle non è solo un campo di sistema, ma anche uno specchio speciale che può essere ruotato, che ha aperto completamente nuove prospettive per l'uso dell'invenzione. Nel 1903 godu Venelt collocato all'interno dell'elettrodo tubo catodico nella forma di un cilindro, che permette di controllare l'intensità del flusso emesso.

Nel 1905, Einstein formulato l'equazione per calcolare l'effetto fotoelettrico, e dopo 6 anni è stato dimostrato esegue dispositivo di trasferimento di immagini a distanza. Fascio era controllata da un campo magnetico, e la carica del condensatore di valore di luminosità.

Durante l'avvio della produzione dei primi modelli dell'industria CRT che non era pronto per creare schermi con diagonale maggiore, così ingrandimento lenti utilizzate come compromesso.

Apparecchiatura tubo catodico

Poiché il dispositivo è stato modificato, ma i cambiamenti sono di natura evolutiva, in quanto non v'è nulla di fondamentalmente nuovo nel corso del lavoro sono stati aggiunti.

corpo di vetro inizia con uno schermo estensione tubo formatore conica. I dispositivi immagine a colori, la superficie interna è rivestita con un certo passo tre tipi di fosfori (rosso, verde, blu), dando un colore luminescenza al fascio elettronico entra. Di conseguenza, ci sono tre catodo (pistole). Al fine di eliminare i elettroni defocus e fornire corrente di fascio desiderata immettendo il punto desiderato sullo schermo tra il catodo e il sistema strato di fosforo barre d'acciaio disposte – maschera. Esso può essere paragonato con lo stampino, tagliare tutti inutili.

Sulla superficie della emissione di elettroni catodo riscaldato inizia. Si precipitano verso l'anodo (elettrodo con carica positiva), collegata alla porzione conica del tubo. Inoltre, fasci vengono focalizzati speciale della bobina e cadono nel campo del sistema di deflessione. Passando attraverso la caduta grata sul punto desiderato sullo schermo, causando la conversione della sua energia cinetica in luce.

tecnologia informatica

Monitor con tubo a raggi catodici sono ampiamente utilizzati nei sistemi informatici. La semplicità di disegno, alta affidabilità, colori accurati e nessun ritardo (la stessa risposta millisecondo matrice LCD) – questo è il loro principale vantaggio. Recentemente, tuttavia, come già accennato, il CRT è spostato più economici ed ergonomici monitor LCD.